-4°

Arte-Cultura

Picelli e Garcìa Lorca: due eroi della libertà

0

Giovedì alle 21,30  nell'ambito del ParmaPoesia Festival,  verrà proposto, nel cortile della Biblioteca Civica (vicolo Santa Maria 5)  l'originale spettacolo prodotto  dall’Istituzione Biblioteche a cura di Giovanni Galli intitolato «Verde que te quiero verde: omaggio a Federico García Lorca e a Guido Picelli» ispirato al Diario spagnolo di Giorgio Braccialarghe, compagno di Picelli nella Guerra di Spagna ed estimatore di Lorca.  Interpreti: Massimiliano Sbarsi (Giorgio Braccialarghe), Stefano Cutaia (Guido Picelli), Mascia Foschi (L'Argentina), Claudio Tuma (Chitarrista).
Gravi conflitti sociali e politici sconvolsero la Spagna negli anni Trenta. La Repubblica, proclamata nel '31 dopo la fuga del re Alfonso XIII, vide l'avvicendarsi di governi di opposta tendenza, insurrezioni popolari, repressioni sanguinose e pronunciamenti militari, finchè le elezioni del febbraio 1936 mandarono al governo il Fronte Popolare. Pochi mesi dopo, il 18 luglio, l'esercito, guidato da «los cuatro generales»  fra i quali finirà per prevalere Francisco Franco, con l'appoggio di tutte le forse conservatrici e della Chiesa insorge contro la Repubblica: sarà la guerra civile.
Una delle prime e più note vittime della violenza nazionalista fu il poeta Federico García Lorca, fucilato nei pressi della sua Granada. Gli insorti ebbero l'appoggio d'uomini e mezzi dell'Italia fascista e della Germania nazista, la Repubblica il blando sostegno morale delle democrazie e l'appoggio generoso di decine di migliaia di volontari, confluiti da ogni parte del mondo nelle Brigate Internazionali.
Anche molti italiani portarono il loro aiuto alla Spagna democratica, secondo il motto di Carlo Rosselli  «Oggi in Spagna, domani in Italia».
Guido Picelli, capo degli Arditi del Popolo che a Parma resistettero ai fascisti nell'agosto '22, 90 anni fa, deputato socialista e poi comunista, rifugiato in Russia, lasciò la «patria del socialismo» per raggiungere Parigi nell'ottobre '36 e di lì recarsi in Spagna a combattere ancora una volta il fascismo. Cadde sul fronte di Madrid il 5 gennaio 1937, 75 anni fa.
Giorgio Braccialarghe, giovane intellettuale anarchico,  e  Picelli separatamente partirono per la Spagna e, quasi per caso, si ritrovarono ad Albacete, quartier generale delle Brigate Internazionali. Braccialarghe, aiutante maggiore di Picelli, ne ritrovò e recuperò il corpo sulla cima del Martoral e, sulla base delle testimonianze, sempre respinse la tesi inquietante ch’egli fosse stato vittima della polizia segreta sovietica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

4commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

2commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta