13°

30°

Arte-Cultura

Licinio Siri: la pittura come piacere dell'anima

Licinio Siri: la pittura come piacere dell'anima
2

 C'è l’esplosione della primavera, con l’abbraccio di un sole abbagliante e quei fiori di campo che riempiono l’animo di gioia; c'è la malinconia di un albero spoglio-quell'olmo che è quasi un marchio di fabbrica-in compagnia di un nido vuoto...o la solitudine di barche abbandonate al tramonto. Due facce della stessa medaglia del pittore parmigiano Licinio Siri che fino al 17 aprile espone nello spazio di Edoardo Manini(borgo Guazzo, 97/C) l’ultimo suo intenso percorso artistico(Incontri). E’ un pittore raffinato e sensibile Siri, autodidatta ma dotato di una finissima tecnica che gli consente di esprimere a pieno il suo sentire instaurando un vivo dialogo con la natura. «La natura è mia madre, il mio ventre» dice con emozione lo stesso artista (nato nel'41 ma che sembra aver fatto un patto con il diavolo) dopo un’assenza di 5 anni: e il suo è un ritorno pieno di gioia e creatività che merita di essere visitato. Una trentina le opere in mostra(di piccola e media grandezza) all’insegna di una poetica silenziosa così diretta e spontanea da rivolgersi direttamente al cuore: pastelli ad olio dove si avverte fortemente il lavoro manuale-«Voglio entrare fisicamente e spiritualmente dentro al quadro»- tra le gradazioni dei suoi colori sfumati, quei viola, rosa e poi rossi accecanti o quei verdi e gialli che ti colpiscono al primo sguardo. 

C'è tanta vita in queste suggestive ed emozionali tele: innumerevoli luci ed ombre in un continuo susseguirsi come lo scorrere delle stagioni. Siri ha dipinto insieme a Walter Madoi negli anni ‘70: con lui ha approfondito il suo inarrestabile dialogo con quella natura che è sempre maestra di vita. Una natura fatta di scorci di campagna parmense, della poesia delle nostre colline o delle rive dei nostri torrenti e poi ancora paesaggi innevati e quei fiori di campo che non possono mancare: simbolo di freschezza e gioia in contrapposizione con quell'olmo solitario che rappresenta invece la drammaticità dell’esistenza. Due facce della stessa medaglia raccontate dal bravo, vitale e sensibile Siri.Mariacristina Maggi   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vincenza

    27 Aprile @ 20.14

    SIRI È DAVVERO UN ANIMO SENSIBILE E AMA LA PITTURA PERCHÈ AMA LA BELLEZZA DELLA VITA E L ESSENZA DELLA GRANDE MAESTOSA ESISTENZA DOVE RINGRAZIA IL PIÙ GRANDE PROGETTISTA ,CALCANDO e TRASPORTANDO SU UN PICCOLO GRANDE FOGLIO Tutti i particolari e i segreti di chi li sa o li vuole cogliere

    Rispondi

  • Paolo Donini

    17 Giugno @ 20.33

    Sarei grato di prendere contatto del grande amico Licinio detto Licio di cui ho alcuni suoi quadri, disegni ,l'ho perso di vista svariati anni fa , al numero di telefono fisso di cui sono in possesso non risponde nessuno, grazie a chi mi farà avere la sua mail oppure quella della Sig.ra Mariacristina Maggi. Grazie (inutile dire di quanto mi piacciano le sue nebbie, i suoi alberi che comunicano... I suoi fiori di campo e potrei scrivere ancora per molto ciao Licio)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover