22°

Arte-Cultura

Yes we book - Preghiera e peccato: "Jesus Boy" svela generazioni di vizi nella Florida più profonda

Yes we book - Preghiera e peccato: "Jesus Boy" svela generazioni di vizi nella Florida più profonda
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

I fedeli della Chiesa del Nostro Santo Redentore Che Ha Camminato sulle Acque non bevono alcolici e non fumano perché è peccato. I “fratelli” e le “sorelle” di questa Chiesa americana vestono in modo sobrio, non fanno sesso prima del matrimonio e sono tutti dediti alla carità e all'impegno cristiano. Tutto è molto bello, tutto è perfetto. Ma solo in pubblico. Ogni medaglia ha un altro lato. Un lato oscuro. Nel chiuso della sua casa una vedova inconsolabile di 42 anni intreccia una relazione con adolescente. Uno dei più rispettabili ministri pensa ad arricchirsi ancor più che alla carità, picchia la giovane moglie e quasi la uccide quando scopre che era selvaggiamente fedifraga. Quanto gli adepti - anzi, i Fedeli, per antonomasia - sono ferventi cristiani agli occhi della comunità, tantopiù nel privato cedono a tentazioni che, secondo la Bibbia, portano alla dannazione dell'anima.
«Jesus Boy» racconta un incredibile intreccio fra le storie di “fratelli” e “sorelle” di una comunità religiosa afroamericana della Florida. Il romanzo di Preston L. Allen, pubblicato in Italia da Miraviglia, svela pagina dopo pagina in che modo un adolescente fortemente timorato di Dio e amante della musica (solo quella sacra, ovviamente) in pochi anni riesca a farsi sedurre dalle passioni, dalla lussuria, dalla menzogna e persino dall'avidità.
Il protagonista è il giovane Elwyn: il «Jesus Boy» del titolo ha 16 anni, ama suonare il pianoforte - lo farà magnificamente durante le funzioni religiose - e ha grande stima dell'anziano Fratello Morrisohn. Un ricco e virtuoso Fedele, che ha aiutato tante persone e con le sue sostanze ha permesso di edificare e rafforzare la Chiesa del Nostro Santo Redentore Che Ha Camminato sulle Acque. Una comunità di neri della Florida, che avrà ramificazioni anche nel Nord degli Stati Uniti.
Elwyn ama una coetanea, che però non ricambia e si farà mettere incinta da un altro. La morte di Fratello Morrisohn, a 79 anni, è una grande perdita per tutti, specialmente per Elwyn e per la sua giovane (seconda) moglie Elaine, detta Sorella Morrisohn. Il ragazzo tenta di lenire il dolore della vedova. I due diventano amici e molto presto finiscono per fare l'amore: lui ha 16 anni, lei 42. Pian piano Elwyn scopre il turbolento passato di Sorella Morrisohn all'insegna di violenze familiari, fughe, droga e carcere. Ma per lui sarà sempre l'Amore della vita. Anche quando Elwyn andrà al College: lontano ma non abbastanza per evitare di trovarsi ogni tanto in un motel per qualche ora. Una citazione su tutte: «Lui cadde su di lei e lei su di lui e fecero di nuovo l'amore, disperatamente, quando lui aveva ancora solo diciotto anni e lei solo quarantaquattro».
E mentre prosegue questa storia d'amore assolutamente clandestina, pagina dopo pagina emergeranno i peccati di tanti personaggi della vita di Elwyn. I peccati di diverse generazioni di Fedeli e le loro conseguenze: relazioni clandestine, figli illegittimi, fratellastri che finiranno per conoscersi solo a diciott'anni. Tutti possono avere scheletri nell'armadio, anche chi si erge a maestro per gli altri: è uno dei messaggi che Preston Allen lancia dalle pagine di «Jesus Boy», dove gli scheletri nell'armadio escono tutti. Anche l'amato Fratello Morrisohn ne aveva. Persino la nonna di Elwyn cela nel suo passato cose inconfessabili; lei che dà severi consigli morali alla comunità e che Elwyn considera alla stregua di una santa vivente.
C'è molto sesso nel romanzo ma nessuna scena piccante: Preston Allen non gioca sulla fin troppo facile narrazione di particolari pruriginosi ma fa leva sui continui colpi di scena nelle storie dei Fedeli. L'autore alterna la narrazione “tradizionale” a quella in prima persona da parte di questo o quel personaggio. Anche sotto forma di lettere.
I capitoli hanno titoli come il «Testamento di Innocenza», «Testamento dell'Esilio» o «Testamento del Fuoco e del Lamento». La vita di Elwyn, dei suoi parenti e dei suoi amici ruota attorno a una di quelle Chiese di tipo protestante che a volte si vedono nei film americani: ci sono ferventi ministri della fede, i tele-predicatori, una religiosità ostentata e “urlata”, con celebrazioni molto coinvolgenti sul piano teatrale. Da qui i titoli alquanto originali dei capitoli.
Il romanzo «Jesus Boy» ha un buon ritmo, dato non solo dai dialoghi (che troppo spesso al giorno d'oggi soppiantano le descrizioni di luoghi e personaggi). Il ritmo viene dal susseguirsi di nuove rivelazioni e nuovi intrecci, anche amorosi, tra “fratelli” e “sorelle”. Specialmente i più insospettabili. Una storia avvincente che non propone un happy end da favola ma una serie di finali aspri e non scontati. Come a volte accade nella vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...