Arte-Cultura

La storia d'Italia attraverso le collezioni dello Csac

La storia d'Italia attraverso le collezioni dello Csac
0

di Lisa Oppici

Sarà una mostra speciale, con un taglio sui generis. In una carrellata di mille immagini, tutte provenienti dalle straordinarie collezioni dello Csac dell’Università, un percorso non tanto e non solo storico ma anche - per certi versi soprattutto - antropologico. 
«I mille.  Scatti per una storia d’Italia attraverso le collezioni Csac», organizzata dal Centro studi e archivio della comunicazione dell’Università con il Comune nell’ambito delle celebrazioni per centocinaquantenario dell’Unità d’Italia, prova proprio a (ri)costruire un’antropologia della moderna Italia, in una cavalcata che di diverso dalle tante iniziative del centocinquantesimo ha innanzitutto proprio il taglio: «Non una storia di grandi eventi ma di piccole cose anche quotidiane», ha spiegato ieri nella sede dell’ateneo la direttrice dello Csac, Gloria Bianchino. 
«Per noi  questa mostra è stata davvero un grosso sforzo - ha continuato - e senza la collaborazione con il Comune non ci sarebbe stata. Tutti noi l’abbiamo fortemente voluta, l’abbiamo costruita insieme con grande passione civile». 
A ospitarla  sarà il Palazzo del Governatore, dal 14 aprile al 10 giugno. L’ingresso sarà gratuito. «È un’iniziativa che dà un segno ulteriore alla riflessione sul nostro senso identitario come paese. Ed è un esempio di un buon ponte fra le istituzioni», ha osservato il prorettore vicario, Guido Cristini, sottolineando l’importanza dello Csac («un giacimento di cultura che va sempre più valorizzato»). 
Di «una manifestazione  che ben si collega al centocinquantenario dell’Unità d’Italia» ha parlato il sub commissario con delega alla Cultura del Comune di Parma, Sergio Pomponio, che si è a sua volta soffermato sulla sinergia interistituzionale: «La collaborazione tra i soggetti che fanno cultura è fondamentale. Solo insieme riusciamo non a colmare ma a ridurre il gap che ci può allontanare dai grandi circuiti culturali internazionali».
L’articolazione  della mostra (con le sue cinque sezioni dedicate a paesaggio, lavoro, rituali, ritratto, storie) è stata illustrata da Arturo Carlo Quintavalle. 
«Ci sono state  diverse mostre sul centocinquantesimo, che rispondevano a una specie di rituale. A noi alla fine è sembrato che queste cinque sezioni costruissero un discorso civile, cioè un discorso antropologico. Questo è un modo, forse, per raccontare l’Italia come è stata, come si è trasformata, come è diventata: poche battaglie e molti paesaggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti