11°

22°

Arte-Cultura

Nel cuore del Novecento

Nel cuore del Novecento
Ricevi gratis le news
0

di Giuseppe Marchetti

Nella sua «Storia della Letteratura italiana» pubblicata da Laterza nel 1991, Ugo Dotti, professore emerito della materia e studioso di Machiavelli, Leopardi, Manzoni e Petrarca (suo un ampio saggio del 2006 edito da Diabasis su «Petrarca a Parma») giunto a tratteggiare i connotati culturali del Novecento italiano, osserva che «tra le caratteristiche prime della letteratura novecentesca, ciò che va anzitutto notato è quella disintegrazione della concezione della realtà che fu tra l'altro favorita da alcune tendenze della filosofia moderna». E aggiunge: «La realtà, in altri termini, viene soggettivizzata e interiorizzata, rappresentata quale appare in un dato momento  al capriccio soggettivo del personaggio o dei personaggi e tale quindi da mutare prospettiva e significato in ogni singolo momento». Da questa prospettiva, che abbraccia l'inizio del Novecento con le sue scelte tradizionali in netto contrasto con le avanguardie futuriste, vociane e lacerbiane, trae origine e spessore d'interventi e di discussioni anche il nuovo volume di Dotti, edito da Aragno, «Gli scrittori e la storia», che si apre sul panorama tutt'altro che stabilizzato e storicizzato dei problemi storici e letterari di fine Ottocento, per affrontare poi l'affermazione della borghesia tra inizio e metà secolo (D'Annunzio, Pirandello, Svevo, Lussu e il giovane Gadda) e in seguito Moravia e ancora Gadda, e poi l'Italia fascista e postfascista (Silone, Jovine, Carlo Levi, Alvaro, Vittorini, Pavese, Tomasi di Lampedusa e la Morante) e la Resistenza con Gadda ancora, Fenoglio e Primo Levi. In una seconda e non meno vasta parte dell'opera Dotti affronta il romanzo contemporaneo tra storia e invenzioni (Pasolini, Calvino, Sciascia, Bufalino, Consolo, Satta) e poi il mondo contadino e quello operaio con trasformazioni, crisi e linguaggi nelle opere di Camon, Volponi e Meneghello. Tipico di questo procedere - giustamente saldato ai romanzi e ai racconti, e quindi, ai personaggi e alle loro diverse estrazioni sociali -  è  il profilarsi di una singolare serie di «questioni» che determinano le vicende (con pretesti, testi e relativi motivi ideali e ideologici) di un genere letterario che deve ad ogni passo - e anche quando finge o astutamente vi allude senza crederci - misurarsi con la Storia, poiché, afferma Dotti: «Dissoluzione del mondo e dissoluzione dell'uomo si riferiscono quindi a vicenda e  reciprocamente s'intensificano e si rafforzano. Il loro fondamento è la mancanza oggettiva di una unità nell'uomo; è la sua trasformazione in una disordinata successione di frammenti istantanei di esperienze, e pertanto la sua fondamentale inconoscibilità sia per se stesso sia per gli altri». Così si entra nel Novecento, dai «Viceré» di De Roberto alla «Storia» della Morante, da «Ragazzi di vita» di Pasolini a «La diceria dell'untore» di Bufalino, da «Cristo si è fermato a Eboli» di Carlo Levi a «Nottetempo casa per casa» di Consolo, il cammino segnato da Dotti non ammette distrazioni, inclusioni arbitrarie o sottrazioni. Sono «gli uomini desti» di cui parla Eraclito - ci ricorda Dotti  -   «che appartengono  a  un mondo comune e solo nel sonno ognuno si apparta in un mondo a lui proprio». Oppure, sono gli scrittori di quell'infinito «mondo contadino» (la «società semiarcaica» dipinta da Satta nel suo «Giorno del giudizio») che riprendono, scrive Dotti, la «ricerca di un luogo perduto», non svanito, ma perduto, isolato, circoscritto in un «altrove» che si allontana da noi senza mai sparire del tutto, il mondo di Meneghello ad esempio, e della «Macchina mondiale» di Volponi col suo Anteo Crocioni, o ancora il mondo di «Sostiene Pereira» di Tabucchi che ci fa amare l'eterno protagonista del silenzio interiore, pauroso e intrepido allo stesso tempo.
Gli scrittori e la storia - Aragno, pag. 388, euro 20,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

FIDENZA

Tangenziale Sud, iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

4commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

2commenti

soccorso alpino

Escursionista cade sul monte Caio e batte la testa: ferito un 21enne reggiano

Il giovane è stato portato al Maggiore. Non è in pericolo di vita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery