-3°

Arte-Cultura

Quote rosa, maglia nera al Bel Paese

Quote rosa, maglia nera al Bel Paese
0

di Rita Guidi

Attenzione perché per una volta non è affatto una discriminazione né tantomeno un’offesa: quando si tratta di fare ordine, l’altra metà del cielo ha davvero una marcia in più.  Quando si tratta di togliere la polvere, pulire, cambiare, scompaginare, lo sguardo femminile brilla del proprio ancestrale privilegio. Faccende di casa, dite? No, no. Parliamo di società, parliamo di comunità. Parliamo di quella abitazione più grande che è il nostro Paese, nel quale le donne sono chiamate a contribuire troppo (tra le mura domestiche) e troppo poco (nelle stanze del potere). Perché parliamo di donne vere, sia ben chiaro: non di corpi senza volto (e senza cervello), emblema e accessorio (in)utile del più  becero maschilismo. E perché...: «Troppi uomini. E’ stato questo a metterci nei guai», insiste già a partire dal risvolto di copertina Marina Terragni, in questo suo «Un gioco da ragazze» (Rizzoli,  pag. 182, euro 14). Ben più  di un invito e poco meno di un proclama, il libro della celebre opinionista (editorialista di «Io Donna» del Corriere della Sera), giornalista e blogger, spinge sull’acceleratore del desiderio e del bisogno forte di cambiamento. Perché «troppi uomini – dice – è una vera e propria malattia» dalla quale bisogna guarire. Economia, democrazia, istituzioni necessitano dunque, per la Terragni, di una risposta e di una soluzione che solo una forza al femminile (quella racchiusa come un tesoro nel nostro Dna) può  davvero garantire e promettere. Ogni capitolo due pagine dall’andamento frizzante come i post del suo blog, la Terragni inizia a far pulizia alla grande: «Fare ordine significa soprattutto che ciò  che è secondario non può più  pretendere di stare al primo posto, e ciò che è primario non può  più essere tenuto là sotto. Molte delle istanze che oggi sono considerate primarie - il mercato, il lavoro, il consumo, la rappresentanza - devono tornare seconde. Al primo posto si deve riportare la vita, i bisogni, i desideri. La gioia delle relazioni, unico vero presidio contro quel dispositivo mortifero che è il consumo, che ci rende consumabili. Consumati dal consumo». Una proposta e un cambiamento epocale, quindi, per sconfiggere – citando Ceronetti – «questo drago fumante che viene chiamato economia». Devianza già stigmatizzata da J.M. Keynes – pure qui citato – per cui «saremmo capaci di fermare il sole e le stelle perché non ci danno alcun dividendo». Contro le «bestie incravattate» che sono le Borse, c’è allora una chance che l’autrice rintraccia citando esperti e grandi nomi. Una via al womenomics che restituisca senso (e rispetto) alla vita di tutti. E che nello stesso sguardo (femminile) virtuoso, coniughi anche un bell’equilibrio di dividendi: «Dimenticate la Cina, l’India e Internet – scrive la Terragni citando The Economist –, la crescita economica è trascinata dalle donne». Nel senso che tra le aziende top (la ricerca è di «Fortune»), quelle con un po’ di donne (tre o più) ai vertici offrono performance nettamente superiori (sia come capitale netto - + 83% - che come rendimento per gli azionisti - + 73%). In Italia? Cda monosex in 6 aziende su 10, e comunque le consigliere d’amministrazione sono un misero 5 per cento... Eppure c’è (ci sarebbe) molto da fare per rimettere ordine. Molto da disfare. Per esempio lavorare a km zero: le nuove tecnologie lo consentono, no? E dunque meno spese, meno traffico, meno corse tra asili e posti di lavoro... Una soluzione a portata di mano, a patto di raggiungere le leve del potere. Luogo (luoghi) va da sé, da sempre arroccati nella più strenua delle resistenze: porte chiuse o accuse d’incapacità per chi riesca a varcarle. Emblematico e attualissimo l’esempio – in chiusura del libro - di Angela Cingolani, una delle 21 donne costituenti, che alla sua entrata a Montecitorio fu accolta dai soliti commenti maschilisti, e che rispose: «Non si tema quasi un ritorno a un rinnovato matriarcato, seppur mai esistito. Abbiamo troppo fiuto politico per aspirare a ciò; e comunque, peggio di quel che nel passato hanno saputo fare gli uomini noi certo non riusciremo mai a fare». E allora: fuori dalla Camera che dobbiamo fare ordine!
Un gioco da ragazze - Rizzoli, pag. 182, euro 14,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

PGN

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

3commenti

Lealtrenotizie

Investita al Barilla Center donne di 70 anni. E' grave

Parma

Una 70enne ferita in zona Barilla Center Video

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

7commenti

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

Autostrade

Incidente: code in A1 e in uscita a Fidenza  Tempo reale

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

1commento

Parma

Atti vandalici al gattile

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

1commento

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Istat

Cinque famiglie su 100 non riescono a rispettare le scadenze di mutuo e affitto

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Basket

Melli show a Tel Aviv con 4 record

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video