-2°

Arte-Cultura

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente
0

Carolina Stupino

Robert Hughes, l’esperto d’arte soprannominato «il Mohammed Ali della critica» per la sua tendenza a parlare fuori dai denti, è morto a New York all’età di 74 anni dopo una lunga malattia. Fra i suoi libri: «The Art of Australia», «Goya», «Barcellona l’incantatrice», «Barcellona. Duemila anni di arte, cultura e autonomia», «La riva fatale. L’epopea della fondazione dell’Australia», ma soprattutto «La cultura del piagnisteo. La saga del politicamente corretto», libro quest'ultimo scritto nel 1993 e pubblicato da Adelphi in Italia nel 1994,  sempre attualissimo. Un pamphlet acido e intelligente - che fa le pulci alla cultura americana, di destra e di sinistra e all'ipocrisia che «uccide» l'eccellenza - che ha  origine da una serie di conferenze tenute dall'autore nel gennaio del 1992 presso la Biblioteca Pubblica di New York.
Nato in Australia ma residente negli Usa dal 1970, si definiva «uno di quegli scrittori il cui tema è l’arte» e su quell'argomento ha scritto numerosi saggi. Recensore d’arte per Time Magazine per oltre trent'anni ed unico esperto ad aver ricevuto per ben due volte il prestigioso premio per critici Frank Jewett Mather Award, Hughes ha sempre guardato all’opera d’arte come tale, scontrandosi contro la commercializzazione eccessiva dell’arte contemporanea.
Per artisti come Damien Hirst lui non aveva tempo. Nel 2004, davanti ad un audience alla Royal Academy di Londra che includeva lo stesso enfant terrible della Brit Art, disse: «Le pennellate su un colletto di pizzo di Velázquez possono essere rivoluzionarie quanto lo squalo catturato parecchi anni fa da un australiano che ora si sta tristemente disintegrando in una vasca sull'altra sponda del Tamigi. Anzi, lo sono anche di più».
Grande fan di Lucian Freud e Frank Auerbach ai quali dedicò dettagliate opere critiche, Hugues è conosciuto nel mondo anglosassone anche come rivoluzionario autore televisivo, con serie di documentari che analizzavano la storia dell’arte in relazione all’evoluzione della società.
Nel 1999 rimase quasi ucciso in un incidente d’auto in Australia dal quale non si riprese mai completamente.
Nel 2002 il suo rifiuto a dirigere la Biennale di Venezia fece molto scalpore in Italia. L’invito gli era stato fatto dall’allora sottosegretario ai beni culturali Vittorio Sgarbi, ma lui aveva rifiutato affermando che «la vita è troppo breve per sprecarla con gli indecisi». Riportando le ragioni del rifiuto, il New York Post aveva spiegato: «L'offerta all’inizio lo aveva reso felice, ma le diatribe e l’inettitudine del governo italiano lo avevano successivamente amareggiato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

3commenti

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti