12°

24°

Arte-Cultura

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente
Ricevi gratis le news
0

Carolina Stupino

Robert Hughes, l’esperto d’arte soprannominato «il Mohammed Ali della critica» per la sua tendenza a parlare fuori dai denti, è morto a New York all’età di 74 anni dopo una lunga malattia. Fra i suoi libri: «The Art of Australia», «Goya», «Barcellona l’incantatrice», «Barcellona. Duemila anni di arte, cultura e autonomia», «La riva fatale. L’epopea della fondazione dell’Australia», ma soprattutto «La cultura del piagnisteo. La saga del politicamente corretto», libro quest'ultimo scritto nel 1993 e pubblicato da Adelphi in Italia nel 1994,  sempre attualissimo. Un pamphlet acido e intelligente - che fa le pulci alla cultura americana, di destra e di sinistra e all'ipocrisia che «uccide» l'eccellenza - che ha  origine da una serie di conferenze tenute dall'autore nel gennaio del 1992 presso la Biblioteca Pubblica di New York.
Nato in Australia ma residente negli Usa dal 1970, si definiva «uno di quegli scrittori il cui tema è l’arte» e su quell'argomento ha scritto numerosi saggi. Recensore d’arte per Time Magazine per oltre trent'anni ed unico esperto ad aver ricevuto per ben due volte il prestigioso premio per critici Frank Jewett Mather Award, Hughes ha sempre guardato all’opera d’arte come tale, scontrandosi contro la commercializzazione eccessiva dell’arte contemporanea.
Per artisti come Damien Hirst lui non aveva tempo. Nel 2004, davanti ad un audience alla Royal Academy di Londra che includeva lo stesso enfant terrible della Brit Art, disse: «Le pennellate su un colletto di pizzo di Velázquez possono essere rivoluzionarie quanto lo squalo catturato parecchi anni fa da un australiano che ora si sta tristemente disintegrando in una vasca sull'altra sponda del Tamigi. Anzi, lo sono anche di più».
Grande fan di Lucian Freud e Frank Auerbach ai quali dedicò dettagliate opere critiche, Hugues è conosciuto nel mondo anglosassone anche come rivoluzionario autore televisivo, con serie di documentari che analizzavano la storia dell’arte in relazione all’evoluzione della società.
Nel 1999 rimase quasi ucciso in un incidente d’auto in Australia dal quale non si riprese mai completamente.
Nel 2002 il suo rifiuto a dirigere la Biennale di Venezia fece molto scalpore in Italia. L’invito gli era stato fatto dall’allora sottosegretario ai beni culturali Vittorio Sgarbi, ma lui aveva rifiutato affermando che «la vita è troppo breve per sprecarla con gli indecisi». Riportando le ragioni del rifiuto, il New York Post aveva spiegato: «L'offerta all’inizio lo aveva reso felice, ma le diatribe e l’inettitudine del governo italiano lo avevano successivamente amareggiato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte