Arte-Cultura

Tintoretto, sacralità della luce

Tintoretto, sacralità della luce
0

Stefania Provinciali

 Il dipinto raffigurante l’«Ultima cena», capolavoro di Jacopo Robusti, detto Tintoretto (1519- 1594), torna a casa, nella chiesa di San Polo a Venezia dove ha vissuto fin dalla nascita. Realizzato dal maestro veneziano tra il 1574 e il 1575, grazie all’accurato restauro finanziato da Cariparma Crédit Agricole, il quadro, un olio su tela di 228 x 535 cm, è stato per la prima volta trasportato fuori dalla città lagunare per la mostra monografica sull’artista appena conclusa alle Scuderie del Quirinale di Roma e poi esposto al Museo Diocesano di Milano. Quest’ultima esposizione si è chiusa ieri ed il dipinto è ora destinato a tornare nel luogo per cui è stato realizzato e in cui è stato conservato dal XVI secolo, collocato accanto alla porta di ingresso, nonostante l’antico aspetto della chiesa di San Polo sia stato modificato all’inizio dell’Ottocento.
Lunedì sera l’opera ed il restauro sono stati presentati in mostra da Paolo Biscottini, direttore del Museo Diocesano, ai rappresentanti delle istituzioni e ad esponenti del mondo economico e culturale. Ad accoglierli  Ariberto Fassati, presidente di Cariparma Crédit Agricole, Giampiero Maioli, amministratore delegato di Cariparma Crédit Agricole e Monsignor Erminio De Scalzi, Abate della Basilica di Sant’Ambrogio, in rappresentanza della Curia. Valorizzare l’arte e la cultura italiana per Cariparma Crédit Agricole significa costruire un legame di continuità tra passato e futuro partendo da ciò che ha sempre rappresentato per il Paese motivo d’orgoglio. Il sostegno alla cultura in tutte le sue forme rappresenta uno degli ambiti della responsabilità sociale del Gruppo bancario, uno dei canali attraverso i quali restituire alla collettività parte di quanto ottenuto con l’attività d’impresa. Queste le motivazioni che hanno portato a finanziare il restauro del capolavoro, ammirato l’altra sera dai numerosi ospiti tra cui il Ministro per i beni e le attività culturali, Lorenzo Ornaghi, John Elkann presidente Fiat Group, Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, Diana Bracco, presidente e amministratore delegato del Gruppo Bracco, Gabriele Galateri Di Genola, presidente Generali e Telecom, Evelina Christillin, presidente della Fondazione Teatro Stabile di Torino, Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, Carlo Gabbi, presidente Fondazione Cariparma, Paolo Pizzarotti, presidente della Pizzarotti spa, Annamaria Artoni di Artoni Trasporti, Giuliano Molossi, direttore della Gazzetta di Parma.
Commissionata dalla Scuola del Sacramento della chiesa, l’Ultima Cena raffigura il noto episodio del Vangelo in un’ambientazione che suggerisce l’intimità di un interno domestico e per la prima volta, rispetto a precedenti tele di uguale soggetto, rappresenta il momento dell’Eucarestia e non l’annuncio del tradimento, secondo la disposizione del concilio di Trento. La creazione di una nuova iconografia si accompagna nel dipinto alla rappresentazione di una struttura spaziale, in cui gli elementi della sintassi compositiva quali le piastrelle del pavimento, la tavola in angolo, il contrasto chiaroscurale tra il primo piano illuminato e la parete di fondo inghiottita nell’ombra, l’ariosa apertura paesaggistica sulla destra con i due candidi edifici, sono tra loro in un rapporto dialettico di forte tensione strutturale ed emotiva. Proprio la costruzione dello spazio secondo una geometria curva avverte dello straordinario salto di qualità compiuto da Tintoretto rispetto alle precedenti redazioni del tema. I protagonisti dell’evento, come indica nella scheda storico critica Margaret Bigotto, recitano la parte loro assegnata dal testo evangelico, ma nel contempo si fanno portatori di altri più sottesi e simbolici significati. Cristo si alza all’improvviso e spalanca le braccia per distribuire il pane ai due discepoli con un gesto che prefigura l’imminente sacrificio sulla croce. Tra i partecipanti al rito il più riconoscibile è Giuda, che porta alla cintura la bisaccia e appoggia la mano traditrice sul tavolo. Inoltre l’esame ravvicinato della pellicola pittorica, permesso dal recente restauro, ha dato la possibilità di esclude la presenza di una tecnica pittorica diversa nell’inserto paesaggistico (ipotesi Meijer 1975), accertandone la totale autografia tintorettesca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

ANCONA

Terremoto: sindaci regioni terremotate a Loreto

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

5commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

12commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

8commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti