22°

32°

Arte-Cultura

Spattini, tele ricolme di vita

Spattini, tele ricolme di vita
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali

Un terrazzo che si apre sulla città mentre l’artista assorto sembra guardare altrove. Il pensiero corre a quegli «sguardi» sul paesaggio che ritorneranno negli anni, espressione di una meditazione ricorrente e di una mediazione sulla forma. Lui, l’artista, è Claudio Spattini (1922-2010), protagonista dell’antologica che la Fondazione Cariparma inaugura sabato, alle 17, a Palazzo Bossi Bocchi, con apertura al pubblico da domenica fino al 10 giugno. L’immagine apre il catalogo della mostra e riporta alla vita del pittore, nato a Modena ma parmigiano d’adozione; si trasferisce, infatti, a Parma per rimanervi negli anni Cinquanta quando vince la cattedra di disegno alla scuola media Giovanni Pascoli.
Quel decennio rappresenta anche il periodo più vivace e ricco di spunti della sua carriera artistica che si svolgerà senza interruzioni. Sono più di sessanta le opere presentate in mostra per raccontare sessant’anni ed oltre di pittura, vissuti su esperienze forti quali il dialogo aperto nella Bologna degli anni Trenta con Giorgio Morandi e con Virgilio Guidi, fino alla scoperta della vibrante tensione pittorica insita nella Scuola Romana e nella pittura di Mario Mafai. Incontri intensi di cui Spattini fa tesoro pur delineando, nell’Italia divisa fra il realismo e astrazione, una propria visione che rappresenta il vero ma che è attenta al nuovo, riferito all’Ecole de Paris.
La sua vita artistica si svolgerà così fra rivisitazioni e ritorni, fra forme e colori, dove traspare sul filo di una cronologia necessaria l’attenzione ad un pennello forte e denso di cromia ma anche a composizioni dove la natura morta e le sue tentazioni iconografiche lo hanno avvicinato costantemente alle tematiche morandiane. Riferimenti necessari anche se Spattini, si rivela sempre più alla ricerca di un proprio equilibrio, non facile da delineare in tempi in cui essere realisti portava ad una parziale messa ai margini della pittura, come ben spiega Gloria Bianchino nel saggio in catalogo. Con le sue riletture anche interiori dell’arte del Novecento l’artista apre le porte ad una rinnovata visione compositiva dove dietro ogni immagine paesaggistica, ogni natura morta, ogni ritratto sta un pensiero, un approccio al disegno ed al pennello, vissuto nell’intimità e avviato alla scoperta.
La ripetizione di alcuni temi ed in certi dipinti anche dell’interpretazione formale, non deve però ingannare. Accostandosi ai quadri in sequenza cronologica, si scoprono variazioni non secondarie, cambiamenti di luce, di taglio, e quindi di umori e tensioni. Dipingere per una vita si può allora considerare un’esperienza molto più significativa di un aggiornamento continuo al mutare delle tendenze dell’arte, almeno per questo autore che senza lasciarsi sfuggire le tensioni del secolo ha cercato dentro di sé le possibili adesioni.
Una lettura che è anche riscoperta di un agire volto a mediare dal vero senza chiusure. Ne è testimonianza già nel 1959 la fine penna di Roberto Tassi, che in occasione del catalogo della mostra alla Saletta del Caffè Nazionale «Amici dell’Arte» di Modena, coglieva alcuni aspetti fondamentali «... da un lato una tendenza verso un neo realismo che pur non inquinato da tentazioni banalmente contenutistiche faceva le sue prove formali sulla persona umana e conservava dell’ondata neo realistica... alcune suggestioni cromatiche e soprattutto di vigore plastico. Dall’altro una capacità di commozione assai vivace sullo spettacolo della natura...».
Una sorta di lirismo che rimarrà vivo sulla tela, nella pur intensa ricerca di altre «visioni» interpretative. La mostra, «Claudio Spattini e la memoria del Novecento», realizzata a meno di due anni dalla scomparsa, vuol oggi essere un omaggio all’uomo, la cui attività d’insegnante è ben viva nel ricordo degli allievi, e all’artista che dal terrazzo dello studio sembra guardare oltre il paesaggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti