16°

Arte-Cultura

Le avventure di Don Camillo a fumetti sulla Gazzetta

Le avventure di Don Camillo a fumetti sulla Gazzetta
0

Laura Ugolotti

Inizia l’avventura estiva in compagnia del prete più famoso della Bassa parmense. Per otto settimane, infatti, ogni domenica la «Gazzetta di Parma» sarà arricchita dalle storie a fumetti di don Camillo: due pagine per ogni storia completa che non mancherà di fare sorridere (e magari anche un po' pensare). Un’iniziativa editoriale che, siamo certi, non mancherà di appassionare i nostri lettori, a partire dagli appassionati di Giovannino Guareschi. L’idea di mettere in fumetti i racconti del «Mondo piccolo» è venuta alla casa editrice Renoir Comics, che li ha raccolti tutti e 345 in una serie di volumi (attualmente è in fase di realizzazione il quinto) che fin dalle prime edizioni hanno riscosso un successo straordinario, al di là di ogni aspettativa.
Evidentemente quella per Giovannino Guareschi e per le storie di don Camillo e Peppone - simbolo di un’Italia appena uscita dalla guerra, un po’ santa e un po’ profana - è una passione senza tempo che non accenna ad esaurirsi e che, anzi, è capace di avvicinare anche le generazioni più giovani. E forse è anche per questo che la raccolta «Don Camillo a fumetti» è andata a ruba. «E’ stata una scommessa - ha detto Davide Barzi, autore e sceneggiatore della collana -: raggiungere il pubblico più giovane, che legge fumetti, e invogliarlo ad avvicinarsi a don Camillo, e convincere il pubblico meno giovane, che ama Guareschi, a leggere le storie del “Mondo piccolo” in modo diverso dal solito». Chi ama i racconti di Giovannino Guareschi non potrà che apprezzare il grande lavoro di ricerca e analisi che è stato condotto dagli autori, dagli sceneggiatori e dai quattro disegnatori che si sono alternati nella realizzazione della strisce (Werner Maresta, Ennio Bufi, Elena Pianta e il parmigiano Roberto Meli). Una ricerca che ha preso corpo nei luoghi autentici del «Mondo piccolo», nella Bassa, tra Sissa e Fontanelle; attraverso i racconti di chi quei posti li conosce e li vive, di chi condivide l’anima e lo spirito di Don Camillo e Peppone. Un lavoro fatto di sopralluoghi, al fianco dei due figli di Guareschi, Alberto e Carlotta, che hanno vigilato attentamente sulla stesura delle sceneggiature e hanno fornito dettagli e documenti che si sono rivelati preziosi per ricostruire la pianta del borgo, gli ambienti, i personaggi, gli oggetti di uso comune.
Un’opera in cui la fedeltà al testo e allo spirito dei racconti è arricchita dalla modernità di un linguaggio nuovo e della potenza evocativa delle immagini a fumetto.  Il viaggio in compagnia di don Camillo a fumetti prenderà dunque il via domani con la prima storia dal titolo «Don Camillo discute». In questo episodio Peppone vuole a tutti i costi battezzare il figlio con il nome di Lenin, suscitando, ovviamente, la contrarietà di don Camillo. A decidere il finale della storia sarà una clamorosa scazzottata tra i due, eterni rivali, nemici e amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

2commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

13commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

27commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

Domenica LIVE

Rocco Siffredi: «Sono tornato al porno» Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017