12°

Arte-Cultura

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti

Tutto si trasforma. Tutto passa di sostanza e forma, nessun essere ha più consistenza, mentre la verità sta nel cambiamento. La genesi è quindi intesa come un’eterna rigenerazione e, a ben pensarci, tale progressione, tale cammino coincide con la stessa operazione artistica. Questo è quanto vogliono mostrare e «dimostrare» quattro artisti diversi uniti in un unico progetto dal titolo «Meta-Ghenesis» (Brescia, San Zenone all’Arco, dal 16 giugno al 1° luglio). I due fotografi Edoardo Bignetti e Dante Luna propongono immagini del mondo nei manufatti di antiche civiltà o nei vari elementi, e di questi specialmente la dimensione ancestrale, generativa dei fondali marini, mentre i nocetani Maurizio Catellani e lo scienziato Enrico Bignetti (professore di Biochimica e Biologia molecolare all’Università di Parma) riprendono quegli stessi elementi o prodotti materiali manipolandoli, ricomponendoli per farli divenire sculture, installazioni, infine messaggi trascendenti, oltre, al di là della genesi, testimoni dell’ultimo e principale elemento che è il tempo. Ecco il «Mammuth» rifatto di ossa, di metallo e di sasso, il «Vulcano» e la «Venere», un totem sensuale di pietra nera, espressione mai finita dell’opera di forze combinate (terra, fuoco, aria, acqua) che la mano dell’uomo ha solo estratto, levigato, assecondato. Le creazioni di Catellani s’alternano alle ossa nel polistirolo di Enrico Bignetti, ai suoi manichini prigionieri, agli uomini nella gabbia della civiltà, quella che vuole comprare il tempo. E così facendo invece lo perde, come in «Momo»  di Michael Ende. Passa, nelle opere di Bignetti – che è anche maestro yoga – il pensiero del Dalai Lama Premio Nobel Tenzin Gyatso : «Gli occidentali pensano tanto al futuro che poi dimenticano di vivere il presente, così che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto». Invece, ricorda il sottotitolo dell’esposizione che «il non essere è l’essenza». Ossia il divenire è l’essenza. Queste opere dove l’arte, la scienza e la filosofia si compenetrano sono nate quasi per gioco, esiti di viaggi, passioni, intuizioni dei loro creatori, ma infine inducono ad una riflessione interiore profonda e impegnativa.
Si può parlare davvero di evoluzione o solo di un grande riciclo di tutto? Ricordate «2001 Odissea nello spazio» e quell’osso scagliato in aria che diventava, in un salto temporale, l’astronave oscillante nell’universo? Così anche qui si finisce nell’ «Astrobolla» di Bignetti, una sorta di navicella spaziale, un’arca nuova per ricominciare. E’ un percorso circolare, forse infinito, questa mostra innovativa e siamo chiamati dentro con suggestivi effetti sonori e visivi. Per tornare ad Eraclito: «Nulla si crea né si distrugge, tutto si trasforma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260