-5°

Arte-Cultura

Il Museo Lombardi svela la farmacia di Maria Luigia

Il Museo Lombardi svela la farmacia di Maria Luigia
0

di Monica Tiezzi

Maria Luigia? Curiosa e sperimentatrice: fu   la prima imperatrice a credere nell'omeopatia (anche prima che, nel 1839, Carlo Alberto Savoia consentisse per  regio decreto la vendita di questi medicinali), al punto da non affrontare  un viaggio senza  portarsi dietro 24 provette piene di rimedi omeopatici. C'è anche questo nella farmacia da viaggio della duchessa di Parma, esposta da ieri permanentemente nel Museo Glauco Lombardi grazie a una teca donata dall'Ordine dei farmacisti di Parma. Un prezioso baule in legno di noce, con dettagli in ottone, il cui ricco contenuto   pochi finora avevano potuto ammirare.
«Accarezzavamo da tempo  l'idea  di esporre il materiale.  Ci ha aiutato l'Associazione mogli dei medici di Parma,  che ha contatto l'Ordine dei farmacisti che ha deciso di sponsorizzare l'iniziativa», spiega Francesca Sandrini, direttrice del museo Glauco Lombardi. La farmacia portatile - esposta non a caso nella stanza che raccoglie le immagini relative ai viaggi di Maria Luigia - è stata presentata ieri dal presidente dell'Ordine dei farmacisti Andrea Melegari nel corso  di una mattinata che ha visto anche gli interventi di Antonio Corvi, presidente dell'Accademia italiana di storia della farmacia, di  Giovanni Cipriani (Storia contemporanea, Università di Firenze), e di Paolo Morelli, farmacista, che hanno parlato dell'evoluzione della farmacia e medicina da viaggio dal Granducato ad oggi.   Un po' per ipocondria, un po' per reale necessità (soffriva di disturbi respiratori e gastrointestinali, emicrania e reumatismi, e aveva febbri ricorrenti), Maria Luigia frequentava assiduamente medici e farmacisti, e a Parma c'era una farmacia di corte. Fra i bagagli per i suoi numerosi viaggi   non mancava mai   la farmacia portatile di manifattura francese, realizzata presumibilmente dopo le nozze con Napoleone,  fra il 1810 e il 1814. Dentro,   tanti cassetti, boccette di cristallo di Boemia con la corona imperiale (sostituita poi dallo stemma  ducale), vasetti in terracotta invetriata, cannule in vetro, garze e cerotti di produzione londinese,  scatolette in cartone. Vasta la gamma  dei medicinali custoditi, alcuni rimasti intatti: dai rimedi più dolci e naturali come le erbe medicinali (rabarbaro, rosa, cannella, camomilla, valeriana), alle pillole  purgative e contro il «verme solitario», alla cantaridina (estratta da un coleottero, molto in voga  fra  '700 e '800 per le proprietà  afrodisiache e  antiflogistiche), ai medicinali più forti come antidolorifici, oppiacei e assenzio, che venivano somministrati e dosati  dal medico.    Fra  i laboratori di  produzione, nomi destinati a diventare famosi come Carlo Erba e Zambeletti, e anche farmacie storiche di Parma, come la Gibertini e la San Giovanni.
Esposto nella teca - anche se non faceva parte dell'originale corredo della farmacia - anche un  reperto bizzarro: frammenti del cranio di Maria Luigia, estratti dal  chirurgo Giovanni Rossi  durante una rischiosa operazione cui la duchessa si sottopose nel 1839 nel tentativo di liberarsi dall'emicrania. Il chirurgo   definì l'intervento   un successo: chissà se servì davvero a qualcosa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

24commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto