Arte-Cultura

La "vera" storia delle barricate, al di là del mito

La "vera" storia delle barricate, al di là del mito
0

Enrico Gotti

Il 6 agosto di 90 anni fa le squadre comandate da Italo Balbo lasciarono la città sconfitte, senza essere riuscite ad entrare nelle zone controllate dagli antifascisti. Il racconto di quei giorni è diventata memoria collettiva, ma tante cose sono rimaste nell’ombra.  Marco Minardi, direttore dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea, ha scandagliato gli archivi, per ricostruire la storia delle barricate, al di là del mito. La sua ricerca confluirà  in un libro, destinato a mettere in discussione la memoria acquisita, a restituire la complessità di uno dei più importanti eventi della Resistenza contro il fascismo. A partire dalla geografia dello scontro: l’attenzione non è rivolta alle barricate in Oltretorrente, ma a quelle che furono innalzate nei rioni a nord della città.
 «Ho indagato la zona di borgo del Naviglio e di via Saffi, perché risulta sempre un’appendice alla resistenza in Oltretorrente, invece quei rioni sono l’avamposto delle barricate: gli scontri sono stati lì», spiega Minardi, che ha cercato informazioni sui sovversivi negli archivi di polizia e prefettura, ha incrociato fascicoli degli antifascisti schedati con i fogli di famiglia del censimento del 1921. Casa per casa, racconta la vita dei parmigiani che tennero testa a migliaia di fascisti.
La ricerca affronta anche un altro aspetto del mito: il ritratto dei protagonisti. «Italo Balbo, nelle memoria popolare,  è l’antagonista di Picelli. In realtà arriva a Parma per risolvere il pasticcio provocato da altri, più che da squadrista intransigente - spiega Marco Minardi -. Arriva nella notte del 3 agosto. Non sarebbe servito a nessuno l’assalto. C’erano migliaia di fascisti pronti ad attaccare. Quando Balbo arriva, la situazione è delicatissima, mette il quartiere generale in piazza della Steccata, il suo è il tentativo di evitare il peggio. Prende atto che i sovversivi sono pronti a tutto. Per gli antifascisti è la battaglia della vita, per i fascisti no, c’è tutto da rimetterci».
I primi reparti delle camicie nere arrivano a Parma, nella notte tra il primo  e il 2 agosto, da Veneto, Toscana, Marche, con moschetti nuovissimi, rivoltelle, bombe, pugnali. Si tratta di una spedizione punitiva contro i lavoratori che non avevano rispettato il diktat di Mussolini di interrompere lo sciopero generale. Gli antifascisti organizzano la resistenza, costruiscono barricate. Guido Picelli guida gli arditi del popolo e riesce ad unire le forze: contro gli squadristi non ci sono solo socialisti e anarchici, ma anche popolari, come il consigliere comunale Ulisse Corazza, ucciso negli scontri con i fascisti,  o Alberto Simonini e Ferdinando Santi della Camera del lavoro. I rioni popolari diventano campi trincerati, con barricate di carri, banchi, travi, lastre di ferro e tutto quanto era a portata di mano. Balbo annota nel suo diario: «Partecipano all’azione sovversiva persino alcuni preti in sottana che hanno offerto viveri e banchi di chiesa per gli sbarramenti».
 Per la prima volta il fascismo si trova di fronte un nemico agguerrito e organizzato. «La sfida è osservare ciò che accade in quegli anni - spiega Marco Minardi -. Le barricate sono un simbolo dell’uso pubblico della storia: io credo che la storiografia debba fare i conti con la memoria, per questo ho usato un approccio storiografico a un evento molto celebrato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti