22°

Arte-Cultura

Appennino, colori dell'anima

Appennino, colori dell'anima
Ricevi gratis le news
0

Camillo Bacchini
Raccontare, tradurre le opere d’arte con le parole. Di più: costruire, con le parole, l’equivalente linguistico di un’opera d’arte. Lo faceva Roberto Longhi, e, data la difficoltà dell’impresa, utilizzava una scrittura talmente specializzata, talmente estrema, da far dire a Ezio Raimondi che la prosa longhiana suggeriva somiglianze con lo spirito sperimentale, fisico e vulcanico di Carlo Emilio Gadda. Ebbene, di fronte all’esperienza di Gino Covili (1918-2005), così imprescindibile, così indiscutibilmente presente, Matteo Meschiari, docente di Antropologia culturale all’Università di Palermo, scrive pagine che rimarranno. Ne nasce un libro, «Terre animali uomini. Cosmografie di Gino Covili» (Coviliarte, 228 pag. 15,00), in cui la scrittura dell’autore, duttile e malleabile come un ferro rovente, ingaggia un corpo a corpo con l’artista e la sua opera, intrecciandosi alla pittura, abbarbicandovisi come il rampicante di un giardino antico ad un intonaco dalle molte stagioni, dipinto dal tempo.
Si pone, il libro di Meschiari, volutamente al di fuori d’una catalogazione storica e critica consueta, unendo al rigore scientifico la costruzione lenta e sapiente di una sorta di equivalente linguistico dell’opera dell’artista. È un dialogo, il suo. È l’incontro di due individui. Un’immersione profonda nella tecnica pittorica e scultorea di Covili, fino a farla parlare. Terre, animali, uomini, non sono soltanto i soggetti dell’arte di Covili, per Meschiari. Sono paradigmi. Le stalle, questi luoghi narrativi; d’aggregazione sociale, tra balli, amori, storie, per generazioni. E la pittura di Gino Covili sembra sia stata sempre lì, appesa ai muri collosi, a raccoglierne l’aria densa, i volti terrigeni. Sembra essere anche stata testimone dell’epopea di giganti montanari dell’Appennino, contadini nerboruti e carichi di fatica, che provengono dalle origini del Neolitico, e tengono l’ultimo covone di grano come un bambino in fasce. E di animali, anche. Residui dell’evoluzione anche nei domestici.
I paesaggi, gli alberi, i volti, come osserva Meschiari, acutamente, conservano tratti – tracce – somiglianti. Le rughe del volto come il solco dell’aratro. Alberi, radici come mani rattrappite. E il furore del clima, figlio delle perturbazioni primordiali.
Per cui un vecchio in un paesaggio invernale diventa paradigma dell’esistenza, modello della fatica del vivere, come nei celeberrimi versi di Giacomo Leopardi, quelli del «Canto notturno d’un pastore errante dell’Asia»: «Vecchierel bianco, infermo, / mezzo vestito e scalzo, / con gravissimo fascio in su le spalle, / per montagna e per valle, / per sassi acuti, ed alta rena, e fratte, / al vento, alla tempesta, e quando avvampa/l'ora, e quando poi gela,/  corre via, corre, anela,/  varca torrenti e stagni, / cade, risorge, e più e più s'affretta, / senza posa o ristoro, lacero, sanguinoso; infin ch’arriva / colà dove la via / e dove il tanto affaticar fu volto:/ abisso orrido, immenso, / ov'ei precipitando, il tutto obblia. / Vergine luna, tale/è la vita mortale».
Ma il libro di Meschiari assume un senso importante anche come operazione editoriale: Coviliarte, che ha sede proprio là dove viveva l’artista - originario di Pavullo nel Frignano - e che ne gestisce la collezione, promuove questa nuova lettura del maestro per far conoscere anche all’estero («Terre animali uomini», lo segnaliamo, è in versione bilingue, ovvero il testo in Italiano è accompagnato dalla sua traduzione inglese da parte di Ann Guillory Kilgo) l’opera dell’autore, nutrita di ben 2500 opere realizzate in una quarantina d’anni.
Terre animali uomini
Coviliarte, pag. 228 15,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...