10°

18°

Arte-Cultura

Le bellezze di Parma in 20 quintali di gesso

Le bellezze di Parma in 20 quintali di gesso
0

Margherita Portelli
La città e le sue meraviglie riprodotte in venti quintali di gesso e affascinanti pannelli fotografici.
La mostra che ieri ha inaugurato ai Voltoni del Guazzatoio del palazzo della Pilotta, nel contesto del workshop «Compact city architetture» e in collaborazione con il Festival dell’Architettura 2012, è un ritratto rubato della città.
Il nastro ideale di «Parma inattesa - Unexpected Parma. Lo spazio del pudore» è stato tagliato alla presenza del professor Renato Rizzi, docente dello Iuav di Venezia, che insieme ai suoi studenti ha realizzato oltre quaranta modelli che raccontano Parma vista attraverso i suoi particolari.
«Un inno alla verticalità» l’ha definita il professore spiegando il lavoro al pubblico: «Devo dire grazie al professor Quintelli che mi ha spronato a realizzare un progetto su Parma e sulla sua periferia – ha dichiarato Rizzi, che si è poi soffermato sul titolo dell’esposizione –. C’è un doppio significato: da un lato la città in attesa, dall’altro la città sorprendente. Il pudore? Per i Greci aveva a che vedere proprio con la duplicità dello sguardo».
La città viene osservata attraverso spazi che divengono templi. Modelli in gesso del Battistero, del Teatro Farnese e della Pilotta riempiono uno spazio architettonicamente attraente come la Pilotta stessa. Sezioni monumentali e bassorilievi territoriali: la materia è protagonista.
«Per realizzare questo progetto - continua Rizzi - sono stati necessari venti quintali di gesso e due anni di lavoro di circa duecento persone. A essere rappresentati, luoghi e architetture che sono veri e propri spazi del pudore».
A dare il benvenuto, prima del giro inaugurale alla mostra e della lezione con cui Rizzi ha intrattenuto gli studenti del workshop e i visitatori, è stato il professor Carlo Quintelli, coordinatore del workshop: «Poter inaugurare oggi questa mostra, che abbiamo fortemente voluto e atteso, è un grande onore - ha preso la parola -. L’esposizione, che è frutto dell’impegno collettivo del professor Rizzi e dei suoi allievi, si configura come un lavoro sul corpo dell’architettura, che sembra voler uscire dal suo spirito prettamente rappresentativo». Quasi – lascia intendere Quintelli – volesse dialogare con l’architettura che la contiene. «Un lavoro serio e degno di essere mostrato» ha aggiunto. Presente all’inaugurazione anche il presidente dell’Ordine degli Architetti di Parma, Alessandro Tassi Carboni, che ha manifestato sentito apprezzamento per la mostra. Il workshop «Compact city architetture», finanziato nell’ambito degli Intensive Programme Erasmus 2012 dell’Unione Europea, si terrà a Parma fino al 28 settembre e coinvolge trenta studenti di architettura e sei docenti tutor provenienti da cinque università europee che stanno lavorando al progetto di una porta per il campus universitario dell’Oltretorrente a Parma. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery