24°

Arte-Cultura

Spattini, cercatore su tela in viaggio nel Novecento

Spattini, cercatore su tela in viaggio nel Novecento
0

di Margherita Portelli

Lo si attraversa tutto, Claudio Spattini. Poche stanze, sessanta opere, uno e mille artisti. In una manciata di passi lenti si ha modo di cogliere l’essenza di un pittore che è stato profondo conoscitore dell’arte, prestandosi alle influenze, ma che ha coltivato a fondo la propria individualità artistica.
A meno di due anni dalla sua scomparsa, la Fondazione Cariparma ha inaugurato ieri a palazzo Bossi Bocchi un’antologica dedicata al pittore modenese di origine, ma parmigiano di adozione già dagli anni Cinquanta. «Claudio Spattini e la memoria del Novecento» racconta una tra le figure più significative del panorama artistico parmense degli ultimi decenni, e, attraverso le sue stesse tele, ne traccia un profilo variopinto.
Nature morte, paesaggi, ritratti: stili differenti, soggetti che si alternano, motivi che ritornano. Una sola cifra stilistica: quella di chi, nel secolo diviso fra astrattismo e realismo, si apre una via differente, badando al vero, ma strizzando l’occhio alle nuove strade aperte dall’Ecole de Paris.
Lo ha definito «un artista strano» Gloria Bianchino, curatrice della mostra: «Spattini è sperimentatore di linguaggi diversi, pur mantenendo una sua linea culturale ben precisa – ha dichiarato la studiosa, introducendo i cittadini presenti a palazzo Bossi Bocchi alla mostra -. Colore e materia sono due costanti della sua opera. Dipinge sempre le stesse nature morte, le stesse alzate, che poi però finiscono per essere ogni volta diverse, perché oggetto di sperimentazioni sempre nuove».
 Nella sua lunga carriera artistica Spattini dialoga con Giorgio Morandi e con Virgilio Guidi, per poi prendere altre strade, scoprendo la tensione vibrante della pittura della Scuola Romana, e in particolare quella di Mario Mafai. Approfondisce Guttuso, e in lui si rivedono senz’altro Cezanne e Picasso. Rimane, però, nella sua eterogeneità, innegabilmente se stesso.
«Resta un pittore lineare, isolato dal contesto della cultura italiana – ha concluso la Bianchino -: la sua è una linea coerente, un racconto civile del mondo dell’oggi». Alla cerimonia erano presenti anche i due figli dell’artista, Gian Claudio e Massimo Spattini, che con la famiglia hanno collaborato alla realizzazione della mostra, donando anche diverse opere alla Fondazione: «Ringrazio la professoressa Bianchino, che ha realizzato il primo studio veramente critico sulla figura di mio padre, e la Fondazione Cariparma, con l’auspicio che continui, attraverso iniziative come questa, a tenere viva la speranza, valorizzando le nostre radici culturali» ha commentato Gian Claudio Spattini.
Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, ha specificato: «La mostra è un’occasione di riflessione, perché in un momento di grande crisi, la Fondazione non intende rinunciare a portare avanti iniziative culturali». Tra le autorità presenti, anche il prefetto Luigi Viana.   
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

3commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

Il caso

La foto del padre sui pacchetti di sigarette: fanno causa alla Ue

SOCIETA'

pazzo mondo

Fa il bullo con una donna, ma è quella sbagliata! Video

foto dei lettori

Brexit anticipata... nelle banconote dell'euro

SPORT

monteroni

Pazzesco a Lecce: raid incappucciati con bastoni durante match di basket

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon