20°

36°

Arte-Cultura

Pensiero, dialogo, umanità

Pensiero, dialogo, umanità
Ricevi gratis le news
0

Francesca Avanzini
Nell’imminenza del Festival della Mente, che si terrà a Sarzana da venerdì  a domenica, con tema conduttore la conoscenza, abbiamo chiesto ad alcuni protagonisti anticipazioni sui loro interventi. Venerdì alle 19, nella Sala canale lunense, la psicoterapeuta Anna Salvo tratterà del dolore che accade inevitabile nelle nostre vite: «Non un maestro», dice, «ma una chance, un percorso. Attraverso il dolore posso rivisitare la mia storia e chiedermi, ''che cosa mi ha portato fin qui?’' Proust lo definiva un occhiale, per me è un disappannatore, aiuta ad avere la visione più limpida. Ha a che fare con la creatività: dal punto di vista psicanalitico non è paradossale dire che il racconto della nostra storia contiene sempre un elemento d’invenzione, oltre a un substrato esperienziale. Io posso pensare che mia madre mi odiava, che ha sempre preferito mio fratello. È un convincimento: il dolore, come un fiammifero, può portarlo alla luce».
Per Paolo Rumiz, giornalista e scrittore, presente a Sarzana col reading musicale «I Narrabondi» (venerdì alle 21,30 alla Fortezza Firmafede), la conoscenza passa attraverso il viaggio, anche a piedi: «Viaggiare e scrivere per me sono la stessa cosa. Un viaggio diventa veramente tale solo dopo che l’ho scritto. Dopo il libro in versi ''La cotogna di Istanbul'', che - anticipa Rumiz  - uscirà riscritto a settembre sempre per Feltrinelli, ho maturato la convinzione che c’è un parallelismo tra racconto e andatura. Ne ho avuto conferma dopo un viaggio da solo a piedi l’anno scorso in Istria. Scrivevo in prosa, ma conteneva già moltissimi versi, avevo assunto un certo ritmo. Anche la maestra mi diceva che scrivevo coi piedi: ho voluto dimostrare che le scarpe non sono contrarie al racconto». L’intervento dell'antropologo  Marino Niola (sabato alle 15 al Cinema Moderno)  verte sul cibo: «È un investimento emotivo, simbolico, sostituisce qualcosa che non c’è. Attraverso il cibo si esprimono le nostre inquietudini e paure. Il controllo ossessivo degli alimenti è un succedaneo del controllo sulla realtà, sul mondo che sta là fuori. Stanno nascendo dei decaloghi», prosegue, «che sono come decaloghi religiosi. La religione esce dalla porta e rientra dalla finestra, c’è un corto circuito tra salute e salvezza. Certi vegetariani o vegani hanno il fanatismo di sette ereticali: stessa convinzione di possedere la verità assoluta, stesso bisogno di convertire gli altri all’ortoressia. Mentre uno ha diritto all’obesità, ad avvelenarsi col cibo. Siamo letteralmente presi tra due cuochi: da una parte il proliferare di libri e trasmissioni sul cibo, dall’altra anoressia, rinuncia, dieta come penitenza e superamento del corpo». Il tema del filosofo Duccio Demetrio (sabato alle 10 al Cinema Moderno)  è la scrittura e i suoi miti, in un periodo che abbonda di «scrittori per diletto».  Quale mito può sottendersi alla scrittura? Forse quello di Narciso? «La scrittura è un inseguimento della propria identità. Il foglio, superficie riflettente, aiuta al tempo stesso a ritrovarsi, a scoprire la propria immagine che cambia nel corso della vita. Al di là di Narciso, la scrittura si richiama spesso a figure mitiche in opposizione. Da una parte Mnemosine, madre di tutte le Muse, per ricordare, lasciare traccia dell’aver vissuto, dall’altra la Ninfa Lete, per lasciarsi alle spalle. Quando poi siamo presi dalla passione e dalla frenesia di scrivere, dalla grafomania, siamo abitati da Ermes, dio dell’inquietudine, della sfida al quotidiano, della metamorfosi. In opposizione evochiamo il mito di Sisifo, eterna e ossessiva ripetizione, impossibilità di uscire dalla colpa. È il dilemma tra vivere o scrivere di molti scrittori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Turku

Attacco in Finlandia, in tre accoltellano diverse persone

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti