-2°

Arte-Cultura

Robusti, il pittore che rovescia il mondo

Robusti, il pittore che rovescia il mondo
0

Manuela Bartolotti
Chi non è stato tra gli oltre cinquecento fortunati che hanno assistito alla festa-presentazione del libro «Il sole e la neve» di Luigi Alfieri al Museo Guatelli, ha la possibilità di scoprirlo nella mostra dei disegni di Enrico Robusti che inaugura giovedì alle  17 nel palazzo della Provincia in viale Martiri della Libertà (aperta per 15 giorni).  A fare gli onori di casa saranno l’assessore alla Cultura della Provincia Giuseppe Romanini e la curatrice Stefania Provinciali, con l’autore Luigi Alfieri, l’artista Robusti, l’editore Fermo Tanzi.
Come nella precedente occasione a Ozzano con il fisarmonicista Corrado Medioli, anche stavolta ci sarà musica, quella del parmigiano Alessandro Nidi che aiuterà ad entrare nell’atmosfera del libro. Dopo aver varcato i confini ed aver mietuto successi alla Fiera del libro di Francoforte la scorsa settimana, risollevando le sorti, un tempo gloriose, del manufatto artistico italiano e dopo aver ricevuto le attenzioni delle principali testate e agenzie giornalistiche, dall’Ansa fino al prestigioso inserto domenicale del Sole 24 Ore, finalmente questo libro doc a tiratura limitata (300 copie numerate e firmate) trova consacrazione nella sua città.

Fatto secondo i crismi e la cura legatoriale antica, è robusto ed elegante nella sua copertina spessa da registro di una volta con dorso nero telato alla giapponese impreziosito da una semplice - semplicità è massimo di raffinatezza - corda da salame,  con il piombino recante il logo dell’editore, come un vero derivato del maiale. Le pagine, con celata a soffietto la versione inglese, sono di carta paglia. Su questo supporto vitale, persino profumato, dall’aroma genuino - non quello metallico delle carte patinate - s’imprimono le storie d’amarcord nostrano, i coriandoli della memoria di Alfieri e le evocative illustrazioni del parmigiano Robusti, artista  di livello internazionale, che nell’ultimo anno ha esposto  a Londra,  a Ginevra,  in Olanda e ha partecipato all’ultima Biennale di Venezia.  Il pittore che rovescia il mondo, distorcendo le visioni e spezzando gli equilibri, creando un nuovo linguaggio dai toni alti e pungenti,  presta le sue soluzioni prospettiche con punti di vista dall’alto per amplificare emotivamente questo «à rebours» nei ricordi.
Domani la parola è lasciata alle immagini, tavole originali dalle quali si sono poi ricavate - attraverso varie prove di stampa - le illustrazioni. I micro-racconti di Alfieri si concentrano, si sostanziano nei disegni di Robusti. I particolari delle tavole sono rivelatori, simbolici, eloquenti e per questo sono stati accuratamente disposti tra le pagine. I dettagli fanno l’artista e possono sopravvivere da soli, sfuggendo al testo o alla cornice. Sono quelli che più restano, rintocchi per la memoria: il bambino in costume da bagno, il cagnolino, la trebbiatrice, la fetta d’anguria. Non sono semplici decorazioni, ma incipit o excipit delle tante vite di cui è fatta la nostra vita, similmente a quella dell’autore.
L’essenzialità e la velocità della matita rivelano l’abilità di Robusti, non l’improvvisazione, perché nulla è casuale e tutto ha un senso preciso, per orchestrare insieme sensazioni e sentimenti, colori e segni, scritto e immagine, passato e presente. Forse anche futuro. Di un libro antico e nuovo, di un giornalista e scrittore originale, di un editore coraggioso, di un artista che si proietta in avanti, proprio come le sue figure protese verso il poi, verso il cielo ad aspettare ancora, a bocca aperta «Il sole e la neve». A Palazzo Giordani, domani, si può tornare a sfogliare un libro vero. L’unico capace di trattenere, oltre alle parole, anche sapori e immagini senza tempo. Alla faccia dell’e-book e del mondo virtuale. 

PER SAPERNE DI PIU' - www.ilsoleelaneve.com


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017