10°

18°

Arte-Cultura

Toscani, scatti controcorrente

Toscani, scatti controcorrente
0

Laura Ugolotti

Eclettici, fuori dalle righe e, in genere, senza troppi peli sulla lingua. Sono i personaggi che Luca Sommi sta incontrando, e raccontando, per Aliberti editore; protagonisti di pubblicazioni che si stanno ormai caratterizzando come una vera e propria collana. Dopo Paolo Villaggio e Enrico Vaime, è toccato al grande fotografo Oliviero Toscani confrontarsi con Sommi in una conversazione che, come sempre, non manca di originalità.
 Il nuovo volume «Moriremo eleganti. Conversazione con Luca Sommi» (pag. 155, 16 euro) è in libreria da pochi giorni.
«I personaggi? Me li vado a cercare», spiega l’ex assessore comunale alla Cultura: «Sono le persone più libere quelle capaci di aprire nuove porte, di farti riflettere, e mettere in discussione. Un’intervista in cui ricevo esattamente le risposte che avevo previsto non mi insegna granché». L’incontro, invece, con personaggi eclettici come Villaggio, Vaime, e ora Oliviero Toscani è una fonte straordinaria di spunti: «Sanno essere divertenti, ma allo stesso tempo riescono a centrare questioni fondamentali per l’animo umano. Il personaggio, in questo senso, è solo un pretesto, uno strumento per affrontare temi come la vita, la religione, la politica, l’etica, per raccontare l’Italia e gli italiani».
Se da una parte Olivero Toscani ama profondamente l’Italia, dall’altra, spiega Sommi, «prova un odio altrettanto viscerale per gli italiani, che considera vili, capaci di far funzionare solo la mafia, la burocrazia. Per lui l’unico vero talento degli italiani è la criminalità».
Toscani non è nuovo ad esternazioni forti: «Non ha peli sulla lingua, dice quello che pensa. Non cerca la provocazione a tutti i costi, ma è convinto che per quello che pensa la gente non sia ancora pronta e che sia questo a generare scalpore». Così come le sue foto, che hanno fatto la storia della pubblicità, attirando però spesso sul fotografo accuse e critiche, anche feroci. Basti pensare all’immagine del malato di Aids, o a quella della ragazza anoressica per la campagna di Benetton: «In realtà a lui non è mai interessato usare immagini forti per pubblicizzare una marca di abbigliamento, sarebbe stato troppo rischioso; al contrario, ha usato la campagna per veicolare messaggi importanti e stimolare una riflessione. E’ stato un rischio, e come ogni atto creativo ha comportato una buona dose di incertezze, ma si può dire che Toscani alla fine ha vinto la scommessa della comunicazione; ha introdotto una grammatica narrativa completamente nuova, svincolando l’immagine dal messaggio pubblicitario. L’aspetto della sua personalità che più mi ha impressionato? Il fatto che sia completamente irrazionale, che si lasci guidare solo dal suo istinto, anche se in ogni cosa che fa alla fine c’è sempre una logica. Quando si parla con lui non si devono cercare risposte preconfezionate, né certezze. E’ il suo modo di porsi: mette in discussione ogni certezza, nella convinzione che le crisi, compresa quella che stiamo vivendo, siano l’unico modo possibile per costruire qualcosa di nuovo e allontanarsi dai finti bisogni». Amato e odiato, venerato e criticato, «Di Toscani - precisa Sommi - si può dire tutto, ma non si può negare che sia un uomo libero». Dopo Toscani sono ancora numerosi i progetti che stanno uscendo dal cassetto di Luca Sommi, editoriali e televisivi («e uno - dice - dovrebbe coinvolgere proprio Toscani»). Nel cassetto, però, un sogno rimane: «Intervistare per uno dei miei libri Aldo Busi. Ci stiamo lavorando e non sarà semplice. Ma sarebbe straordinario».
Moriremo eleganti
Aliberti, pag. 15516,00
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery