-5°

Arte-Cultura

Letti per voi - L'Italia fascista e la persecuzione degli ebrei

Letti per voi - L'Italia fascista e la persecuzione degli ebrei
0

È il 14 luglio 1938 quando sul Giornale d’Italia appare Il fascismo e i problemi della razza, un testo non firmato, ma presentato come opera di diversi professori universitari, in cui, tra le altre cose, si legge che «Gli ebrei non appartengono alla razza italiana». La data è storica, perché segna l’inizio di un processo irreversibile che segnerà una delle pagine più buie della storia d’Italia.

«Costretti a fabbricare una caricatura in stile teutonico», avrebbe commentato Vittorio Foa, ironizzando su questa commissione di professori. Ma perché il governo fascista scelse di discriminare gli ebrei solo nel 1938, ossia diversi anni dopo il suo arrivo al potere? Perché dopo segnali contraddittori scelse di instaurare a ogni costo, e con un’imprevista rapidità, uno «stato di emergenza antisemita»?

Sono queste alcune delle domande a cui cerca di rispondere il saggio «L'Italia fascista e la persecuzione degli ebrei» (Il Mulino, 29 euro), scritto da Marie-Anne Matard-Bonucci, docente francese di Storia contemporanea all’Università di Grenoble II, che ha già all’attivo  studi su fascismo e antisemitismo. Partendo da una ricostruzione storica degli atteggiamenti fascisti - e del Duce in particolare - nei confronti dell’antisemitismo, il lavoro dell’autrice non è tanto di tornare sulle condizioni degli ebrei nella Penisola durante quel periodo, ma piuttosto quello di analizzare i motivi che portarono il regime a quelle decisioni. La tesi di fondo è che l’esclusione degli ebrei fu pensata come «il motore che avrebbe permesso di rivitalizzare una dittatura al potere da più di quindici anni».

L’antisemitismo di stato non mirava a consolidare un consenso già alto, ma faceva capire come un impulso giunto dai vertici «poteva ripercuotersi fino ai livelli più bassi della società». La gerarchia fascista riusciva in tal modo a compiacersi dell’intensa attività amministrativa che la legislazione razziale aveva generato, e quindi del livello di efficacia con cui esercitava il suo controllo sugli italiani, che divennero esecutori («raramente entusiasti, ma talvolta zelanti»), delle nuove direttive. Stando alle premesse, conclude l’autrice, niente di simile sarebbe stato immaginabile in Italia. Eppure, bastarono pochi anni per spazzare via queste certezze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

EMERGENZA

Parma si mobilita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta