14°

Arte-Cultura

Nuovo crollo a Pompei

Nuovo crollo a Pompei
2

 Momenti di apprensione per il crollo di una trave in legno di una struttura realizzata di recente e che sostiene il tetto in tegole nel peristilio della celebre Villa dei Misteri, negli scavi archeologici di Pompei. Una notizia che ha fatto ritornare alla mente, nelle fasi immediatamente successive al fatto, crolli come quello della Schola Armaturarum, avvenuto nel novembre del 2010, che si guadagnò le prime pagine dei giornali in tutto il mondo.
Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i custodi durante i periodici controlli notturni. L’area è stata subito transennata e un sopralluogo dei funzionari della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei e dei carabinieri già stamani ha consentito di accertare che «non ci sono danni alle strutture archeologiche nè alle coperture».
A cedere, infatti, è stata una delle tante travi in legno, della lunghezza di circa quattro metri, che sorreggono il tetto in tegole del peristilio della villa pompeiana. Una struttura realizzata circa una quindicina di anni fa e quindi di nessuna importanza storica. La trave, però, cadendo, avrebbe potuto «sfregiare» la parete affrescata sottostante e questo riaccende l’attenzione sul bisogno di fitti controlli e di un’assidua manutenzione per garantire uno dei siti archeologici tra i più importanti al mondo. Anche se irrilevante dal punto di vista storico, il cedimento sicuramente sarebbe potuto esserlo per la salute di chi visita la villa e di chi ci lavora. La trave, fortunatamente, è caduta durante la notte. Ma se il crollo fosse avvenuto durante il giorno, a rischio sarebbe stata l'incolumità dei visitatori. «I colleghi ci hanno detto di avere trovato la trave a terra durante uno dei giri di controllo che periodicamente si fanno durante la notte. In verità erano un pò spaventati», dice uno dei custodi che ha accolto i giornalisti nella Villa dei Misteri prima del sopralluogo guidato con la neo direttrice degli scavi Grete Stefani.
«L'area è stata e resterà inibita ai visitatori per motivi di sicurezza – ha sottolineato la dottoressa Stefani durante il sopralluogo con i giornalisti – ma comunque i rischi per l'incolumità dei turisti sono praticamente inesistenti».
La dottoressa Stefani, che ha assunto la direzione degli Scavi appena qualche giorno fa, ha annunciato che già dall’inizio della prossima settimana prenderanno il via i sopralluoghi propedeutici alla ricollocazione della trave caduta, che si presentava con un lato imputridito. Nella cavità che l’ospitava è evidente una macchia d’umidità probabilmente causata da infiltrazioni d’acqua. Previsto anche il controllo di tutte le altre travi che sorreggono il tetto in tegole che, invece, a prima vista apparivano in buone condizioni.
Costruita nel II secolo avanti Cristo sul pendio verso il litorale, Villa dei Misteri – come spiegato sul sito della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei – fu ristrutturata verso il 60 avanti Cristo e poi nel I sec. dopo Cristo: è una delle oltre 100 ville scoperte nell’area vesuviana, di solito legate allo sfruttamento agricolo, ma anche alla moda delle classi elevate di avere un 'rifugiò fuori città, dove ricreare un ambiente pervaso di cultura greca. Lungo le pareti del triclinio è il grande affresco (megalographia), con scena di rito misterico (donde il nome della villa) ovvero d’iniziazione femminile al matrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    08 Settembre @ 16.46

    finché ci sono crolli, c'è speranza...............nei finanziamenti.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    08 Settembre @ 16.44

    Che strazio dover assistere allo sfacelo del nostro patrimonio culturale e archeologico! L'Italia è un Paese meraviglioso: credo che il Centro - Sud, se ben governato, potrebbe vivere di turismo. Il declino (purtroppo) non risparmia nulla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv