12°

Arte-Cultura

Il trattore e le rose

0

di Gianni Croci

Febbraio manteneva fede all'inverno portando neve e gelo. La terra aveva bisogno di essere penetrata e irrorata per rinvigorirsi, cancellare polvere, foglie secche, alberi macilenti, campi «senza fiato e ossigeno» attraversati da un autunno e un gennaio privi d'acqua e di vita agonizzanti nella siccità di una imprevedibile lunga sete.
Rodolfo, giovane contadino donatore di sangue, uomo di fatica sempre con il sorriso sulle labbra, innamorato della terra e del suo lavoro, sostituiva lo strame nella stalla, riempiva la mangiatoia di fieno, accudiva le vacche che verso sera le avrebbe attaccate alla mungitura automatica, raccolto il latte nei bidoni, trasportarli al caseificio «Belvedere» per la lavorazione del Parmigiano-Reggiano.
Rodolfo, un bel ragazzo. Sua mamma le aveva confessato di aver pensato a quel nome dopo che suo marito, Alberico, il padre, l'aveva portata a teatro a vedere l'opera «La Bohème» di Puccini. 
Si era emozionata, aveva pianto seguendo la storia d'amore e la vita di Mimì povera fioraia. 
Ad Alberico piaceva la musica di Puccini, perché nelle sue opere e romanze rappresentava e faceva rivivere l'amore di cui tutti ne hanno di bisogno se non vogliono smarrirsi nel labirinto della vita che non è mai facile da seguire.
Il povero Alberico era uomo di terra e di musica. Concetta, sua moglie, era stata una donna che lo aveva aiutato nei campi e a fare la nuova stalla, la stessa che Rodolfo si era dato fare a ristrutturare  con le tecniche che gli anni e il tempo si portavano appresso. 
Rodolfo seguiva le fiere delle bestie, ma al tempo stesso andava a curiosare dove si parlava di macchine e motori per lavorare la terra, attrezzarsi  e risparmiare fatica e denaro. Ci voleva poco a rimanere in coda, ultimi. Rodolfo aveva capito che la terra, i campi, avevano bisogno delle mani dell'uomo, ma anche delle macchine che aiutano, e quando hai lavorato un intero giorno alla sera sei meno stanco. E non ti senti battuto dalla concorrenza.
Con Elena, la donna dei suoi sogni,  la sua sposa, avevano messo in cantiere tre bambini e non c'era giorno che non provassero l'intensa gioia di sentirsi genitori e sposi  pienamente ricompensati. Una casa senza il lamento fragile di un lattante e l'infinito sorriso di un bimbo è buia come una notte senza luna. è come attraversare un bosco in una giornata ombrosa d'inverno, senza sole.
Elena, una bella donna dai capelli biondi, lunghi e ondulati aiutava Rodolfo a mandare avanti la piccola azienda con un centinaio di mucche, la raccolta del latte due volta al giorno, il trasporto al caseifico per la lavorazione del parmigiano.
Quel mattino lì avevano al solito fatto colazione insieme nella grande cucina con il camino al centro, la fiamma dapprima ingarbugliata, poi sciolta, affamata e verace che lambiva le pareti prima di incanalarsi su per la cappa raggiungere il tetto della casa e subito dopo fuggire nel cielo per andare a confondersi col buio colore della notte. In quel momento i loro visi s'erano avvampati dai riflessi della fiammata.
Elena si era vestita e preparati i bambini si era avviata in macchina per  portali a scuola in centro del paese.
Rodolfo si era alzato da tavola e sbirciato di soppiatto il calendario a fianco della dispensa si era accorto che era martedì 14 febbraio giorno, in tutto il mondo, di san Valentino. La festa degli innamorati. 
Mai Rodolfo si era lasciato sfuggire la festa di san Valentino, oltre al compleanno di Elena, al giorno del loro matrimonio.
Una macchina l'aveva Elena, una sua madre per le sue spese, la sua era dal meccanico. E non doveva lasciar cadere la festa senza il mazzo di rose per la sua Elena. Aveva a disposizione soltanto il trattore. Per acquistare un mazzo di rose rosse andava bene anche il trattore. Il cingolato che usava nei campi. Fu una decisione rapida. E alla sera Elena aveva in tavola le sue rose di san Valentino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen Give Teen A Guitar Lesson On Stage

australia

15enne suona sul palco con Springsteen, con tanto di lezione Video

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

presidente samb

Fedeli: "Parma più simpatico, proveremo a fermare il Venezia"

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

autobus

Via Farini, da domani modifica temporanea del percorso del 15

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

berceto

La bandiera dei Lakota sventola in municipio

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

Novara

Auto sui binari travolta da un treno: il conducente riesce a salvarsi

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv