12°

22°

Arte-Cultura

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti

Tutto si trasforma. Tutto passa di sostanza e forma, nessun essere ha più consistenza, mentre la verità sta nel cambiamento. La genesi è quindi intesa come un’eterna rigenerazione e, a ben pensarci, tale progressione, tale cammino coincide con la stessa operazione artistica. Questo è quanto vogliono mostrare e «dimostrare» quattro artisti diversi uniti in un unico progetto dal titolo «Meta-Ghenesis» (Brescia, San Zenone all’Arco, dal 16 giugno al 1° luglio). I due fotografi Edoardo Bignetti e Dante Luna propongono immagini del mondo nei manufatti di antiche civiltà o nei vari elementi, e di questi specialmente la dimensione ancestrale, generativa dei fondali marini, mentre i nocetani Maurizio Catellani e lo scienziato Enrico Bignetti (professore di Biochimica e Biologia molecolare all’Università di Parma) riprendono quegli stessi elementi o prodotti materiali manipolandoli, ricomponendoli per farli divenire sculture, installazioni, infine messaggi trascendenti, oltre, al di là della genesi, testimoni dell’ultimo e principale elemento che è il tempo. Ecco il «Mammuth» rifatto di ossa, di metallo e di sasso, il «Vulcano» e la «Venere», un totem sensuale di pietra nera, espressione mai finita dell’opera di forze combinate (terra, fuoco, aria, acqua) che la mano dell’uomo ha solo estratto, levigato, assecondato. Le creazioni di Catellani s’alternano alle ossa nel polistirolo di Enrico Bignetti, ai suoi manichini prigionieri, agli uomini nella gabbia della civiltà, quella che vuole comprare il tempo. E così facendo invece lo perde, come in «Momo»  di Michael Ende. Passa, nelle opere di Bignetti – che è anche maestro yoga – il pensiero del Dalai Lama Premio Nobel Tenzin Gyatso : «Gli occidentali pensano tanto al futuro che poi dimenticano di vivere il presente, così che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto». Invece, ricorda il sottotitolo dell’esposizione che «il non essere è l’essenza». Ossia il divenire è l’essenza. Queste opere dove l’arte, la scienza e la filosofia si compenetrano sono nate quasi per gioco, esiti di viaggi, passioni, intuizioni dei loro creatori, ma infine inducono ad una riflessione interiore profonda e impegnativa.
Si può parlare davvero di evoluzione o solo di un grande riciclo di tutto? Ricordate «2001 Odissea nello spazio» e quell’osso scagliato in aria che diventava, in un salto temporale, l’astronave oscillante nell’universo? Così anche qui si finisce nell’ «Astrobolla» di Bignetti, una sorta di navicella spaziale, un’arca nuova per ricominciare. E’ un percorso circolare, forse infinito, questa mostra innovativa e siamo chiamati dentro con suggestivi effetti sonori e visivi. Per tornare ad Eraclito: «Nulla si crea né si distrugge, tutto si trasforma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»