22°

Arte-Cultura

Albanesi in Italia tra speranze e sacrifici

1

Giuseppe Marchetti

L'editore Albatros Il Filo ha pubblicato recentemente un corposo romanzo di Shepend Sollaku Noé, giovane intellettuale e scrittore albanese, fecondo poeta e saggista, che in «Il confine della nebbia» ha raccontato con dovizia di particolari e intensa partecipazione morale e sentimentale, la vita di Ludovik Oresti e della sua famiglia dall'anno del crollo del muro di Berlino in poi.
Quella di Sollaku Noé è una specie i testimonianza letteraria che sbrigativamente si potrebbe definire politica, ancorata cioè alle idee di libertà, autonomia e democrazia che negli ultimi trent'anni hanno dominato l'Europa. Ma giudicando così il suo romanzo gli si farebbe un torto grande, poiché «Il confine della nebbia» è soprattutto un libro coraggioso, assetato di verità e radicato in profondità nella terra di Berat prima, e in seguito nell'Europa delle patrie, in quell'Europa che Ludovik coltiva in sè come un tesoro e una meta da raggiungere e da possedere per sentirsi realizzato come creatura e come scrittore.
Ludovik, esule in italia dall'aprile del 1992, è uno di quegli scrittori che non ammettono la certezza del futuro e «le magnifiche sorti e progressive» dei politicanti, dei mestieranti e di tutti coloro che nelle fatiche del presente contano per indirizzare il potere a loro uso e consumo. E' un poeta, insomma. 
Vive di ideali, avverte le paure e le incertezze del clima politico sociale e umano dentro il quale il proprio destino si compie e spera infine che le esperienze della storia insegnino, a cui resta in mezzo alla lotta, a vincere e a vivere. Conosciamo bene il territorio letterario entro il quale «Il confine della nebbia» si muove. Il racconto, infatti, si colloca in quell'area complessa e ricca della letteratura di confine e mitteleuropea che negli ultimi decenni ha raccolto testimonianze di assoluta importanza, dai romanzi di Marai e di Pahor ai racconti di Bettizza, di Brodskij e della Müller.
Dunque, una letteratura sensibilissima  ai mutamenti delle prospettive internazionali e alla forza dei movimenti autonomi di opposizione quale quello cui Noé appartiene ancora come direttore della testata giornalistica «Ora e fjales» («L'ora delle parole») che ha contribuito a farlo conoscere in Europa e a farne tradurre poemi, saggi e racconti.
Quando gli Oresti giungono in Italia da Trieste sfuggendo così alle paure e alle minacce della loro terra, il loro progetto è quello di dirigersi verso Roma dove dovrebbe attenderli il giudice Silva.
Ma il destino ha deciso altrimenti, Silva non si trova, e allora Ludovik Oresti pensa di poter contare su Aldo Gavazzi, giornalista della «Gazzetta di Parma» e collaboratore del «Corriere della Sera».
La nostra città, allora, entra a pieno titolo in tutta la seconda parte del romando e ne diviene un punto di riferimento, una sorta di giustificazione non solo ambientale e geografica, ma di riscontro silenzioso e lacerante con il ricordo di Beràt e i tormentosi assalti della nostalgia che le difficoltà, le umiliazioni e neanche le speranze possono alleviare.
E' in queste pagine trepide e incalzanti che Shepend Sollaku Noé tocca, in maniera affascinante, i motivi profondi dell'umanità che lo anima, e qui davvero il suo romanzo acquista un respiro straordinario.

Il confine della nebbia
Albatros ed., pag. 412, euro 19,45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shpend Sollaku Noè

    07 Dicembre @ 22.06

    Grazie mille della recensione sul mio romanzo, carissimo Giuseppe Marchetti. L'ho trovata per caso, mentre leggevo la Gazzetta di Parma. Con grande stima, Shpend Sollaku Noè

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

Autostrade

Autocisa: coda in risoluzione. Traffico intenso in A1 fra Campegine e Fidenza

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

anteprima gazzetta

Anziana scippata e aggredita in p.le Volta Video

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

3commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"