10°

19°

Arte-Cultura

Onde e spiagge tra vele e destino

Onde e spiagge tra vele e destino
0

Giuseppe Marchetti
 
Luca Goldoni ama il mare, cioè il trovarcisi, il navigare, il percepirne il palpito sempre nuovo e antico. «Parlo di queste esperienze un po' con tenerezza, un po' con ironia, un po' con sarcasmo. Parlo di mare perché mi ha suscitato tante emozioni e ha affinato la mia capacità di osservare e di descrivere». E' nato così «Il mare nell'anima» (Barbera editore), un libro carico di ricordi, episodi, confessioni e riflessioni, un libro di viaggio ma anche di contemplazione della natura che nel mare,  e nei mari, esprime appunto l'anima affascinandola e possedendola. Ma Goldoni ha aggiunto a questa notazione personalissima anche la propria personalissima cronaca da buon giornalista, e così il discorso si è infittito, ha preso l'aspetto di un resoconto da inviato speciale, ed è diventato una serie di storie «serene, curiose, comiche, drammatiche: esattamente come accade nella vita». Il marinaio Goldoni, però, non è uno sfegatato che voglia cacciare dappertutto la propria passione; è invece un tranquillo signore, un ragazzo prima e un uomo dopo, che studia il modo di svelare a se stesso e agli altri l'importanza di navigare, di vedere e di possedere, se ne sia capace, la stupenda varietà delle acque, da quelle tranquille del piccolo cabotaggio a quelle lontane e misteriose degli oceani. Goldoni ha solcato, infatti, tutti i mari, ne conosce i capricci, le trappole e le silenziose dolcezze, ma anche i pericoli. E conosce inoltre tanti tipi di imbarcazioni con tutti gli oggetti e i sistemi di navigazione che ogni imbarcazione comporta. Un esempio: «Un amichevole scirocco ci ha accompagnato fin qua e ora bruscamente ci abbandona consegnandoci a una bora che soffia a cinquanta nodi, e investendoci da prua ci costringe a una bolina strettissima. Ma il genoa, valido poco prima nel lasco, adesso corica la barca. Bisogna sostituirlo con la tormentina e devo prendere la decisione più grave quando le condizioni sono critiche: obbligare qualcuno e uscire dal pozzetto e a raggiungere la prua... Metto la prua contro vento e la barca comincia a picchiare a martello sulle onde. Virare con la sola randa è impossibile». E poi ci sono le spiagge, ci sono le vacanze, ci sono i pesci naturalmente, c'è il radiotelefono in barca, ci sono i costumi da bagno, i pesci torpedine e le meduse, le crociere, le navi super da 120.000 tonnellate, 4800 passeggeri, 5 ristoranti, teatro, casinò, discoteche e sale da ballo. C'è insomma tutto quel mare che con l'anima ha ben poco a che fare, ma che tuttavia s'indirizza ai portafogli, ai gommoni, agli yacht di venti metri, ai bagni di Riccione e della Versilia, di Lampedusa e di Ponza, di Punta Maestra e di Porto Corsini. Con il gusto che gli è proprio, e che abbiamo imparato a conoscere ormai da tanti anni attraverso una ricca, divertente, pensosa e maliziosa lettura critica dei nostri comportamenti individuali e sociali, Luca Goldoni ci porta dunque nei mari del mondo come un attento e saggio maestro, ci dice dove mettere o non mettere i piedi, ci istruisce su quanto si deve e non si deve fare a bordo, ci racconta la fenomenologia della acque e i riti di chi le solca provvido o improvvido che sia fin che non giunge alle ultime fantasie del suo viaggio, o, meglio, dei suoi viaggi, quando ormai tutti i desideri sembrano sopiti, i piaceri accontentati, gli incontri avvenuti. E qui, allora, l'anima ritrova la propria dimensione, diventa un concetto afferrabile e reale, un concetto che ci parla della vita, e conclude: «Ascolto da un cd “La mer” di Debussy una notte in cui sono di turno alla barra mentre tutti gli altri dormono».

Il mare nell'anima
    Barbera, pag. 232 , € 14,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery