15°

Arte-Cultura

Con Napoleone i detenuti lavoravano

0

 Il secondo fascicolo (maggio-agosto) del 2012 di «Aurea Parma», disponibile nelle principali librerie della città, presenta 6 originali saggi (96 pagine) di storia e arte.   Maria Giovanna Arrigoni Bertini esamina il periodo di formazione nella Parma postunitaria della pittrice e acquafortista statunitense Mary Cassat (Pittsburgh 1845 – Le Mesnil-Théribus, Oise, 1926), allieva di Degas, autrice di eleganti incisioni e disegni. Il breve soggiorno a Parma (1871 – 1872) «è un momento importante, destinato a lasciare una traccia fondamentale nella sua produzione artistica successiva». La Cassat venne a Parma con l’incarico del vescovo della sua città natale di copiare dal vero la Madonna di San Gerolamo e l’Incoronazione della Vergine del Correggio per la cattedrale di St. Paul.  

Mariangela Giusto si sofferma sulla tela della Galleria Nazionale raffigurante il martirio di Santa Margherita d’Antiochia. Il dipinto entrò nella Galleria ducale nel 1834 attribuito a Francesco del Cairo. L’attribuzione, avvalorata dal rimando iconografico con l’omonima pala del duomo di Colorno, fu messa in dubbio da Giuseppe Bertini per «l’incongruenza cronologica». 
  Anna Chiara Fontana trae spunto dall’osservazione della statua in terracotta dipinta di santa Teopista, situata nella cattedrale di Parma, per approfondire la biografia e gli aspetti del culto della santa, protettrice dei prodotti della terra, introdotto a Parma dai Farnese.  
Margherita Becchetti esamina l’antimilitarismo e l’interventismo nel ribellismo parmense nel periodo 1911 – 1915. A Parma il conflitto sociale caratterizza gli anni tra l’unità d’Italia e la prima guerra mondiale. I borghi della città vecchia e i suoi abitanti furono protagonisti di diverse rivolte, anche se il ribellismo parmigiano è conosciuto soltanto per episodi clamorosi: lo sciopero del 1908 e le barricate antifasciste dell’agosto 1922. L’Oltretorrente e i suoi abitanti hanno la fama di popolo ribelle e sovversivo, insofferente verso le forze dell’ordine, antimilitarista e nello stesso tempo interventista.    
Alice Setti approfondisce la genesi del cimitero della Villetta, voluto da Maria Luigia nel 1817, in ossequio all’editto di Saint – Cloud del 1804, che impose le sepolture in appositi spazi fuori dall’abitato. La progettazione fu affidata all’ingegner Antonio Cocconcelli (1761 – 1846), che s’ispirò ai canoni neoclassici.   
Alessandro De Luca analizza la situazione socio-sanitaria e l’attività produttiva nel carcere di Parma nella tarda età napoleonica (1810-1814). L’idea del recupero ai fini sociali dei delinquenti e dei carcerati del Beccaria, fatta propria dall’Illuminismo, guidò la politica carceraria napoleonica, che vedeva nei detenuti non soltanto un costo, ma anche una risorsa economica. Il principio di recupero sociale dei condannati tramite l’impianto di attività produttive fu applicato dal 1810 al carcere di Parma, che ospitava i condannati dei dipartimenti di Genova, del Taro e dell’Appennino. I reclusi, divisi in criminali e correggibili, erano prevalentemente maschi, d’età compresa principalmente tra i 20 e 40 anni. Tra le attività produttive l’indaco, l’acido muriatico e solforico. I detenuti percepivano un terzo dei proventi della vendita delle merci da loro prodotte; svolgevano anche lavori interni, comprimendo i costi e migliorando il funzionamento della prigione.   
RINO TAMANI
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv