Arte-Cultura

In viaggio fra i monti dell'Emilia per scoprire le radici di papà: "La vita segreta di Donato" si svela pagina dopo pagina

In viaggio fra i monti dell'Emilia per scoprire le radici di papà: "La vita segreta di Donato" si svela pagina dopo pagina
Ricevi gratis le news
2

di Andrea Violi

Donato Viani è un alto dirigente della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza. Conosce i protagonisti del mondo della finanza, viaggia ed è felice della famiglia che si è formato. Donato Viani però ha un grande segreto. Solo in punto di morte decide di riverlarlo in parte al figlio Pietro. Riguarda le sue origini... Donato era un trovatello e non sapeva chi fossero i suoi veri genitori. O forse sì?
Quasi all'ultimo momento si alza un alone di mistero intorno alla vita di Donato, un mistero che per il figlio Pietro diventa determinante chiarire. Le radici di suo padre in fin dei conti sono anche le sue. La vicenda di Donato si intreccia con quella di un bambino di pochi mesi affidato a una giovane balia di Viani, piccolo paese di contadini e pastori sull'Alto Appennino di Piacenza... Un bambino che inaspettatamente nessuno tornò mai a riprendersi. Ma che era diverso da tutti quelli del paese: ce l'aveva nel sangue

La storia di Donato Viani si sviluppa fra il 1920 e i giorni nostri, nell'arco... di 288 pagine: è la trama de «La vita segreta di Donato», il primo romanzo di Maria Paola Toschi (edizioni Tempo al Libro, Faenza).
Tutto inizia con un viaggio in moto in una bella giornata di sole: Pietro e Laura arrivano nel borgo di Viani. Le vecchie case sono abbandonate, separate da quelle costruite dopo la guerra. Sembra che la coppia arrivi lì per caso... ma si scoprirà che non è proprio così. Pietro vuole sapere ciò che il suo anziano padre sembra non aver mai scoperto (sembra, almeno in base alle sue confidenze prima di morire). È un caso se Donato si chiama “Viani” come il paesino sui monti piacentini? Sembra proprio di no. Pian piano affiorano elementi di un'altra storia dimenticata, ma non da tutti: un “trovatello” portato su quei monti da un'automobile rombante, in un'epoca in cui la gente andava a piedi e con i muli, da quelle parti... E mentre il bimbo cresceva, il prete del paese faceva misteriose visite a un conte in un castello... Alla fine Pietro conoscerà la verità, con risvolti alquanto curiosi. E il lettore, che nei primi capitoli potrebbe pensare di avere già capito come va a finire, scoprirà solo alla fine altri, clamorosi dettagli della "vita segreta" di Donato.

Storie di vita e misteri s'intrecciano in un libro ben scritto, con descrizioni e dialoghi ben dosati. Al giorno d'oggi vanno di moda magari i libri con tanti dialoghi, con più azione e magari non troppo lunghi. La vita sugli Appennini si svolge secondo ritmi tutti suoi, non certo veloci, ma la narrazione non annoia. Sa essere accattivante: in un capitolo si legge la vicenda di Pietro e Laura, in quello successivo torna la storia della famiglia Mazzocchi e del bimbo che adottano loro malgrado e così via per tutto il romanzo.
Maria Paola Toschi è esordiente per quanto riguarda il genere del romanzo ma è autrice di «100 anni ancora», una cronaca approfondita della storia della sua famiglia, che ha radici fra Imola e Bologna, nell'arco di 12 generazioni. Capitolo dopo capitolo, la Toschi alterna i progressi della ricerca di Pietro e Laura con scene della storia del bimbo affidato alla umile famiglia Mazzocchi nel borgo di Viani. Un po' per volta, le due storie si svelano; il punto d'incontro è ovviamente la figura di Donato. 
I personaggi sono frutto di fantasia, così come le loro vicissitudini, anche se non manca qualche aggancio con il reale. Donato e Pietro Viani lavorano nel mondo di banche e finanza, come Maria Paola Toschi. Il marito dell'autrice porta il cognome Viani: come spiega lei stessa, la coincidenza fra cognome e toponimo ha acceso la sua fantasia. Il punto di partenza per una storia straordinaria nella sua ordinarietà, che incuriosisce pagina dopo pagina.

Link:
"La vita segreta di Donato" nel sito della casa editrice Tempo al libro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesca

    20 Marzo @ 08.46

    Dev'essere interessante!!!

    Rispondi

  • Maria Paola Toschi

    20 Marzo @ 08.37

    Ringrazio molto Andrea Violi per l'attenzione che ha voluto dedicare al mio romanzo, La vita segreta di Donato. Nella recensione ha colto in pieno lo spirito del libro, incentrato sulla ricerca delle origini e sulla passione per epoche passate, modi di vivere ormai lontani, di cui tuttavia ci piace mantenere vivo il ricordo. Grazie, Maria Paola Toschi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: continuano le segnalazioni di black-out

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS