20°

33°

Arte-Cultura

Giallo alla palermitana

Giallo alla palermitana
Ricevi gratis le news
0

di Domenico Cacopardo

Se cercate di capire meglio cos’è un’opera postmoderna (dalla pittura alla narrativa, s’intende), il nuovo romanzo di Giuseppina Torregrossa, «Panza e prisenza», fa al caso vostro. Qui non è importante l’epilogo, è importante il processo del raccontare una storia, un ambiente, alcune passioni, un delitto. Vedrete come in una proiezione al rallentatore, Palermo e le sue strade; tre poliziotti; il Palazzo di Giustizia e un avvocato famoso; i profumi che si diramano per la città, soprattutto quello delle amate pomelie; gli odori infami di umanità che salgono dai vicoli, dai mercati, dagli anditi pieni di spazzatura; via Belmonte, l’unica pedonale, con il suo struscio e i suoi bar. Insomma, avrete modo di assaporare il gusto di questa grande capitale del Sud, travolta da un destino luminoso e infame, da agitatori e capi mafia (che poi, qui, è lo stesso), da poliziotti eroici e da poliziotti rompicoglioni.
Tre i personaggi principali: Gaetano Lo Bianco, il questore scapolo, un essenziale comprimario che entra in scena quand’è necessario e che scompare quand’è opportuno; lei, la commissaria Maria Teresa Pajno, detta Marò, a capo del commissariato Politeama, e lui, Sasà D’Alessandro, commissario antimafia a Tummina, un paese di mafiosi.
Il motore del romanzo è l’assassinio dell’avvocato Maddaloni: aggredito a calci e a pugni in prossimità del parcheggio del Palazzo di Giustizia, cade in terra e, mentre boccheggia morente, viene finito con una devastante bastonata alla testa. Il questore affida le indagini, invece che alla competente Squadra Mobile, proprio alla responsabile del Commissariato Politeama. Le vicissitudini di Marò per il caso Maddaloni e di Sasà per la cattura del capomafia di Tummina, diventano il centro della narrazione. I due funzionari di Polizia sono legati da antica amicizia, sempre pronta a trasformarsi – e mai trasformatasi - in amore. Marò e Sasà si incontrano spesso a cena a casa di lei: con un singolare svolazzo narrativo, Giuseppina Torregrossa ci regala, in relazione a queste cene, sette ricette di cucina palermitana, la più succosa e carnale dell’isola, pregna di odori e di sapori. C’è la festa di Santa Rosalia che la città chiama «U fistinu», con le sue barocche esagerazioni e con i babbaluci, la lumache che vengono cotte e vendute in ogni andito di strada (dopo si calpestano scrocchiando i loro gusci abbandonati), come altrove i cacocciuli, i carciofi arrostiti. Lo Bianco, il questore innamorato senza iniziativa (come Sasà) della ragazza, convoca nella sua terrazza i due collaboratori per una cena nella quale le lumache appaiono in quantità industriale. Un po’ rito d’amicizia, un po’ ordine di servizio, l’incontro, ridefiniti ruoli e obiettivi, è il luogo di una rivelazione: il capo è gravemente ammalato e gli resta poco da vivere. Rapidamente, con un ritmo serrato da Agatha Christie, il racconto si avvia a conclusione: la festa di Santa Rosalia si dissolve nella fine del Ramadan, Sasà viene rimosso da Tummina e la Squadra Mobile acchiappa un presunto assassino. Ma tutto non termina qui: la commissaria non demorde e, alla fine, trova il vero colpevole. E i rapporti tra lei e Sasà si evolvono come il lettore desidera.Ma il percorso, il viaggio attraverso le pagine di Giuseppina Torregrossa ha il fascino di un sentimento, l’amore per Palermo e i palermitani, sanguigni e disincantati, appassionati e cinici, lo spessore di un’analisi clinica completa, l’amarezza per un irredimibile ossimoro che porta un nome solo: Sicilia. .

Panza e prisenza
Mondadori, pag. 190, euro 10,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel