-2°

Arte-Cultura

Il Canone secondo Giuseppe Pezzani

0

Giovanna Bragadini
Giuseppe Pezzani non usa il computer o il cellulare. Si è diplomato al Liceo Artistico di Bergamo e vive ad Agoiolo, paese di cinquecento anime nel comune di Casalmaggiore. Dipinge. Per sapere qualcosa su di lui bisogna sfogliare «Il Canone» - che sarà presentato domani, ore 15, al Monastero Zen Fudenji (via Bargone 113, Salsomaggiore Terme); intervengono il giornalista Luigi Alfieri, l’editore Raffaello Gabbi e l’Abate Fausto Taiten Guareschi - libro edito da Tielleci, fino all’ultima pagina: c’è una brevissima nota biografica, un indirizzo di posta elettronica (della moglie) e un numero di telefono. Volendo altre informazioni si potrebbe chiamare, o inviare un’e-mail: ma per cogliere – almeno in parte – la sua essenza è meglio leggere fra le righe delle parole stampate. Il Canone del titolo è quello di Policleto ma il libro sfugge alle definizioni di genere. È un viaggio alla ricerca della struttura segreta dell’Universo, e nell’Epigrafe di apertura l’autore dichiara i suoi intenti: ha condensato le sue memorie, provando a dimostrare che tutte le forme delle cose dipendono da un’impronta originaria. Pezzani stabilisce un punto di partenza nel battesimo dell’acqua, nel suo battesimo con la visione, generata da una preghiera al sole nascente. Ha una sorta d’illuminazione: «pensai che gli antichi avevano costruito i loro mondi e le civiltà estraendoli, quasi copiandoli, dai mondi che avevano visitato durante le visioni. Perciò niente dell’arte antica è stato inventato dagli artisti, sarebbe stata un’eresia, un’assurdità. Infatti per gli antichi non vi era altra scienza se non quella metafisica, le scoperte fisiche erano un di più». Gli antichi sono intesi come padri, depositari di conoscenze profonde. La convinzione è «che il canone dell’arte, cioè l’essenza dell’arte di tutti i tempi, vada ricercato non in questo mondo anche se è presente in tutte le forme di questo mondo, ma vada ricercato nel mondo metafisico». È il «segno vivente» vicino a Dio. Enciclopedica, la trattazione vera e propria inizia con il respiro dello spirito: l’Hatha Yoga si collega alle classificazioni della teosofia e ai simboli dell’alchimia, fino agli aforismi Yoga di Patanjali. Alla vista metafisica segue l’opera umana: partendo dalle caverne e arrivando alla Pòlis, alla città ellenica e a quella romana, dalla città Celeste fino all’oggi. Si passa alla storia dell’arte, dall’antico Egitto alla modernità. L’ultima sezione esamina il cielo, la terra e il corpo umano: i movimenti dei pianeti, le pietre, la fisica, le forme di piante e animali, sempre alla ricerca di un comune denominatore. Immagini, schemi geometrici, formule, simboli accompagnano il discorso, visibili eppure inafferrabili lembi del Velo di Maya. Come sottolinea Vincenzo Crosio nella prefazione, questa ricerca «attraversa l’opera umana, il pensiero, la genetica, la struttura molecolare delle piante, la morfologia delle scienze, il corpo e la psiche umani, tracciandone di volta in volta la relazione con un principio». Chiude il volume una galleria di icone e falsi d’autore, esercitazioni  per acquisire la padronanza delle tecniche e scoprire, col tempo, la propria identità: un altro modo per cercare il Canone, la matrice divina, anche dentro sé stessi. 
  Il Canone -  ed. Tielleci, pag. 240,  30,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017