10°

22°

Arte-Cultura

Collecchio, in una lapide la storia di Luca da Parma

Collecchio, in una lapide la storia di Luca da Parma
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca

E’ probabilmente l’illustre medico Luca da Parma, vissuto nel Quattrocento,  l'unica persona «identificata» tra le tante sepolte nella chiesa parrocchiale di San Prospero a Collecchio. 
Lo ha scoperto la collecchiese Valentina Alberici dopo un’accurata indagine. 
La collina dove si trova la chiesa di San Prospero fu luogo di culto a partire dalla notte dei tempi: l’uomo preistorico aveva scelto questa posizione sopraelevata non a caso per i propri riti religiosi. E’ probabile che nel periodo romano nello stesso luogo sia stato eretto un tempio pagano. Poi, nel medio evo, venne edificata l'attuale chiesa romanica. 
All’interno della chiesa sono stati effettuati a più riprese lavori di restauro. Di recente, la scrittrice e ricercatrice collecchiese Valentina Alberici ha però fatto una scoperta molto interessante relativa ad un’iscrizione che si trova al lato sinistro dell’altare maggiore e che testimonia la sepoltura di un uomo importante. 
Fino all’editto napoleonico emanato nel 1804, era possibile procedere alla sepoltura all’interno delle chiese di sacerdoti o personaggi illustri. 
Questa consuetudine venne però vietata dallo stesso Napoleone Bonaporte, che proibì anche la presenza di cimiteri vicino alle chiese. 
E nella chiesa parrocchiale di San Prospero sembra non vi siano tracce di tombe ad oggi visibili, anche se in passato nei livelli sotto il pavimento furono scoperte alcune tracce di sepoltura. 
Ma è rimasta un’iscrizione molto deteriorata dal passare dei secoli su cui si è focalizzata l’attenzione di Valentina Alberici, autrice fra l’altro del libro «Gesù è veramente esistito?». 
Il testo riportato sulla pietra è preceduto da una piccola croce e recita: «Lucas Rocha parmensis rector medicorum Bononiae»: Luca Rocca rettore parmense dei «medici» di Bologna. 
«Si tratta di un’iscrizione di non facile lettura – spiega Valentina Alberici -  Il testo in latino è abbreviato:  per comprenderlo mi sono avvalsa dell’aiuto e della competenza del vice parroco don Massimo Fava». 
Da qui è iniziato un lungo percorso di ricerca per individuare l’identità di Luca Rocca. E Valentina Alberici ha fatto riferimento a di numerose fonti come il Dizionario Biografico dei Parmigiani di Roberto Lasagni che parla di un certo Luca La Rocca «maestro di logica e dottore del Collegio di Arti e Medicina. 
Nel 1440, insieme ad altri, aggiornò il Corpo delle norme statutarie del Collegio». 
Nella «Storia di Parma» Angelo Pezzana dice ancora che nel 1449 Luca La Rocca  fu richiesto per accompagnare, insieme al famosissimo fisico e consigliere del Duca Riguardati da Norcia, due dottorandi provenienti dalle Università di Padova e Ferrara alla cerimonia di addottoramento in Cattedrale, che si svolse davanti al Vescovo e che risultò particolarmente solenne e suggestiva. 
Ancora Angelo Pezzana ci dice che nel 1469 il Collegio Medico di Parma fu consultato in merito a una epidemia di peste e a quel tempo solo quattro medici facevano parte del Collegio: uno di questi era appunto Luca Dalla Rocca. «Si tratta quindi probabilmente - dice ancora Valentina Alberici - di quel Luca da Parma, medico che si distinse anche all’Università di Bologna in qualità di rettore degli studenti di Medicina ultramontani dell’Università». 
Gli studenti ultramontani erano quelli stranieri. Si tratta di un celebre medico, che probabilmente trovò sepoltura proprio a Collecchio. «Non sappiamo le ragioni – conclude la ricercatrice – alla base della sua sepoltura proprio nella chiesa parrocchiale di Collecchio. Certamente d’ora in poi possiamo considerarlo tra i collecchiesi: anche grazie a lui possiamo affermare che la storia dell’arte medica a Parma passa anche per Collecchio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

5commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto