-2°

Arte-Cultura

L'alfabeto di Mino Lusignoli

L'alfabeto di Mino Lusignoli
0

 Stefania Provinciali

Nell’Aula Magna dell’Istituto d’arte Paolo Toschi, fino al 12 maggio una piccola rassegna, «Cromatismi», ricorda Mino Lusignoli, il noto pittore ed architetto parmigiano scomparso nel 2003. In mostra, con l’allestimento di alcune classi della scuola, coadiuvate dagli insegnanti, a cura di Marzio Dall'Acqua presidente dell'Accademia di Belle Arti, nove dipinti e trentasette sculture, che coprono un arco temporale dal 1971 al 1979, anni in cui l’artista anticipa la dissoluzione del comunismo come ideologia elaborando il simbolo classico della falce e martello. Mino Lusignoli, del quale si percorre solo un tratto di vita artistica, è tra le figure più rappresentative dell’arte a Parma nel panorama della seconda metà del Novecento. Coinvolto nella nuova ricerca che caratterizza la cultura d’avanguardia soprattutto milanese di quegli anni dà vita ad una personale interpretazione dello spazio e della forma. La tela diventa infatti territorio di una articolazione linguistica che gioca sulle linee e sul colore, negando di fatto la prospettiva ed agendo sulla composizione  del segno per rielaborare immagini allusive di un racconto che si fa memoria concreta. E proprio questa mostra va delineando un preciso periodo d’azione, quello degli anni Settanta in cui il segno viene  scomposto e poi composto in una personale calligrafia. Anche nel contesto tridimensionale della scultura quella ricerca che aveva dato vita ad ideogrammi di forte intensità ed innovazione, di segni colorati o cifre compositive si trasforma in metallo lucente che travalica la simbologia politica del quadro per entrare nel mondo più personale dell’autore dove creatività ed emozioni si incontrano. Possono essere le emozioni dettate da una disillusioni o le stesse che gli hanno trafitto il cuore e la mente, e che dopo il viaggio negli Stati Uniti del ’69, diventano cifra espressiva di un mondo che non è più solo racconto di un’epoca artistica e d’avanguardia. Si insinua un’ eleganza formale sempre più accesa, l’ intimità di un messaggio che uscito dalla mente dell’artista va disgregandosi in una esplosione di forze. Nel laboratorio delle idee Lusignoli sviluppa così una intensa attività di scultore, con opere per lo più fuse in alluminio cromato con un effetto specchiante. Sono anch’esse lettere di un alfabeto, cifre di un personale orientamento che nelle modeste dimensioni hanno e vogliono avere forza di grandi sculture urbane e contrassegnare angoli di una città sempre più chiusa dentro il proprio passato e per la quale l’artista propone questi immensi specchi cromati che diventano segnali di una nuova vita.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco