-5°

Arte-Cultura

Nobiltà e dolcezza di una narratrice

Nobiltà e dolcezza di una narratrice
0

Giuseppe Marchetti

Un anno fa, giorno più giorno meno poco importa, moriva a Roma Francesca Sanvitale e qualche settimana dopo, il cinque marzo, il figlio portò a Parma l'urna delle sue ceneri perché venisse deposta nella tomba della sua nobile famiglia.
In quella occasione cercammo di ricordare in Palatina la scrittrice, l'amica e la testimone di un'epoca storica che ha avuto in lei e nei suoi libri la ventura di un'accesa novità  e di una profonda analisi psicologica: due elementi di eccezionale valore che ora sembrano spariti dall'orizzonte degli scrittori italiani senza possibilità di ritorno.
Se se ne vuole una conferma si legga il libro che Elio Pecora ha dedicato, per i tipi di Aragno, a Francesca, «La scrittura e la vita», trentaquattro conversazioni con la scrittrice raccolte in tempi e occasioni diverse nella sua casa di via Nicotera che Pecora frequentava:  conversazioni che ora ci offrono un ritratto di rigore e di vigore uniti però nella dolcezza e nell'intimità di una intensa consuetudine umana.
Elio Pecora, che già ci diede nell'84 un illuminante ritratto di Sandro Penna e della sua «cheta follia», edito da Frassinelli, si avvicina alla Sanvitale da poeta curioso, da amico che entra in punta di piedi nella sorvegliatissima privatezza della scrittrice non solo sollecitandone le confessioni ma dando ad esse il valore di un romanzo non ancora scritto, di una biografia sincera, di un discorso  senza fine, trepido: «Di quanto altro è fatta la vita di lei, quanto altro ci sarebbe da chiedere, dire, spiegare, correggere, dir meglio?».
Davvero, dunque, la scrittura e la vita, anzi: la scrittura è la vita, in un legame che tutta l'opera della Sanvitale dimostra solido e inscindibile nelle proprie componenti letterarie, umane e d'istinto. Pecora lascia parlare Francesca, ne sollecita appena i momenti di esitazione, fa brevi interventi di collegamento, aggiunge qualche personale considerazione, e fa sfilare il tempo che mai come in queste pagine è sentimento secondo la definizione ungarettiana.
Sentimento e romanzo, si dovrebbe dire, il romanzo narrato di una vita tribolata, un cuore messo a nudo, un «cuore borghese» che tradisce emozioni, umiliazioni e rimpianti, ma anche una felicità raggiunta e poi intimamente posseduta, con la serenità di un voltarsi indietro saggio e meditato.
 Pecora ci consegna così il profilo di una donna che seguita a dire di sé, e conclude scrivendo «tanto rimane da dire. Tanto per altre confidenze, per un altro raccontarsi e raccontare». Insomma, per non morire.
La scrittura e la vita - Aragno, pag.  168, 12,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery