12°

Arte-Cultura

Delitti, misteri e genetica tra l'Italia e il Nord Europa

Delitti, misteri e genetica tra l'Italia e il Nord Europa
Ricevi gratis le news
0

 Silvia Ugolotti

Non si considera uno scrittore, ma uno che scrive. Alessandro Grignaffini, il vizio della penna l’ha sempre avuto. Anche quando, in sala operatoria, faceva nascere i bambini. Ginecologo, professore all’università di Parma, ha pubblicato articoli scientifici e  recensioni d’arte sul Resto del Carlino e l’Avvenire. Infine, la narrativa. L’esordio è un giallo ambientato tra l’Italia e il nord Europa:  «L’aforisma negato» (pubblicato dalla Giovane Holden Edizioni), un titolo intrigante scelto dall’autore per dichiarare fin dall’inizio come i teoremi della scienza non siano assoluti, ma si evolvano nel tempo. Una serie di omicidi fanno da leitmotiv all’intricato plot che si snoda tra le pieghe più scure della sperimentazione scientifica: una mente che ordisce e una schiera di seguaci che ubbidendo a una logica macabra non lasciano spazio ad alcuna speranza. La trama, che ha l’odore di acidi e sale operatorie, arriva là dove la genetica e la biologia molecolare oltrepassano i propri limiti. A indagare c’è il commissario capo della Kriminalpolizei di Berlino Kurt Wermaier, affiancato da un ginecologo italiano, l’unico personaggio senza nome, che darà il colpo d’ala definitivo all’indagine. Una pagina dopo l’altra, la tensione sale con ritmo pacato e insieme incalzante grazie a un impianto narrativo ben congeniato e una scrittura precisa. La soluzione del caso (non la sveleremo) arriverà in un’aula di tribunale, dove sotto accusa è anche la mente umana, quando potente e affilata come una lama di coltello squarcia i confini dell’etica e della coscienza. E aspira all’onnipotenza. «Tutti noi abbiamo storie da raccontare. Sono l’intricato garbuglio dei nostri pensieri, delle riflessioni che ogni giorno facciamo su noi stessi e su quanto ci sta intorno», dice Alessandro Grignaffini: il tono pacato, i modi misurati. Una persona riservata, più in sintonia con il silenzio che la scrittura impone che con il brusio della scena. 
«Queste storie fanno parte di noi, ce le portiamo dietro per anni e le arricchiamo con la nostra esperienza quotidiana. In alcuni casi aspettano il momento buono per saltar fuori: io ho scelto quello della narrazione. Non mi considero un romanziere: scrivere mi fa stare meglio». 
Dal campo medico alla Germania, nomi e luoghi che appartengono al vissuto personale: «ci sono tracce della mia vita in queste pagine, la professione è ovvio e una predilezione per le terre del nord (mia moglie ha origini tedesche). In particolare Berlino, una città intensa che ho imparato ad amare vivendola. Ci sono stato diverse volte per scrivere questo libro: un modo diverso per stimolare la curiosità in viaggio». Autobiografia che si mescola alla fantasia, geografie nordiche e misteri: «i misteri del mondo sono tanti e avvincenti, ogni epoca ha avuto i suoi enigmi, ma considero la mente umana quello più affascinante. Questa storia è anche un affresco sui comportamenti dell’uomo, in particolare quando il potere innesca pericolosi atteggiamenti, che qui ho portato agli eccessi del delirio intellettuale». Pronti per essere stampati ci sono altri quattro romanzi tra ambientazioni storiche e atmosfere sul filo del thrilling.
L'aforisma negatoGiovane Holden, pag. 28016,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso la concessionaria Boselli Moto di via La Spezia, 189/C

Foto dal video del TgParma

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

2commenti

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

1commento

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

2commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

4commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

PESCARA

La tragedia dell'Hotel Rigopiano: la Procura emette 23 avvisi di garanzia

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

CHAMPIONS

Finisce senza reti la sfida fra Juve e Barcellona

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Vercelli

Maltrattamenti in un asilo, arrestate tre maestre Video

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery