13°

23°

Arte-Cultura

Anedda, liriche domestiche, reperti del quotidiano

Anedda, liriche domestiche, reperti del quotidiano
Ricevi gratis le news
0

Stefano Lecchini

Col passare degli anni, la poesia di Antonella Anedda ci appare sempre più assediata dall’inverno. Come ci aveva indicato la precedente silloge («Dal balcone del corpo»), il «catalogo della gioia» sembra andato in frantumi; ora restano elenchi - letto, ginocchia, bocca, lingua, cintura: sono una prima architettura, scheletrica, di pace - a illuderci che la vita (la grandine, la paglia, il legno o il ferro della vita) possa tenerci ancora un attimo al di qua del luogo dove tutto si disfa - dove verremo cancellati. Non c'è riparo, è inverno, è notte, il ghiaccio e la paura ci stringono: «sbandiamo fra gli oggetti sperando siano veri». 
La bellezza ferma e ferita, scoscesa e splendente di quest’ultima raccolta dell’Anedda ci si offre sotto un titolo paradossale: «Salva con nome». E il paradosso non sta nell’aver ripreso una formula del linguaggio informatico: gli oggetti della tecnologia nutrono questi versi come qualsiasi altro utensile domestico - lampada, cucchiaio, coltello, forbici, tovaglia... Il paradosso risiede nel fatto che la salvezza sembra riposta soltanto, come l’Anedda ha imparato dal suo Jaccottet, oltre i confini e il dominio del nome. Non è un caso che le fotografie che si affacciano a impreziosire le pagine ritraggano volti anonimi (ma cari; e di un’intimità quasi scandalosa nella loro stessa distanza): volti che le parole contornano, riportano o trattengono in vita, oltre la gabbia di un’identità certificata. 
Passare dall’io a un tu che coincida col mondo: disseminarsi e disperdersi oltre se stessi e il proprio nome, assecondando il mondo e ritrovando, dopo l’aria, l’acqua e il fuoco, la terra: il nome sarà il centro cavo, al più il cartiglio superstite, capace di riempirsi del flusso di questa dispersione. 
Stilare elenchi, ora, diviene un modo di ricucire, per poi dimenticarsi. «Se devo scrivere poesie ora che invecchio / voglio vederle scorrere, perdersi in altri corpi / prendere vita e nel frattempo splendere sulle cose vicine / tenermi compagnia come le cipolle sbucciate nella luce...». Lo spazio si impone sul tempo: così anche il terrore, l’abisso, la morte, che ci colpiscono sempre più vicino, finiscono per dissolversi nella tregua di un vento leggero. 
 
Salva con nome  Mondadori, pag. 119,  16,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

CALESTANO

Shock anafilattico: paura per un operaio punto da un calabrone a Marzolara Foto

Il 118 ha inviato un'ambulanza e l'elicottero del Maggioe

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

1commento

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

4commenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

FUMETTI

La fine di Rat-Man: addio alla serie non all'eroe Foto

Ortolani: "La sfida per me sarebbe inventare un altro personaggio"

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

5commenti

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery