21°

36°

Arte-Cultura

Il Regio in crisi? Niente di nuovo

Il Regio in crisi? Niente di nuovo
0

Egidio Bandini

Non è per citare Giovanbattista Vico, che scrisse dei «corsi e ricorsi» della storia, ma, leggendo in queste ultime settimane delle tribolazioni che sta attraversando il Teatro Regio, fra proteste di artisti e maestranze, soci che abbandonano la Fondazione e difficoltà nel riuscire a far quadrare un cerchio il cui raggio sembra inafferrabile, tornano alla mente due vignette  di Giovannino Guareschi, realizzate nel 1929 per «La Voce di Parma» e riguardanti proprio la situazione del Teatro Regio. Scrive Guareschi il 4 novembre del ’29 con al firma «Michelaccio»: «Novembre necroforo trasforma la città in un grande cimitero e lumini, tenui lumicini da morto, sembrano le fiaccole che brillano nei giorni di festa al palazzo del Comune e i due angeli che, dal frontone del Regio ostentano le loro corone e le loro trombe, hanno le stesse movenze degli angeli scolpiti sulle lapidi funerarie. E il confronto calza perché quest’anno (disperazione degli artisti più o meno lirici) il nostro Regio dormirà forse un sonno di morte e, mors tua vita mea, ne pregustano le gioie i mariti liberati dall’incubo delle première, parola questa francese perciò ambigua, traducibile solo coll’immagine di una signora della buona società che, con un’arma in pugno, prega il consorte di comprarle un abito nuovo». Insomma, non è che anche allora, proprio in occasione delle celebrazioni per il centenario della inaugurazione, il Regio navigasse in acque tranquille. E non era la prima volta: si legge infatti nell’introduzione curata dalla «Casa della Musica» al manoscritto «Dietro il Sipario. Memorie e appunti del Segretario della Commissione Giulio Ferrarini...» che immediatamente dopo l’Unità d’Italia per Parma «il  non essere più capitale, con tutti i vantaggi che la presenza di una corte poteva portare all’economia, ma certo anche alla cultura di una città di piccole dimensioni, gettò Parma in una crisi che non riuscì e non volle mai completamente superare. D’altra parte lo stato italiano non fu, né forse poteva essere altrimenti con una realtà provinciale come la nostra, in quegli anni di aspre polemiche politiche e di necessario rigore finanziario, molto tenero. La soppressione dell’Orchestra nel 1875 è una delle date cruciali per la cultura musicale della città e concludeva un’agonia che durava dal 1862; nel 1868 lo Stato passava al Comune il Teatro Regio». Non sembra di leggere uno degli articoli di cronaca di questi ultimi giorni? La rappresentazione più caustica, e speriamo non altrettanto attuale, della situazione del nostro Teatro, è quella che fa Guareschi nelle vignette che vedete qui a lato accompagnate dalle didascalie in rima, tanto in uso in quegli anni. Guareschi che si rivela, già da allora (aveva 21 anni), un attentissimo osservatore dei fatti della città, ma soprattutto mette a nudo il rimpianto che gli deriva dal grandissimo amore per Parma: un amore che resiste al tempo, alle crisi e alle stagioni. L’unico dubbio che rimane a Giovannino è che l’amore per Parma e per il Regio resista agli uomini. D’altronde era proprio Giovanbattista Vico a spiegare che i «corsi e ricorsi» non significano che la storia semplicemente si ripeta: significano che l’uomo è sempre uguale a sé stesso, pur nei mutamenti delle situazioni che si trova ad affrontare. Nel 1929 la stagione lirica al Regio, allora intitolata al carnevale si fece: Lohengrin, Guglielmo Tell, Manon, Turandot e Il Trovatore per il centenario del Teatro. Cinque opere nonostante la crisi. Sembra ieri, ma è oggi. Parma e il Regio ce la faranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Esce di strada a Samboseto: 75enne morto sul colpo

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

3commenti

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

teatro

Debutto sold out per l'Arena Shakespeare (Teatro Due) - Gallery

Università

Una sala di preghiera per gli studenti di religione musulmana

Nel plesso di via d'Azeglio

2commenti

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

ballottaggio

Ghirarduzzi (M5S): "Votate Scarpa". E scoppia la polemica

Ma Grillo precisa: "Noi non diamo indacazioni di voto, nei Comuni dove non ci sono nostri candidati"

5commenti

siccità

Il governo decreta emergenza idrica a Parma e Piacenza Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

Mondo

La Grenfell Tower in fumo per un frigorifero Video

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia