Arte-Cultura

Albanesi in Italia tra speranze e sacrifici

1

Giuseppe Marchetti

L'editore Albatros Il Filo ha pubblicato recentemente un corposo romanzo di Shepend Sollaku Noé, giovane intellettuale e scrittore albanese, fecondo poeta e saggista, che in «Il confine della nebbia» ha raccontato con dovizia di particolari e intensa partecipazione morale e sentimentale, la vita di Ludovik Oresti e della sua famiglia dall'anno del crollo del muro di Berlino in poi.
Quella di Sollaku Noé è una specie i testimonianza letteraria che sbrigativamente si potrebbe definire politica, ancorata cioè alle idee di libertà, autonomia e democrazia che negli ultimi trent'anni hanno dominato l'Europa. Ma giudicando così il suo romanzo gli si farebbe un torto grande, poiché «Il confine della nebbia» è soprattutto un libro coraggioso, assetato di verità e radicato in profondità nella terra di Berat prima, e in seguito nell'Europa delle patrie, in quell'Europa che Ludovik coltiva in sè come un tesoro e una meta da raggiungere e da possedere per sentirsi realizzato come creatura e come scrittore.
Ludovik, esule in italia dall'aprile del 1992, è uno di quegli scrittori che non ammettono la certezza del futuro e «le magnifiche sorti e progressive» dei politicanti, dei mestieranti e di tutti coloro che nelle fatiche del presente contano per indirizzare il potere a loro uso e consumo. E' un poeta, insomma. 
Vive di ideali, avverte le paure e le incertezze del clima politico sociale e umano dentro il quale il proprio destino si compie e spera infine che le esperienze della storia insegnino, a cui resta in mezzo alla lotta, a vincere e a vivere. Conosciamo bene il territorio letterario entro il quale «Il confine della nebbia» si muove. Il racconto, infatti, si colloca in quell'area complessa e ricca della letteratura di confine e mitteleuropea che negli ultimi decenni ha raccolto testimonianze di assoluta importanza, dai romanzi di Marai e di Pahor ai racconti di Bettizza, di Brodskij e della Müller.
Dunque, una letteratura sensibilissima  ai mutamenti delle prospettive internazionali e alla forza dei movimenti autonomi di opposizione quale quello cui Noé appartiene ancora come direttore della testata giornalistica «Ora e fjales» («L'ora delle parole») che ha contribuito a farlo conoscere in Europa e a farne tradurre poemi, saggi e racconti.
Quando gli Oresti giungono in Italia da Trieste sfuggendo così alle paure e alle minacce della loro terra, il loro progetto è quello di dirigersi verso Roma dove dovrebbe attenderli il giudice Silva.
Ma il destino ha deciso altrimenti, Silva non si trova, e allora Ludovik Oresti pensa di poter contare su Aldo Gavazzi, giornalista della «Gazzetta di Parma» e collaboratore del «Corriere della Sera».
La nostra città, allora, entra a pieno titolo in tutta la seconda parte del romando e ne diviene un punto di riferimento, una sorta di giustificazione non solo ambientale e geografica, ma di riscontro silenzioso e lacerante con il ricordo di Beràt e i tormentosi assalti della nostalgia che le difficoltà, le umiliazioni e neanche le speranze possono alleviare.
E' in queste pagine trepide e incalzanti che Shepend Sollaku Noé tocca, in maniera affascinante, i motivi profondi dell'umanità che lo anima, e qui davvero il suo romanzo acquista un respiro straordinario.

Il confine della nebbia
Albatros ed., pag. 412, euro 19,45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shpend Sollaku Noè

    07 Dicembre @ 22.06

    Grazie mille della recensione sul mio romanzo, carissimo Giuseppe Marchetti. L'ho trovata per caso, mentre leggevo la Gazzetta di Parma. Con grande stima, Shpend Sollaku Noè

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti