19°

Arte-Cultura

Donne, colore della sensibilità

Donne, colore della sensibilità
0

I pittori parmigiani Cecrope Barilli e Amedeo Bocchi sono tra i protagonisti della mostra che Barletta dedica anche quest’anno all’Ottocento italiano, così come Alberto Pasini e Roberto Guastalla li erano stati in quella dello scorso anno dedicata agli orientalisti. «L’odore della luce» è il titolo della rassegna che riguarda «Il mondo femminile nella pittura dall’Ottocento e del primo Novecento», allestita (fino al 19 agosto) nella Pinacoteca Giuseppe De Nittis a cura di Emanuela Angiuli come il catalogo della Silvana Editoriale.
«L’odore della luce» è una sinestesia, uno «scambio di sensi», che si addice splendidamente alla pittura dei primi decenni del Novecento di Amedeo Bocchi per quella luce che pare sgorgare dall’interno delle figure femminili intridendo l’aria, l’ambiente del loro profumo, della vibrazione dei loro sentimenti.
La figlia Bianca – nello splendido quadro della Fondazione Monte Parma – è seduta con gli occhi socchiusi avvolta in una tenera nuvola di sogno, leggera e luminosa come l’ampia gonna bianca, davanti a un geranio rosso che pare riflettersi lievemente sulle gote. Nel ritratto dell’Accademia di San Luca Bianca guarda davanti a sé con giovanile stupore, con la freschezza dei fiori che trapuntano il verde.
La luminosità si scioglie in fragili, delicate cromie intorno alla «Convalescente» dei Musei Fiorentini mentre si ispessisce fisicamente con valenze psicologiche in «Bianca con Nicolina». Ai primi anni del Novecento risale «Fior di loto», capolavoro della Pinacoteca Stuard, percorso da una sottile ambiguità fra l’allegorico candore virginale dell’abito indossato dalla giovane di ceto borghese, immersa nelle inquietudini adolescenziali, e la carnosa sensualità delle larghe foglie verdi del fiore esotico. Capolavoro di finezza umana e pittorica è la graziosa «Contadinella» dai capelli rossi coi riccioli scomposti raffigurata da Cecrope Barilli seduta su un muretto sassoso e vestita con poveri abiti che l’abilità dell’artista ha trasformato in un incantevole brano.
La contadinella è stato un soggetto caro anche a Telemaco Signorini che da toscano l’ha collocata su uno sfondo marino.
I bimbi occupano un particolare spazio affettivo quando si parla di mondo femminile. La donna-mamma è una delle immagini più rappresentate e così troviamo molte mamme contadine coi loro figli in scenari in cui la realtà, anche povera del quotidiano, si coniuga con la vivacità, il sorriso tipici dei bambini, come ci viene proposto da Francesco Gioli (Fiori di campo), Niccolò Cannicci (Primavera), Leonardo Bazzano (con la mamma che ha in braccio due gemelli, seduta vicino al maiale che mangia nel secchio e le pecore che bevono nel trogolo), Giuseppe Gaziosi (una mamma che allatta al sole nel campo in cui si miete il grano) e lo straordinario Gaetano Previati che con la sua lunga pennellata divisionista dà vita a una «Mammina» che stringendo amorevolmente il suo bimbo lo accosta verso un cespuglio gioiosamente fiorito.
La donna è quasi sempre inquadrata in ambienti naturalistici che possono essere il giardino, per le signore della borghesia, o il campo in cui lavorano le contadine parte viva di una società prevalentemente agricola. Attraverso le opere emergono le molteplici realtà ambientali e sociali che caratterizzavano le diverse regioni italiane e che con l’unità si sono parzialmente attenuate. Anche le espressioni artistiche riflettevano matrici culturali diverse quali, ad esempio, la corrente toscana dei macchiaioli, la scuola napoletana di Posillipo, il movimento del divisionismo nelle varie articolazioni naturalistiche, sociali, simboliste. Varie sono le sfaccettature attraverso cui gli artisti hanno guardato il mondo femminile. Giovanni Fattori ha colto la solidità fisica e caratteriale della «Boscaiola», la donna che lavora duramente nei campi descrittaci anche da Niccolò Cannicci, Francesco Gioli (le ragazze che vendemmiano), Angelo Tommasi (le donne che vangano).
Sul versante opposto, quello della ricca borghesia, ci sono le disinvolte passeggiate a cavallo di Ettore Tito, le giovani dame che si scambiano confidenze nel parco di Vittorio Corcos, la luminosa signora che cura il giardino di Armando Spadini, le spumeggianti dame di Boldini che indossano eleganti abiti colorati che dialogano coi fiori, la diafana giovane in abito bianco, avvolta nell’impalpabile lucore dei teneri verdi che la circondano, di Giuseppe De Nittis. Giuseppe Pellizza coniuga immagini romantiche in cui il serrato divisionismo si fa pulviscolo atmosferico che accarezza la giovane e il giovanotto nella «Passeggiata amorosa» e «I due pastori» seduti sotto un albero spoglio d’autunno.
Una vaga malinconia coinvolge «L’attesa» di Giovanni Giani, la sognatrice sulla riva di un fiume di Torello Ancillotti, gli sposini pescatori in «Luna di miele» di Telemaco Signorini, la deliziosa contadinella che si specchia nell’acqua di Pio Joris. E’ un mondo femminile descritto con affetto in cui la donna sa sedurre con un sorriso ma è anche madre affettuosa e instancabile lavoratrice.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

lega pro

Parma, basta scherzi: a Teramo bisogna svoltare Probabili formazioni

Diretta Tv Parma (17.30) e il live sul nostro sito

politica

Primarie Pd: in Emilia alle 12 avevano votano in 100.450. Parma: le foto dai seggi

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

2commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

1commento

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

Economia

Chiusa un'impresa su due nei primi 5 anni Video

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

motori

F1: in Russia vince la Mercedes di Bottas. Ferrari 2a con Vettel

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento