-2°

Arte-Cultura

Divi visti a quattr'occhi

Divi visti a quattr'occhi
0

Manuela Bartolotti

In tempi in cui si è circondati da corpi virtuali, contraffatti, ritoccati, perfezionati da Photoshop e prima ancora da interventi chirurgici o da trucchi sofisticati, si apprezza ancor più l’autenticità di «belli» dello star system immortalati dall’obiettivo di Chiara Samugheo. E’ una delle fotografe più famose al mondo (la prima fotografa professionista italiana) e sicuramente quella che ha ritratto il maggior numero di attori, attrici, registi. Anche la nostra città ha ospitato due sue mostre alcuni anni fa, una dedicata a Claudia Cardinale (2003) e una alle «Parmigiane» (2004), donne di Parma famose e non. Ora è però il prestigioso Museo del Cinema di Torino con sede nella Mole Antonelliana a proporre (fino al 23 settembre) i suoi scatti «Fuori dal set», ovvero i divi colti «dietro le quinte» e a riflettori spenti dove, nella scelta delle pose, degli atteggiamenti, nella naturalezza o meno delle situazioni, rivelano molto della loro personalità. L’uomo di spettacolo e di cinema è per sua natura egocentrico e narcisista. Non a caso la fotografa ha quindi adottato in alcune foto l’espediente geniale dello specchio dove si vede riflessa la figura o il volto, quasi a carpire la verità dell’anima, come se lo specchio filtrasse – ed è paradossale – la messinscena davanti all’obiettivo, attenuasse l’artificiosità d’una posa per restituire non più il mito, ma l’autenticità espressiva dell’essere umano. C’è tuttavia anche il sottinteso dell’effimero in quello specchio nell’acqua sulla riva che rimanda la figura sexy di Rossana Podestà in bikini. Ed è il contrario della presenza costante di Sandra Mondaini nella vita e nello specchio sottobraccio del marito Raimondo Vianello. C'è poi un’insolita Rita Hayworth scosciata e seduta su una valigia ad imitazione di Marilyn in «Fermata d’autobus», una vanitosissima Sandra Milo e la bellezza naturale che però lascia sfuggire sorpresa ed emozione di Jane Fonda, Lea Massari, Brigitte Bardot e della prediletta Claudia Cardinale. Davvero si comprende da queste foto non solo la carica seduttiva degli attori, ma quel qualcosa in più che li ha resi intramontabili icone: fascino e personalità. D’altra parte i registi come Zeffirelli, Visconti, Monicelli, De Sica, Ferreri, Chaplin sono tutti ritratti in bianco e nero e circondati da oggetti simbolici, emblematici. Rappresentano il pensiero creativo dietro la macchina da presa, il disegno preliminare, la progettualità del cinema. Solo in seguito vengono la seduzione del colore, i corpi recitanti, gli effetti speciali, le luci della ribalta. Il bianco e nero (come nell’arte figurativa) impone una riflessione, una lettura più lunga, mentre il colore arruffiana l’occhio e i sensi con immediatezza. La Samugheo interpreta con finezza anche psicologica il linguaggio cinematografico e quelli che paiono – e sono parsi negli anni ‘50, decretando così il suo planetario successo – solo originali scatti di attori «fuori dal set», in realtà sono chiavi fondamentali per comprendere l’ottava musa e avvicinarci al mistero, al fascino, al mistero del fascino dei suoi protagonisti. Ciak si gira... la vita dietro la «Dolce vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto