12°

22°

Arte-Cultura

Solitudine e abisso della passione

Solitudine e abisso della passione
0

di Anna Folli

Poteva trattarsi di una scaltra operazione commerciale per sfruttare il cognome dell’autrice che, dai tempi di «Love Story», è universalmente noto. E invece Francesca Segal, figlia di Erich, il professore di letteratura greca e latina che negli anni Settanta diventò un caso editoriale da milioni di copie, nel suo romanzo d’esordio dimostra di essere una vera scrittrice. Basta leggere poche pagine per capire che «La cugina americana» è un bellissimo libro, ben scritto, intenso e appassionato ma mai sdolcinato. Il soggetto non è originale: il romanzo di Francesca Segal è infatti dichiaratamente ispirato a un capolavoro della letteratura americana: «L’età dell’innocenza» di Edith Wharton. Ma la storia, invece di essere ambientata nella upper class newyorkese del 1870, si svolge oltre un secolo dopo a Londra, in un quartiere residenziale in cui vive la buona borghesia ebraica. La vicenda è invece la stessa: Adam Newman, il protagonista maschile, è un giovane avvocato innamorato della dolce Rachel che frequenta da quando sono bambini. Ma a pochi mesi dal matrimonio nelle loro vite entra la cugina di Rachel, Ellie, fragile, tormentata e bellissima. Ellie ha perso la madre in un attentato terroristico a Gerusalemme e, abbandonata a sé stessa dal padre, ha condotto una vita sbandata a New York. Arriva a Londra, dove vive quello che resta della sua famiglia, dopo essere stata scacciata dall’Università per aver partecipato a un film porno. La profonda somiglianza di Ellie con la Madame Olenska della Wharton è certamente voluta: identica la loro solitudine, il desiderio di venire accettate dalla famiglia ma l’incapacità di piegare il capo per entrare in un mondo di regole e obblighi sociali che Ellie, come già Ellen Olenska, non riconosce come propri. Dal desiderio di colmare quella solitudine e dal bisogno di proteggerla anche contro sé stessa, nasce l’amore di Adam che suo malgrado viene travolto dalla passione. D’improvviso la serena pacatezza di Rachel gli sembra esprimere una visione limitata della vita e tutta la sua esistenza con lei gli appare come un percorso obbligato in cui non c’è spazio per le emozioni. Ma se il ritratto psicologico dei tre protagonisti deve moltissimo alla Wharton, molto diverso è il contesto sociale in cui «La cugina americana» si svolge. Il mondo in cui si muovono i protagonisti è altrettanto claustrofobico di quello che faceva da sfondo a «L’età dell’innocenza», ma non altrettanto spietato. La società ebraica ritratta dalla Segal con affettuosa ironia è nutrita da una genuina solidarietà e da principi fondamentali che mantengono il loro valore anche nel Ventesimo secolo. «Non c’era evento della vita – matrimonio, nascita, perdita – che si dovesse affrontare da soli – scrive l’autrice - Avevi sempre intorno venticinque persone pronte a dare una mano. L’altra faccia dell’invadenza era il sostegno». Paladino dei principi espressi da questa comunità, è Lawrence, il padre di Rachel. Quest’uomo leale e generoso che ha accolto Adam nel suo affermato studio legale, ha in qualche misura colmato il vuoto provocato in lui dalla morte precoce del padre. Lasciare Rachel significa deluderlo e spezzare il magico cerchio di amore e protezione che gli aveva creato intorno. E questo avrà un peso importante nella scelta finale di Adam. 
La cugina americanaBollati Boringhieri, pag.  336, 17,50 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

3commenti

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

3commenti

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

2commenti

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

cinema

Morto Jonathan Demme, il regista del "Silenzio degli Innocenti"

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

SPORT

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport