19°

30°

Arte-Cultura

Galleria Nazionale, curiosità di un museo: oggetti d’arte da scoprire

Galleria Nazionale, curiosità di un museo: oggetti d’arte da scoprire
0

Comunicato stampa

Oggetti rari e curiosi, tutti da scoprire, nelle collezioni della Galleria Nazionale, sono quelli esposti a partire da sabato 6 ottobre 2012 fino a primavera per la prima volta nel salone d’ingresso del museo, presentati in alcune vetrine che creano una piccola e suggestiva mostra per il pubblico.

Ad accoglierci è una serie di dieci piccoli ritratti ad olio su pergamena, incollati su legno, cha raffigurano alcuni personaggi della famiglia Farnese, in una singolare carrellata di principi e principesse a mezzo busto, realizzata probabilmente da un anonimo artista fiammingo su incarico della corte tra 1585 e 1591.

Parte di un nucleo più ampio, che comprendeva ventuno dipinti in tutto, le miniature erano probabilmente destinate ad un luogo che ne permettesse una visione unitaria, forse nell’appartamento romano del cardinale Odoardo, ubicato nel palazzo sulla riva del Tevere e passate poi per via ereditaria nelle collezione borboniche a Napoli, giungendo, infine, a Parma nel 1931. Di questa galleria di personaggi stupisce l’altissima qualità tecnica e l’intensa capacità espressiva, sebbene siano effigi dedotte per lo più da ritratti di maggior dimensione, di diversi e ben noti artisti al servizio dei Farnese, come Tiziano, Scipione Pulzone, Sanchez Coello e Antonis Mor.

Segue i piccoli ritratti farnesiani, una serie di altri dipinti in miniatura, figure mitologiche, ritratti e soggetti sacri, a volte copia di opere più celebri, di autori locali e stranieri, che costituiscono una interessante testimonianza del gusto e della sensibilità artistica a Parma e nel ducato tra la metà del Cinquecento e gli inizi dell’Ottocento, così come gli arredi da tavola in terraglia verniciata, tutti databili tra la fine ‘700 e l’inizio del secolo successivo, caratterizzati da sobri ed eleganti motivi decorativi che ricorrono frequentemente nei raffinati corredi ceramici che impreziosivano le tavole nobiliari dell’epoca.

Completa l’esposizione un prezioso servizio di posate in argento appartenuto alla famiglia del musicista Niccolò Paganini, come indicato dalla lettera [P] sormontata da una corona baronale – il titolo nobiliare fu concesso al celebre artista dal Re di Prussia nel 1831 - incisa sull’estremità dell’impugnatura. Acquisite di recente grazie ad un fortunato ritrovamento della Guardia di Finanza, le posate con l’elegante cassetta che le contiene furono realizzate dall’argentiere milanese Calderoni -  il nome è impresso nel tessuto del sotto coperchio della cassetta - che iniziò la sua prestigiosa attività, in Lombardia proprio nel 1840, anno di morte di Niccolò Paganini. I caratteri decorativi e gli ornati a motivi vegetali rispecchiano un gusto ornamentale tardo ottocentesco, elegante e sobrio nelle proporzioni, molto apprezzato dalla raffinata elité culturale lombarda, presso cui Calderoni ottenne ben presto fama e riconoscimenti, che dalla Milano post unitaria è giunta fino ai nostri giorni.

La mostra è inserita nel percorso espositivo della Galleria Nazionale di Parma ed è visitabile nei consueti orai di apertura al pubblico del museo, dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 14.40, lunedì chiuso.

Per informazioni: tel. 0521/233309-233617; e-mail: sbsae-pr@beniculturali.it

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Incidente

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: ferita una donna

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

20commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

2commenti

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

1commento

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

2commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande