23°

Arte-Cultura

Società in crisi alla base

Società in crisi alla base
0

Umberto Squarcia

La crisi attuale della famiglia è  una ferita per il tessuto della società civile, con conseguenze a vari livelli. Nel suo ultimo volume  «Famiglie in esilio» (Ed. San Paolo 2012, pag. 170, 16 ) il Cardinal Martini analizza la situazione odierna della famiglia inserendo i mutamenti in atto nel contesto delle complesse trasformazioni etico-sociali. Le principali cause della crisi attuale  secondo Martini sono la fragilità psicologica e affettiva delle relazioni di  coppia e lo stress originato dalle abitudini e ritmi imposti dall’organizzazione sociale, dai tempi di lavoro, dalla esigenza di  mobilità, dall’assetto urbano. E ancora da una cultura di massa veicolata dai media che penetra e corrode le relazioni familiari  con i suoi messaggi di decadimento e banalizzazione del costume coniugale e affettivo. Ma Martini ricorda che difficoltà familiari non sono solo dei tempi moderni. Sono state sempre presenti nella vita dell’uomo. La Bibbia presenta casi di famiglie esemplari: la famiglia di Nazareth, la famiglia di Giovanni Battista: «Tuttavia la Scrittura  presenta casi di famiglie difficili. Non era  del tutto esemplare la famiglia di Abramo  né la famiglia di Davide né quella di Salomone».   Poi descrive la storia di Giacobbe e della sua famiglia, come è raccontata dal capitolo 37  al 50 della Genesi: «Uno dei racconti più belli della letteratura mondiale!».  Giuseppe era il  figlio più giovane e prediletto  di Giacobbe e i suoi dodici fratelli (figli di altre due mogli di Giacobbe) lo hanno venduto a mercanti e non lo hanno ucciso solo perché un fratello aveva proposto di gettarlo in una cisterna. La storia continua con vicende che porteranno dopo molti  anni e lunghi viaggi dalla terra di Canaan all’Egitto di nuovo all’incontro di Giuseppe e i suoi fratelli e la loro riconciliazione:  «La vicenda riguarda non solo una famiglia, quella di Giacobbe, bensì   il mistero stesso dell’umanità, degli uomini figli di Dio e fratelli fra loro che sono incapaci di vivere insieme. La famiglia così divisa siamo noi, con i nostri conflitti, le nostre prevenzioni, le nostre incapacità a capirci. La famiglia così  divisa sono i popoli gli uni contro gli altri». Martini dedica poi  un intero capitolo del suo volume al tema della «Sessualità giovanile».   Molte delusioni di adolescenti e giovani, ragazzi e ragazze riguardo alla vita, riflette l’Autore, sono di fatto delusioni di tipo affettivo e hanno spesso radice in una carente disciplina della sessualità. L’educazione alla sessualità  è  momento integrante di tutto un processo educativo che porta un giovane o una giovane a diventare uomo o donna quando diventano capaci di dimenticare sé per il bene degli altri:  «Si tratta di un passaggio frutto di una educazione ad  amare, di cui la capacità  di dominare i propri desideri e le proprie pulsioni sessuali è  momento fondamentale».   Si può  dire che il modo di vivere la castità (nel senso della sua radice castigare «tenere a freno, educare») nel tempo dell’adolescenza e giovinezza pone le basi ideali per il futuro e le esperienze successive: «L’impegno a vivere la castità crea le condizioni ottimali per una trasparenza interiore che ci fa cogliere le indicazioni dello Spirito. Come dice Paolo: ''Il corpo non è per la fornicazione, ma per il Signore e il Signore e’ per il corpo. Non sapete che siete membra di Cristo?” (I Cor. 6, 13-15 ).Il discorso della castita’ cristiana potrebbe sembrare paradossale, ma i giovani chiedono una coraggiosa proposta di castità   ''perché capiscono che c’è  in gioco l’amore vero e l’uso corretto dell’inestimabile patrimonio della sessualità».   I giovani vivono di sogni, di grandi ideali, sognano il grande amore, la  luce che guida tutta la vita verso la sua pienezza. I giovani sono chiamati a «osare l’amore», a desiderare per la loro vita un amore forte e grande: «L’amore è  la sola forza in grado di cambiare il cuore dell’uomo e l’umanità  intera rendendo fiorenti le relazioni tra uomini e donne , tra ricchi e poveri, tra culture e civiltà». Martini considera poi le nuove forme di convivenza: «Bisogna accuratamente distinguere la famiglia da altre forme di unione non fondate sul matrimonio. Nella famiglia c’è un di più di stabilità e di dichiarata obbligazione sociale che va giuridicamente e socialmente premiato. Una volta fissata una nitida e inequivoca linea di demarcazione tra ciò  che è famiglia e ciò che non lo è la soluzione sulle garanzie da riconoscere alle ''non famiglie''  non può che essere di tipo pragmatico. Il proposito nostro deve essere quello di sostenere e promuovere le famiglie in senso proprio, non di penalizzare le unioni di fatto». Di fronte alla crisi della famiglia e alle difficoltà  proprie del nostro tempo Martini ci ricorda il bene prezioso della preghiera in famiglia. Come i discepoli anche noi dobbiamo chiedere  «Signore insegnaci a pregare!» in famiglia. Giovanni, nel Vangelo, racconta che Gesù  nella notte del Giovedì Santo ha pregato per quelli che Dio gli aveva affidato: «Erano tuoi e li hai dati a me. Io prego per loro perché  ti appartengono».  Così conclude Martini il suo ultimo volume «Famiglie in Esilio. Ferite. Ritrovate. Riconciliate»:     «Questo è  l’atteggiamento della preghiera per i nostri cari: essi appartengono a Dio, è Lui che ce li ha affidati e posti  al nostro fianco, perché potessimo insieme raggiungere la gioia della sua Casa».
 

Famiglie in esilioEd. San Paolo, pag. 170, 16,00 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon