23°

Arte-Cultura

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso
0

Manuela Bartolotti

Tutto si trasforma. Tutto passa di sostanza e forma, nessun essere ha più consistenza, mentre la verità sta nel cambiamento. La genesi è quindi intesa come un’eterna rigenerazione e, a ben pensarci, tale progressione, tale cammino coincide con la stessa operazione artistica. Questo è quanto vogliono mostrare e «dimostrare» quattro artisti diversi uniti in un unico progetto dal titolo «Meta-Ghenesis» (Brescia, San Zenone all’Arco, dal 16 giugno al 1° luglio). I due fotografi Edoardo Bignetti e Dante Luna propongono immagini del mondo nei manufatti di antiche civiltà o nei vari elementi, e di questi specialmente la dimensione ancestrale, generativa dei fondali marini, mentre i nocetani Maurizio Catellani e lo scienziato Enrico Bignetti (professore di Biochimica e Biologia molecolare all’Università di Parma) riprendono quegli stessi elementi o prodotti materiali manipolandoli, ricomponendoli per farli divenire sculture, installazioni, infine messaggi trascendenti, oltre, al di là della genesi, testimoni dell’ultimo e principale elemento che è il tempo. Ecco il «Mammuth» rifatto di ossa, di metallo e di sasso, il «Vulcano» e la «Venere», un totem sensuale di pietra nera, espressione mai finita dell’opera di forze combinate (terra, fuoco, aria, acqua) che la mano dell’uomo ha solo estratto, levigato, assecondato. Le creazioni di Catellani s’alternano alle ossa nel polistirolo di Enrico Bignetti, ai suoi manichini prigionieri, agli uomini nella gabbia della civiltà, quella che vuole comprare il tempo. E così facendo invece lo perde, come in «Momo»  di Michael Ende. Passa, nelle opere di Bignetti – che è anche maestro yoga – il pensiero del Dalai Lama Premio Nobel Tenzin Gyatso : «Gli occidentali pensano tanto al futuro che poi dimenticano di vivere il presente, così che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto». Invece, ricorda il sottotitolo dell’esposizione che «il non essere è l’essenza». Ossia il divenire è l’essenza. Queste opere dove l’arte, la scienza e la filosofia si compenetrano sono nate quasi per gioco, esiti di viaggi, passioni, intuizioni dei loro creatori, ma infine inducono ad una riflessione interiore profonda e impegnativa.
Si può parlare davvero di evoluzione o solo di un grande riciclo di tutto? Ricordate «2001 Odissea nello spazio» e quell’osso scagliato in aria che diventava, in un salto temporale, l’astronave oscillante nell’universo? Così anche qui si finisce nell’ «Astrobolla» di Bignetti, una sorta di navicella spaziale, un’arca nuova per ricominciare. E’ un percorso circolare, forse infinito, questa mostra innovativa e siamo chiamati dentro con suggestivi effetti sonori e visivi. Per tornare ad Eraclito: «Nulla si crea né si distrugge, tutto si trasforma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Domani un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon