-1°

14°

Arte-Cultura

Dalla matita allo spago

Dalla matita allo spago
0

 Margherita Portelli

Il viaggio che va dalla matita allo spago, lo raccontano quattro pareti. A palazzo Giordani, da ieri e fino al 2 novembre, va in scena la gestazione di una sfida editoriale: osservare da vicino le tavole preparatorie, le prove di stampa, e infine i disegni di Enrico Robusti, che insieme ai testi di Luigi Alfieri compongono «Il sole e la neve», raffinata pubblicazione, edita in tiratura limitata (300 copie) da Fermoeditore, è come sfogliare un vecchio album di fotografie. 
Ecco perché all’inaugurazione dell’omonima mostra che ha aperto i battenti ieri, nella sede della Provincia, in viale Martiri della Libertà, un taglio del nastro sarebbe stato fuori luogo. 
Ago e filo, piuttosto, avrebbero dato l’idea di un presente coraggioso, che non ha paura di guardare indietro per inventarsi l’avvenire. L’artista mantiene le distanze dalla parola nostalgia, quando gli si chiede di spiegare il lavoro, ma le sue opere parlano, se pure con un linguaggio diverso e personalissimo, di ricordi. 
A dare il benvenuto ai 5 dipinti e ai 24 disegni del pittore, che per un paio di settimane valorizzeranno palazzo Giordani, uno spettacolo (ideato da Alessandro Nidi) molto semplice, ma reso coinvolgente dalla voce calda di Paolo Briganti (che ha letto alcuni dei testi di Alfieri) e dalla note «amarcord» di una fisarmonica.
«In mostra troviamo alcuni dei miei dipinti, ma soprattutto i disegni preparatori e le stampe su carta paglia (quella con cui un tempo i bottegai arrotolavano salumi e formaggi, ndr) che ho realizzato per il libro «Il sole e la neve» - commenta Robusti -. È stato un lavoro lungo, che ha richiesto diversi passaggi prima di arrivare alla stampa a colori su questo particolarissimo tipo di carta». 
Il libro, un piccolo «gioiello» da comodino, ha la copertina di cartone ed è rilegato a mano con lo spago che solitamente «abbraccia» salami e culatelli. 
«I materiali con cui il volume è realizzato sono un prolungamento della storia - commenta Luigi Alfieri, scrittore e caporedattore della Gazzetta di Parma, che poi aggiunge -: i disegni di Robusti non illustrano il libro, ma compongono a loro volta un altro libro, perché i nostri linguaggi, pur simili per certi aspetti, sono diversi». 
Le parole dello scrittore (tradotte anche in inglese) compongono 142 coriandoli, microstorie disposte in ordine solo apparentemente casuale, che restituiscono una vicenda ambientata nel Parmense degli anni ‘60. La narrazione ripercorre 14 anni di vita di un ragazzo, attraverso il susseguirsi dei mesi e delle stagioni.
«Sono molto lieto di ospitare questa mostra - ha dichiarato il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli -: in un’era in cui la creatività scarseggia, trovare qualcuno che ha il coraggio di inventarsi qualcosa di diverso, è entusiasmante. Ritrovare il contatto fisico con l’oggetto, poi, in un’epoca virtuale come la nostra, è molto bello». 
A introdurre l’opera dell’artista era presente il critico d’arte Stefania Provinciali, che ha spiegato: «E’ stato interessante vedere come Robusti, artista che da sempre ci racconta i drammi della vita, abbia interpretato una favola come questa: ci ha lasciato la memoria, spogliata dai drammi, ma che comunque ci fa pensare». 
All’inaugurazione era presente  anche l’editore Fermo Tanzi.  
 
PER SAPERNE DI PIU' - www.ilsoleelaneve.com
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia