-2°

Arte-Cultura

America, viaggio interiore

America, viaggio interiore
0

 Giuseppe Marchetti

Lorenzo Lasagna arriva a questo suo singolare e per più ragioni inconsueto libro di viaggio, da una ormai lunga esperienza di narratore. Un narratore che raccoglie dalla memoria le maggiori provocazioni, ma che sa anche guardarsi intorno con capacità di cronista e di storico. Con Guido Cavalli (per entrambi un solo nome Enrico Malò) ci aveva dato «Cielo di paese» (Mobydick, '01) che inaugurava un utile dibattito su certi temi della Resistenza, ma in seguito ha confermato le proprie doti accostando argomenti, situazioni e personaggi diversi che ora gli hanno consentito di realizzare un breve resoconto di viaggio,  «Philly - La città dell'amore fraterno» (Epika edizioni), non ricorrendo ai soliti e ormai logori elementi del vedere e dell'osservare come se il viaggio intrapreso fosse solo un divertimento o, peggio ancora, una vacanza.
Lorenzo Lasagna viaggia su più fronti, come Arbasino, e cerca di non dimenticare mai perché è partito e dove è giunto. Non si butta sulle spalle uno zaino trovato lì per caso. Se decide di recarsi a Filadelfia dev'essere sicuro almeno di una cosa: «Insomma, non avevo materiale sufficiente per ambientarci un romanzo, ma abbastanza spunti per convincermi a partire, e controllare di persona che razza di posto fosse».
Assieme all'amico avvocato albanese che vive e lavora a Parma, Gentian Alimadhi, Lasagna incentra la principale attrazione del proprio viaggio sulla speranza di poter vedere le partite di baseball. «Con un po' di fortuna nei collegamenti, avrei potuto passare una notte a New York, e ovviamente una serata allo Yankee Stadium. E al mio ritorno in Pennsylvania avrei avuto anche il tempo di assistere ad una partita dei Phillies».
Filadelfia è, per il nostro viaggiatore, una città strana: contemporaneamente si presenta come la volle William Penn a fine Seicento e come si presenta oggi: «Philadelphia è per molti versi  il prototipo della città americana» - conclude Lasagna - ma il suo soggiorno è narrato come uno squarcio di vita, una immersione non occasionale nella vita americana che più americana di così non è possibile, alla luce di un risvolto sportivo che ora è tale (e qui ci meravigliamo positivamente della tecnica consumata con la quale Lasagna descrive gli incontri tra il pitcher seduto sul dugout e «il lanciatore dominante Halladay» che arriva a compiere un «terzo inning addirittura impressionante») e ora, invece, è di chiara e «perturbante classicità ottocentesca» in una città «colpita duramente dalla crisi delle industrie siderurgiche più che dagli effetti dei campi magnetici ad alta intensità generali dai militari nel 1943».
Ma il viaggio del nostro curioso pellegrino - che non è certo il solito viaggiatore scaricato da un aereo in attesa di risalire su quello di ritorno - è anche cultura, il tentativo in buona parte riuscito di capire, oltre al «gioco perfetto di Mr. Halladay», il tipo particolare di «coesistenza» che anima la società americana nelle sue varie e spesso contrastanti componenti. Se ne parla nel terzo capitolo del libro «Vedo persone morte» dove Lasagna discute del film «Il sesto senso», dopo aver narrato nel precedente «Lo strano caso della Uss Eldridge» il cosiddetto «Esperimento di Philadelphia». In pagine come quelle che stiamo scorrendo Lasagna rintraccia il corposo retroterra che sta dietro ogni vicenda di viaggio e di scoperta, e il suo racconto diventa così storia di un incontro, memoria e conoscenza. In questo caso, memoria e conoscenza di una città, «Città dell'amore fraterno», che non è tanto la retorica di un romanzo «volemose bene», quanto piuttosto la distinzione  tra un ruolo semplice di viaggiatore e un invito all'amicizia, che Lasagna ricompensa con amabile complicità.
Philly - La città dell'amore fraterno - Epika ed., pag. 80, 12,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017