10°

Arte-Cultura

Il capolavoro di Dante in 270 opere

Il capolavoro di Dante in 270 opere
0

Margherita Portelli
È un viaggio nel viaggio, la mostra che ieri ha inaugurato alla Fondazione Magnani Rocca. Pochi passi tra le sale dello spazio espositivo di Mamiano, valgono una discesa agli inferi e una ascensione all’empireo, con una tappa - ça va sans dire - in purgatorio.
 Dante con Virgilio, noi con Dante. Tra incubi, angosce ed estasi che i suoi canti hanno ispirato, animando la mano di tre inimitabili artisti. 270 opere che raccontano la Divina Commedia, fra acquerelli, incisioni e inchiostri: ecco di cosa si compone «Divina commedia. Le visioni di Doré, Scaramuzza, Nattini», l’esposizione di primavera della Fondazione, curata da Stefano Roffi.
 Entri «all’inferno» e ad accompagnarti ci sono le musiche di Franz Liszt, le cui note si diffondono trascinanti nella prima sala, ad ingrassare una suggestione che, già di per sé, è irresistibile. E poi purgatorio e paradiso, in un rapimento del visitatore che, con il sommo poeta, riscopre incanti lontani. L’arte di Gustave Doré, Francesco Scaramuzza (nato a Sissa) e Amos Nattini, tre artisti che dedicarono la propria vita artistica alla rappresentazione del capolavoro letterario dantesco, rapisce in silenzio. «Scaramuzza e Nattini, meno noti rispetto a Doré, hanno uno spessore artistico ancora non sufficientemente esplorato, e ci auguriamo che questa mostra possa essere l’occasione per approfondire il loro lavoro - ha commentato il presidente della Fondazione Giancarlo Forestieri -. Un tema originale, senza alcun dubbio, quello che abbiamo scelto per questa mostra, che senz’altro in ognuno di noi rievoca ricordi della formazione giovanile».
 Con un accenno alla non facile situazione del mondo culturale al momento attuale, Forestieri ha poi aggiunto: «La Fondazione vive grazie all’aiuto di istituzioni e privati, ma deve anche provvedere da sola a sé stessa, ecco perché stiamo lavorando nel tentativo di perseguire sostenibilità ed equilibrio gestionale. Nel 2011, con le mostre su Ligabue e Toulouse-Lautrec, abbiamo avuto circa 65 mila visitatori; tra loro c’erano molti turisti, che hanno prodotto anche un indotto locale non indifferente».
Dopo l’approfondimento sugli artisti ad opera di Francesco Parisi, coautore dei testi del catalogo, come da tradizione, c’è stato il momento del taglio del nastro.
 Insieme al presidente della Fondazione Magnani Rocca e alle autorità presenti, tra cui il prefetto Luigi Viana e il presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi (il quale si è detto compiaciuto della «grande intuizione che ha permesso di realizzare una mostra di grande valenza formativa, che avrà un effetto estremamente positivo anche sui giovani»), c’era anche la nuova direttrice della biblioteca Palatina Sabina Magrini.
La sala Dante della biblioteca (affrescata da Scaramuzza) sarà infatti eccezionalmente aperta al pubblico, per tutto il periodo della mostra, con un’esposizione di antichi codici danteschi della Palatina stessa.
«Divina commedia. Le visioni di Doré, Scaramuzza, Nattini» è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariparma e Cariparma Crédit Agricole, con il sostegno di Campus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia