19°

Arte-Cultura

Ligabue e le sue vite a perdere

Ligabue e le sue vite a perdere
0

 di Lisa Oppici

Un gatto investito e un cane regalato che scardinano matrimoni e rapporti già in bilico. Una lettera accorata a un chirurgo che ha dimenticato l’umanità. La prova di coraggio di due ragazzini che vogliono vedere se il lupo cattivo esiste davvero. Una terribile vacanza in barca tra realtà e finzione. Uno strano rapimento. I pensieri pesanti di un uomo, una sera a guardar le stelle che non si muovono, alla vigilia di un responso fondamentale. E molto altro ancora. Il nuovo album di Luciano Ligabue è un libro, si chiama «Il rumore dei baci a vuoto» (voto dieci al titolo: bellissimo) ed è per certi versi l’opera che non t’aspetti. Se infatti è vero che ci si può accostare al volume almeno in parte prevenuti, con i dubbi di chi guarda con qualche perplessità i cantanti (ma anche i calciatori, anche le modelle, anche le attrici e, ormai, chi più ne ha più ne metta) che si buttano nella scrittura come dentro un supermarket, è anche vero che a lettura conclusa ci si deve ricredere, e si rimane positivamente impressionati. Certo, si tratta di un libro discontinuo, disomogeneo e fatto di luci e ombre, di alti e bassi per quanto concerne la «resa» effettiva, ma comunque di un libro interessante e ricco di spunti. Per certi versi, anzi, sorprendente. Non che Ligabue non abbia già dimostrato di cavarsela bene anche in campi diversi dalla musica (i film, alcuni libri), ma il racconto – anche per struttura, armonia, composizione - è strada impervia: e si può dire che il rocker di Correggio anche stavolta ne esca bene. Tredici racconti, tredici storie tra loro diverse (spesso con un colpo di scena in chiusura, e con finali aperti che lasciano spiragli ma anche incertezze, e instillano dubbi) a costruire un mosaico composito fatto di vite, amori, rancori, cinismi, spettri, ossessioni, felicità, spaesamenti e disperazioni.
Ciò che colpisce in positivo è senz’altro la sensibilità, la profondità dello sguardo, unita alla capacità di delineare una situazione anche con pochi sicuri tratti. Ligabue s’insinua nei rapporti tra le persone, e spesso mette a fuoco uno snodo (casuale o no) della loro esistenza costruendoci intorno la storia: talvolta sono solo relitti che si lasciano vivere, e che anzi con la vita giocano a scommettere su tutto (il bellissimo «Ristretto vuol dire ristretto»); talvolta sono uomini e donne (ma il punto di vista è per lo più maschile) che cercano nella compagnia (anche nel gruppo) un antidoto alla solitudine e il modo giusto per (r)esistere; talvolta sono persone disorientate che provano a riempire vuoti troppo grandi con gesti anche sconsiderati, assediate come sono – come siamo – da una frenesia sciocca che non dà scampo a nessuno e che spesso camuffa il nulla. Ligabue li racconta, li scruta, li indaga, e così costruisce un patchwork che è in fondo anche il nostro: che siamo anche un poco noi. Luci e ombre, si diceva: testi meno riusciti e altri ben più convincenti (tra questi senz’altro, oltre a «Ristretto vuol dire ristretto», «Lo vuole vedere?», «Il rumore dei baci a vuoto», «Non guardo», «Pioggia di stelle»), confezionati con una lingua che qua e là avremmo gradito più piena, più densa, più corposa, ma che anche così «leggera» sa far entrare il libro in testa. I migliori, forse, sono quelli pervasi di tenerezza e di umanità, perché indicano quasi una via: quelli che sembrano anzi individuare proprio l’umanità (e l’amore, e la sincerità) come chiave vera. Come «modus operandi» per la gestione del tutto. Come strumento, appunto, di (r)esistenza. Per il presente e per il futuro. 
 
  Il rumore dei baci a vuoto -   Einaudi, pag. 176,  15,00
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

1commento

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

18commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery