10°

24°

Arte-Cultura

Società in crisi alla base

Società in crisi alla base
Ricevi gratis le news
0

Umberto Squarcia

La crisi attuale della famiglia è  una ferita per il tessuto della società civile, con conseguenze a vari livelli. Nel suo ultimo volume  «Famiglie in esilio» (Ed. San Paolo 2012, pag. 170, 16 ) il Cardinal Martini analizza la situazione odierna della famiglia inserendo i mutamenti in atto nel contesto delle complesse trasformazioni etico-sociali. Le principali cause della crisi attuale  secondo Martini sono la fragilità psicologica e affettiva delle relazioni di  coppia e lo stress originato dalle abitudini e ritmi imposti dall’organizzazione sociale, dai tempi di lavoro, dalla esigenza di  mobilità, dall’assetto urbano. E ancora da una cultura di massa veicolata dai media che penetra e corrode le relazioni familiari  con i suoi messaggi di decadimento e banalizzazione del costume coniugale e affettivo. Ma Martini ricorda che difficoltà familiari non sono solo dei tempi moderni. Sono state sempre presenti nella vita dell’uomo. La Bibbia presenta casi di famiglie esemplari: la famiglia di Nazareth, la famiglia di Giovanni Battista: «Tuttavia la Scrittura  presenta casi di famiglie difficili. Non era  del tutto esemplare la famiglia di Abramo  né la famiglia di Davide né quella di Salomone».   Poi descrive la storia di Giacobbe e della sua famiglia, come è raccontata dal capitolo 37  al 50 della Genesi: «Uno dei racconti più belli della letteratura mondiale!».  Giuseppe era il  figlio più giovane e prediletto  di Giacobbe e i suoi dodici fratelli (figli di altre due mogli di Giacobbe) lo hanno venduto a mercanti e non lo hanno ucciso solo perché un fratello aveva proposto di gettarlo in una cisterna. La storia continua con vicende che porteranno dopo molti  anni e lunghi viaggi dalla terra di Canaan all’Egitto di nuovo all’incontro di Giuseppe e i suoi fratelli e la loro riconciliazione:  «La vicenda riguarda non solo una famiglia, quella di Giacobbe, bensì   il mistero stesso dell’umanità, degli uomini figli di Dio e fratelli fra loro che sono incapaci di vivere insieme. La famiglia così divisa siamo noi, con i nostri conflitti, le nostre prevenzioni, le nostre incapacità a capirci. La famiglia così  divisa sono i popoli gli uni contro gli altri». Martini dedica poi  un intero capitolo del suo volume al tema della «Sessualità giovanile».   Molte delusioni di adolescenti e giovani, ragazzi e ragazze riguardo alla vita, riflette l’Autore, sono di fatto delusioni di tipo affettivo e hanno spesso radice in una carente disciplina della sessualità. L’educazione alla sessualità  è  momento integrante di tutto un processo educativo che porta un giovane o una giovane a diventare uomo o donna quando diventano capaci di dimenticare sé per il bene degli altri:  «Si tratta di un passaggio frutto di una educazione ad  amare, di cui la capacità  di dominare i propri desideri e le proprie pulsioni sessuali è  momento fondamentale».   Si può  dire che il modo di vivere la castità (nel senso della sua radice castigare «tenere a freno, educare») nel tempo dell’adolescenza e giovinezza pone le basi ideali per il futuro e le esperienze successive: «L’impegno a vivere la castità crea le condizioni ottimali per una trasparenza interiore che ci fa cogliere le indicazioni dello Spirito. Come dice Paolo: ''Il corpo non è per la fornicazione, ma per il Signore e il Signore e’ per il corpo. Non sapete che siete membra di Cristo?” (I Cor. 6, 13-15 ).Il discorso della castita’ cristiana potrebbe sembrare paradossale, ma i giovani chiedono una coraggiosa proposta di castità   ''perché capiscono che c’è  in gioco l’amore vero e l’uso corretto dell’inestimabile patrimonio della sessualità».   I giovani vivono di sogni, di grandi ideali, sognano il grande amore, la  luce che guida tutta la vita verso la sua pienezza. I giovani sono chiamati a «osare l’amore», a desiderare per la loro vita un amore forte e grande: «L’amore è  la sola forza in grado di cambiare il cuore dell’uomo e l’umanità  intera rendendo fiorenti le relazioni tra uomini e donne , tra ricchi e poveri, tra culture e civiltà». Martini considera poi le nuove forme di convivenza: «Bisogna accuratamente distinguere la famiglia da altre forme di unione non fondate sul matrimonio. Nella famiglia c’è un di più di stabilità e di dichiarata obbligazione sociale che va giuridicamente e socialmente premiato. Una volta fissata una nitida e inequivoca linea di demarcazione tra ciò  che è famiglia e ciò che non lo è la soluzione sulle garanzie da riconoscere alle ''non famiglie''  non può che essere di tipo pragmatico. Il proposito nostro deve essere quello di sostenere e promuovere le famiglie in senso proprio, non di penalizzare le unioni di fatto». Di fronte alla crisi della famiglia e alle difficoltà  proprie del nostro tempo Martini ci ricorda il bene prezioso della preghiera in famiglia. Come i discepoli anche noi dobbiamo chiedere  «Signore insegnaci a pregare!» in famiglia. Giovanni, nel Vangelo, racconta che Gesù  nella notte del Giovedì Santo ha pregato per quelli che Dio gli aveva affidato: «Erano tuoi e li hai dati a me. Io prego per loro perché  ti appartengono».  Così conclude Martini il suo ultimo volume «Famiglie in Esilio. Ferite. Ritrovate. Riconciliate»:     «Questo è  l’atteggiamento della preghiera per i nostri cari: essi appartengono a Dio, è Lui che ce li ha affidati e posti  al nostro fianco, perché potessimo insieme raggiungere la gioia della sua Casa».
 

Famiglie in esilioEd. San Paolo, pag. 170, 16,00 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery