20°

Arte-Cultura

Nobiltà e dolcezza di una narratrice

Nobiltà e dolcezza di una narratrice
0

Giuseppe Marchetti

Un anno fa, giorno più giorno meno poco importa, moriva a Roma Francesca Sanvitale e qualche settimana dopo, il cinque marzo, il figlio portò a Parma l'urna delle sue ceneri perché venisse deposta nella tomba della sua nobile famiglia.
In quella occasione cercammo di ricordare in Palatina la scrittrice, l'amica e la testimone di un'epoca storica che ha avuto in lei e nei suoi libri la ventura di un'accesa novità  e di una profonda analisi psicologica: due elementi di eccezionale valore che ora sembrano spariti dall'orizzonte degli scrittori italiani senza possibilità di ritorno.
Se se ne vuole una conferma si legga il libro che Elio Pecora ha dedicato, per i tipi di Aragno, a Francesca, «La scrittura e la vita», trentaquattro conversazioni con la scrittrice raccolte in tempi e occasioni diverse nella sua casa di via Nicotera che Pecora frequentava:  conversazioni che ora ci offrono un ritratto di rigore e di vigore uniti però nella dolcezza e nell'intimità di una intensa consuetudine umana.
Elio Pecora, che già ci diede nell'84 un illuminante ritratto di Sandro Penna e della sua «cheta follia», edito da Frassinelli, si avvicina alla Sanvitale da poeta curioso, da amico che entra in punta di piedi nella sorvegliatissima privatezza della scrittrice non solo sollecitandone le confessioni ma dando ad esse il valore di un romanzo non ancora scritto, di una biografia sincera, di un discorso  senza fine, trepido: «Di quanto altro è fatta la vita di lei, quanto altro ci sarebbe da chiedere, dire, spiegare, correggere, dir meglio?».
Davvero, dunque, la scrittura e la vita, anzi: la scrittura è la vita, in un legame che tutta l'opera della Sanvitale dimostra solido e inscindibile nelle proprie componenti letterarie, umane e d'istinto. Pecora lascia parlare Francesca, ne sollecita appena i momenti di esitazione, fa brevi interventi di collegamento, aggiunge qualche personale considerazione, e fa sfilare il tempo che mai come in queste pagine è sentimento secondo la definizione ungarettiana.
Sentimento e romanzo, si dovrebbe dire, il romanzo narrato di una vita tribolata, un cuore messo a nudo, un «cuore borghese» che tradisce emozioni, umiliazioni e rimpianti, ma anche una felicità raggiunta e poi intimamente posseduta, con la serenità di un voltarsi indietro saggio e meditato.
 Pecora ci consegna così il profilo di una donna che seguita a dire di sé, e conclude scrivendo «tanto rimane da dire. Tanto per altre confidenze, per un altro raccontarsi e raccontare». Insomma, per non morire.
La scrittura e la vita - Aragno, pag.  168, 12,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

2commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: due fermi. La ragazza: "Sembravano bestie"

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017