21°

Arte-Cultura

Picasso torna a Milano: oltre 250 opere in mostra

Picasso torna a Milano: oltre 250 opere in mostra
0

Circa 250 opere di Pablo Picasso sono esposte in una mostra inaugurata oggi nel Palazzo Reale, dove rimarrà fino al 6 gennaio. Provengono dal Museo Nazionale Picasso di Parigi, dove sono conservati i lavori che il grande artista spagnolo aveva voluto tenere per sè: una «collezione privata» in cui via via metteva quanto ritenesse più significativo dei vari periodi della sua creatività. Alla morte di Picasso l’intera raccolta passò quindi allo Stato francese: fu il modo con cui gli eredi, grazie ad una apposita legge, pagarono le cospicue tasse di successione. La raccolta fu poi mantenuta unita, costituendo un apposito museo per contenerla. Vi furono in seguito aggiunte anche altre opere, frutto di donazioni.

Per l’edificio del museo si sono resi recentemente necessari lavori di restauro. Nel corso del conseguente periodo di chiusura, è stato deciso di dare la possibilità alla collezione di essere esposta in diverse città del mondo. La mostra milanese rappresenta l’unica tappa italiana.
Nel Palazzo Reale sono così presentate opere che coprono tutta la vita di Picasso (Malaga 1881 – Mougins 1973): dagli esordi in Spagna ai primi contatti con l’ambiente artistico parigino, dai periodi «blu» e «rosa» alla sperimentazione cubista, dal «ritorno all’ordine» con la parentesi neoclassica alla metamorfosi stilistica degli anni Trenta, dalle opere di denuncia contro la dittatura franchista e la guerra fino all’ultima e sempre vitalissima stagione creativa.
Sono esposti dipinti, sculture, disegni, libri illustrati, fotografie. La rassegna parte da alcuni quadri giovanili di inizio Novecento, eseguiti da Picasso a Barcellona, dove si era fermato un periodo prima del trasferimento a Parigi. Il più importante è «Celestina (la donna con un occhio solo)» del 1904. Del primo periodo parigino sono particolarmente interessanti tre dipinti di figura del 1907, preparatori del celebre «Les demoiselles d’Avignon», in cui Picasso si ispirò all’arte primitiva, preannunziando anche il successivo periodo dell’avanguardia cubista. Questa è quindi documentata in mostra soprattutto con «Uomo con Mandolino». Degli anni successivi sono particolarmente interessanti diversi ritratti di «Olga», la ballerina russa Olga Koklova, sua prima moglie, ed anche quello della stupenda Dora Maara.
Del 1951 è poi «Massacro in Corea» con cui Picasso denunciò nuovamente gli orrori della guerra, dopo il famosissimo «Guernica», del conflitto civile spagnolo. «Guernica» fu esposto nello stesso Palazzo Reale, in occasione della prima mostra milanese di Picasso, nel 1953. Come avvenne allora per «Guernica», «Massacro in Corea» è presentato nella «Sala delle Cariatidi» in cui rimangono ancora visibili i danni provocati dai bombardamenti dell’ultima guerra mondiale. Fu lo stesso Picasso a suggerire nel 1953 che la sala mantenesse sempre quelle drammatiche testimonianze e così è stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»