-0°

16°

Arte-Cultura

Artisti in aiuto dell'Emilia ferita

Artisti in aiuto dell'Emilia ferita
Ricevi gratis le news
1

di Manuela Bartolotti
Sono quasi 800 le opere e gli artisti mobilitati da «Artquake,  l’arte della solidarietà» per una mostra unica, messa in piedi in circa un mese da una serie di istituzioni e forze culturali (Zonta Club International di Reggio Emilia, Accademia di Belle Arti di Bologna, in collaborazione con il Comune di Reggio – Musei Civici, con il patrocinio di Federnotai Emilia Romagna e della Banca Popolare dell’Emilia Romagna) per aiutare le popolazioni dell’Emilia sconvolte dal terremoto (in particolare le località di Rolo, Quistello e Cavezzo). Fino  al 5 settembre sarà possibile  vederla nei chiostri di San  Domenico a Reggio Emilia e acquistare da un prezzo minimo d’offerta indicato, oppure prendere i biglietti della lotteria a 50 euro sperando di aggiudicarsi una delle opere rimaste invendute. Ad un tam tam diffuso soprattutto via internet e Facebook (www. artquake.com) dal critico Alberto Agazzani e dal sito equilibriarte.net, hanno fatto seguito le donazioni provenienti da tutta Italia, di dilettanti, ma anche di artisti famosi quali Omar Galliani, Carlo Guarienti, Antonio Possenti, Fulvio di Piazza. Da segnalare la significativa presenza dei parmigiani in varie discipline: la pittura di Paolo Bazoni, di Rosalba Busani, di Maria Grazia Passini con le sue montagne, il disegno della russa naturalizzata parmigiana Ludmila Kazinkina, la scultura del nocetano Maurizio Catellani, la fotografia di Caterina Orzi e – last but not least – il geniale Enrico Robusti con due pastelli piccoli, seppur sconvolgenti concentrati della sua poetica. Vanno segnalati, anche se non propriamente parmigiani, ma che a Parma sono già ben noti, anche il piacentino Aureliano Lanzoni (recentemente ha esposto a Sala Baganza) e il mantovano Dario Rossi – noto per il suo murale di Colorno che ha sollevato curiosità e polemiche - con uno dei suoi paesaggi concitati e vorticosi di colore e materia.
La mostra presenta tutti i pregi e i difetti delle iniziative sorte rapidamente sull’onda dell’entusiasmo e della spinta solidaristica. Non si è voluta fare una selezione e questo comporta la presenza di opere eterogenee, non solo per tipologia – e questo va bene, anche perché si sono abilmente cercate di riunire poi a livello stilistico e tematico – ma anche per qualità. Quindi si può trovare davvero di tutto e si rischia di perdersi se non si è culturalmente e criticamente attrezzati. Tanto più che non è raro trovare pezzi importanti a cifre base molto basse (circa un terzo del loro valore di mercato), mentre altri autori sconosciuti- seppur talentuosi – hanno tenuto l’asticella troppo alta. Questo uno dei motivi forse che ha spinto infine ad optare per una lotteria piuttosto che per un’asta. Non si deve infatti perdere di vista la finalità: raccogliere il più possibile con il minimo di spesa e in tempi abbastanza rapidi. L’ideatore Alberto Agazzani ha poi fatto di necessità virtù cosicché quello che sarebbe potuto essere un gran mercatone confuso, si è – nei limiti del possibile – ricomposto nell’apparente disordine di una quadreria, con una organizzazione che ha diviso astratti da figurativi, rappresentazione della figura umana e paesaggio, stampa e fotografia. Si ha così anche un’idea dell’attuale andamento artistico, notando in generale una maggioranza di stesure piatte, controllate, molte citazioni – per non dire imitazioni – e invece poca attrazione per la matericità e gli spessori.
La scelta è ampia, un’interessante panoramica sullo stato dell’arte, ma per fare belle scoperte – e sarebbe l’occasione – bisogna ripassare attentamente o lasciarsi catturare istintivamente per poi approfondire. Potrebbe essere anche un addestramento all’analisi estetica per semplici appassionati. Non ci sono nomi ma numeri, da ricercare poi in uno snello catalogo di riferimento. Alcuni artisti, per la loro intrinseca forza, emergono prepotentemente, altri però si fanno scoprire. Ma tutti, donatori e acquirenti, si ritrovano nel medesimo scopo. Tutti per aiutare: un’opera in cambio di un gesto di generosità. E’ la vittoria della creatività sulla distruzione del terremoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carlo

    24 Luglio @ 23.39

    Articolo lungo, con i nomi dei soliti "pittori" già citati troppe volte in precedenti comunicati stampa a discapito di altri assai talentuosi.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

1commento

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

bologna

Cadavere su binari nel Modenese, traffico treni rallentato sulla Bologna-Piacenza

Tra stazioni Modena e Castelfranco, ritardi da 30 a 60 minuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

MILANO

Sms ingiuriosi e diffamazione in un articolo, Sgarbi condannato

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

2commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"