20°

33°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Morinì, segretario e chauffeur

Ricevi gratis le news
0

 Gustavo Marchesi

 
 
Fausto Morinì, giovanottone florido e occhialuto di origine italiana e nascita francese, per questo chiamato «Monsieur», era il segretario tuttofare dell’Assconcerti nel nostro piccolo centro. 
Detto altresì l’ultimo baciamano, per l’usanza che manteneva a dispetto dei tempi, fungeva anche da autista accompagnatore dei concertisti, che prelevava alle varie stazioni e depositava in alloggi convenzionati, in genere al Residence Pacuvio, evitando così le gaffe dei taxisti normali piuttosto imbranati nel settore arte-cultura, sprovvisti com’erano di sufficienti cognizioni. Era capitato che sbagliassero residence e portassero l’ospite a qualche casa di tutt’altro genere del Pacuvio, seppure accogliente. L’ultimo errore riguardò una bella soprano dal look maestoso che indusse il taxista a ritenerla attesissima nel grand hotel della maitresse Sordella, dove si affrettò ad acompagnarla. La svista ebbe la conseguenza di allarmare in modo definitivo il presidente dell’Assconcerti, che si rivolse a Morinì: «Monsieur, faccia una cortesia, mi prenda lei il volante». 
Morinì diede subito prova di puntualità, anche se il suo stile non prometteva niente di buono. 
Togliendo gli occhi dalla strada, guardava troppo spesso con le grosse lenti il passeggero che sedeva dietro e lo metteva in seria apprensione, anche per qualche manovra improvvisa e spericolata. 
Come nel caso di madame Wally Landòs, la leggendaria clavicembalista che non stava più nella pelle dal tremore di trovarsi in consegna di un autista azzardoso. Infatti non appena le scappò detto che da giovanissima aveva suonato in Russia, a Jasnaja Poljana, in casa del conte Tolstoj – proprio lui l’autore del romanzo «Guerra e pace» – il segretario chauffeur ebbe un preoccupante trabalzone e sbandò verso il marciapiedi, quasi sui piedi di Marcella Coscienza, vicesindaco e assessore alla cultura, in pratica la responsabile delle sovvenzioni all’Assconcerti.
Una coincidenza che per puro caso non lasciò un ricordo troppo pesante sull’umore della vicesindaco. 
Ma come non giustificare l’emozione di Monsieur? Non era arrivato in fondo neanche alla prima parte del romanzone, ma l’aveva guardato più volte al Cinema Farnese, dove suo padre lavorava. 
Fausto trascorreva pomeriggi al cinema, divorando avidamente insieme agli amati film storici, sfilatini al prosciutto con maionese che non avevano nessuna difficoltà ad alzargli il peso, già fin troppo oltre per la sua età. Neanche fosse stata un personaggio del mitico romanzo-poema, Morinì vivisezionò la Wally anche mentre provava nel ridotto del teatro. 
Con la sua petulanza da bambinetto la invitava a riparlare di Tolstoj. Wally tentò di cavarsela con una chicca: alla fine del concerto il conte si era abbandonato ai complimenti e al rimpianto: lei così giovane, così brava, lui così vecchio, così stanco! 
E madame aveva tentato un’amara tenera chiosa: «Mon grand, c’est la vie»! Morinì, pur lusingato dalla preziosa confidenza, continuò l’interrogatorio. Tanto interesse procurò il panico alla signora, che prima del recital non si era ancora ripresa. 
Sfinita chiese di consumare almeno una frugale merendina, dicasi un tè e due biscottini leggeri. 
Morinì pensò di farle compagnia con una porzione di lasagne…
In concerto, circa a metà di una composizione di Bach, lunga un’ora e più, Wally staccò le mani dalla tastiera, fulminata da un vuoto di memoria. Costretta a uscire, si imbatté nel sorridente faccione di Monsieur che la scrutava con un’espressione di complicità.
 In quel momento delicato, Morinì pensava come intervenire nella loro lingua comune, anche se poche parole per non rivelare le carenze di un francese dimenticato in gran parte. Proferì allora, le braccia al cielo: «Mon grand!… C’est la vie»!  E si apprestava al doveroso baciamano.
Ma Wally stavolta non esitò a darsi alla fuga – ben diversa dal modello di Bach. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte: la sorella ferita con la mannaia

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel