-3°

14°

Arte-Cultura

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente

Nemico dell'ipocrisia e penna tagliente
Ricevi gratis le news
0

Carolina Stupino

Robert Hughes, l’esperto d’arte soprannominato «il Mohammed Ali della critica» per la sua tendenza a parlare fuori dai denti, è morto a New York all’età di 74 anni dopo una lunga malattia. Fra i suoi libri: «The Art of Australia», «Goya», «Barcellona l’incantatrice», «Barcellona. Duemila anni di arte, cultura e autonomia», «La riva fatale. L’epopea della fondazione dell’Australia», ma soprattutto «La cultura del piagnisteo. La saga del politicamente corretto», libro quest'ultimo scritto nel 1993 e pubblicato da Adelphi in Italia nel 1994,  sempre attualissimo. Un pamphlet acido e intelligente - che fa le pulci alla cultura americana, di destra e di sinistra e all'ipocrisia che «uccide» l'eccellenza - che ha  origine da una serie di conferenze tenute dall'autore nel gennaio del 1992 presso la Biblioteca Pubblica di New York.
Nato in Australia ma residente negli Usa dal 1970, si definiva «uno di quegli scrittori il cui tema è l’arte» e su quell'argomento ha scritto numerosi saggi. Recensore d’arte per Time Magazine per oltre trent'anni ed unico esperto ad aver ricevuto per ben due volte il prestigioso premio per critici Frank Jewett Mather Award, Hughes ha sempre guardato all’opera d’arte come tale, scontrandosi contro la commercializzazione eccessiva dell’arte contemporanea.
Per artisti come Damien Hirst lui non aveva tempo. Nel 2004, davanti ad un audience alla Royal Academy di Londra che includeva lo stesso enfant terrible della Brit Art, disse: «Le pennellate su un colletto di pizzo di Velázquez possono essere rivoluzionarie quanto lo squalo catturato parecchi anni fa da un australiano che ora si sta tristemente disintegrando in una vasca sull'altra sponda del Tamigi. Anzi, lo sono anche di più».
Grande fan di Lucian Freud e Frank Auerbach ai quali dedicò dettagliate opere critiche, Hugues è conosciuto nel mondo anglosassone anche come rivoluzionario autore televisivo, con serie di documentari che analizzavano la storia dell’arte in relazione all’evoluzione della società.
Nel 1999 rimase quasi ucciso in un incidente d’auto in Australia dal quale non si riprese mai completamente.
Nel 2002 il suo rifiuto a dirigere la Biennale di Venezia fece molto scalpore in Italia. L’invito gli era stato fatto dall’allora sottosegretario ai beni culturali Vittorio Sgarbi, ma lui aveva rifiutato affermando che «la vita è troppo breve per sprecarla con gli indecisi». Riportando le ragioni del rifiuto, il New York Post aveva spiegato: «L'offerta all’inizio lo aveva reso felice, ma le diatribe e l’inettitudine del governo italiano lo avevano successivamente amareggiato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

BRASILE

Auto su un marciapiede a Rio: almeno 15 feriti Video

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova