19°

Arte-Cultura

Sei italiani su 10 non vanno nei musei. A disertare sono soprattutto le donne

Sei italiani su 10 non vanno nei musei. A disertare sono soprattutto le donne
2

>>>ANSA/(Di Daniela Grondona)
FIRENZE, 20 MAG – C'è un 'esercitò di italiani che non visita musei, nè siti archeologici, nè mostre. Sono 28 milioni i 'disertorì dell’arte e della cultura, sia in Italia sia all’estero, secondo una ricerca svolta dal Centro Studi 'Gianfranco Imperatorì dell’Associazione Civita e presentata a Firenze nell’ambito della manifestazione 'Art&Tourism'. Il fenomeno è più evidente nelle regioni del Sud e in quelle del Nord Ovest e tra le donne.
Nel 2010, indica l’indagine, 6 italiani su 10 con più di 18 anni non hanno varcato la soglia di musei o altre strutture espositive. Si tratta di persone comprese sia nella fascia più anziana della popolazione (individui con più di 64 anni di età) che in quella tra i 25 e i 44 anni. Questa 'disaffezionè riguarderebbe in particolar modo le donne: solo il 39,5% del pubblico femminile, secondo l’indagine, visita una mostra o un museo. Per i ricercatori, tuttavia, «i livelli di istruzione e reddito e la distribuzione territoriale delle offerte culturali solo in parte spiegano la mancata espressione di una domanda di cultura da parte di una quota così elevata di popolazione italiana adulta».
Una delle soluzioni, secondo il sottosegretario ai Beni culturali, Roberto Cecchi, è il miglioramento dei servizi. «Dobbiamo cercare di migliorare l’offerta – ha spiegato – la domanda è già alta, abbiamo 37 milioni di visitatori l’anno, una cifra considerevole, stranieri e anche italiani. Noi – ha proseguito – abbiamo un gradimento molto alto dei nostri musei che sta intorno al 75%, fatte le verifiche sul campo. Dove c'è il punto di caduta è sui servizi, cioè su tutto quello che concorre a definire oggi un museo. Dobbiamo migliorare quella parte dando un impulso che abbia un carattere più imprenditoriale».
La tipologia dei 'non fruitorì, infatti, costituisce un segmento importante. «Un potenziale di domanda non utilizzato - osserva Civita – che potrebbe sostenere in modo non marginale lo sviluppo del settore».
La ricerca ha anche tracciato il profilo degli utenti dei luoghi di cultura (in Italia e all’estero) e dei 'non fruitorì. Nel primo gruppo sono compresi i fruitori 'mobilì, quelli fino a 45 anni di età che visitano un luogo di cultura di solito in un’altra città o in un altro paese in occasione di un viaggio, e quelli 'onnivorì, visitatori al di sotto dei 45 anni che vedono sia i musei d’arte (dall’antico al contemporaneo) che quelli archeologici, sia della loro che di altre città ma, in genere, sono esterofili. Tra i 'non fruitorì spiccano 'i distrattì, in gran parte giovani che dichiarano di annoiarsi visitando una mostra o un museo e che sono appunto concentrati su altre forme di intrattenimento. Gli 'insoddisfattì sono generalmente persone anziane che vorrebbero servizi maggiori. Ci sono anche i non fruitori 'tecnologicì, compresi nella fascia di età 25-44, che sottolineano la necessità di una comunicazione più incisiva e maggiori informazioni. Infine, i 'ventre mollè: persone nella fascia di età 44-65 che chiedono nelle strutture museali ed espositive maggiori servizi di accoglienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • edo

    21 Maggio @ 16.58

    L'arte non è per tutti....per fortuna!

    Rispondi

  • arnaldo

    21 Maggio @ 08.13

    le donne il loro museo ce l,hanno in casa ,vedi marito ,figli ecc .......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano