12°

Arte-Cultura

Spattini, tele ricolme di vita

Spattini, tele ricolme di vita
0

Stefania Provinciali

Un terrazzo che si apre sulla città mentre l’artista assorto sembra guardare altrove. Il pensiero corre a quegli «sguardi» sul paesaggio che ritorneranno negli anni, espressione di una meditazione ricorrente e di una mediazione sulla forma. Lui, l’artista, è Claudio Spattini (1922-2010), protagonista dell’antologica che la Fondazione Cariparma inaugura sabato, alle 17, a Palazzo Bossi Bocchi, con apertura al pubblico da domenica fino al 10 giugno. L’immagine apre il catalogo della mostra e riporta alla vita del pittore, nato a Modena ma parmigiano d’adozione; si trasferisce, infatti, a Parma per rimanervi negli anni Cinquanta quando vince la cattedra di disegno alla scuola media Giovanni Pascoli.
Quel decennio rappresenta anche il periodo più vivace e ricco di spunti della sua carriera artistica che si svolgerà senza interruzioni. Sono più di sessanta le opere presentate in mostra per raccontare sessant’anni ed oltre di pittura, vissuti su esperienze forti quali il dialogo aperto nella Bologna degli anni Trenta con Giorgio Morandi e con Virgilio Guidi, fino alla scoperta della vibrante tensione pittorica insita nella Scuola Romana e nella pittura di Mario Mafai. Incontri intensi di cui Spattini fa tesoro pur delineando, nell’Italia divisa fra il realismo e astrazione, una propria visione che rappresenta il vero ma che è attenta al nuovo, riferito all’Ecole de Paris.
La sua vita artistica si svolgerà così fra rivisitazioni e ritorni, fra forme e colori, dove traspare sul filo di una cronologia necessaria l’attenzione ad un pennello forte e denso di cromia ma anche a composizioni dove la natura morta e le sue tentazioni iconografiche lo hanno avvicinato costantemente alle tematiche morandiane. Riferimenti necessari anche se Spattini, si rivela sempre più alla ricerca di un proprio equilibrio, non facile da delineare in tempi in cui essere realisti portava ad una parziale messa ai margini della pittura, come ben spiega Gloria Bianchino nel saggio in catalogo. Con le sue riletture anche interiori dell’arte del Novecento l’artista apre le porte ad una rinnovata visione compositiva dove dietro ogni immagine paesaggistica, ogni natura morta, ogni ritratto sta un pensiero, un approccio al disegno ed al pennello, vissuto nell’intimità e avviato alla scoperta.
La ripetizione di alcuni temi ed in certi dipinti anche dell’interpretazione formale, non deve però ingannare. Accostandosi ai quadri in sequenza cronologica, si scoprono variazioni non secondarie, cambiamenti di luce, di taglio, e quindi di umori e tensioni. Dipingere per una vita si può allora considerare un’esperienza molto più significativa di un aggiornamento continuo al mutare delle tendenze dell’arte, almeno per questo autore che senza lasciarsi sfuggire le tensioni del secolo ha cercato dentro di sé le possibili adesioni.
Una lettura che è anche riscoperta di un agire volto a mediare dal vero senza chiusure. Ne è testimonianza già nel 1959 la fine penna di Roberto Tassi, che in occasione del catalogo della mostra alla Saletta del Caffè Nazionale «Amici dell’Arte» di Modena, coglieva alcuni aspetti fondamentali «... da un lato una tendenza verso un neo realismo che pur non inquinato da tentazioni banalmente contenutistiche faceva le sue prove formali sulla persona umana e conservava dell’ondata neo realistica... alcune suggestioni cromatiche e soprattutto di vigore plastico. Dall’altro una capacità di commozione assai vivace sullo spettacolo della natura...».
Una sorta di lirismo che rimarrà vivo sulla tela, nella pur intensa ricerca di altre «visioni» interpretative. La mostra, «Claudio Spattini e la memoria del Novecento», realizzata a meno di due anni dalla scomparsa, vuol oggi essere un omaggio all’uomo, la cui attività d’insegnante è ben viva nel ricordo degli allievi, e all’artista che dal terrazzo dello studio sembra guardare oltre il paesaggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery