19°

Arte-Cultura

Banville, la morte abita a Dublino

Banville, la morte abita a Dublino
0

di Lisa Oppici

Definire «Un favore personale», il nuovo libro di John Banville pubblicato in Italia da Guanda (nella traduzione di Marcella Dallatorre), semplicemente un «giallo», o anche un «noir», è a dir poco riduttivo. Efficace forse per incasellarlo in un genere specifico, ma riduttivo: e parecchio, anche. Intendiamoci: il morto c'è, e c'è pure l’indagine (o meglio: «le» indagini) per arrivare a districare il mistero di quel decesso; per arrivare a scoprire «chi è stato», poiché la tesi ufficiale del suicidio vacilla praticamente da subito. E il meccanismo stesso delle indagini, l’itinerario che si concluderà con il disvelamento finale, è ben strutturato, senza cadute di tono o passaggi a vuoto e al contrario con un’apprezzabile progressione della suspense.

Tutto questo c'è, insomma, ed è certo una «spina dorsale» molto positiva per il volume. Però c'è anche altro. Molto altro: c'è un impasto narrativo di straordinaria efficacia e c'è la capacità ancora una volta innegabile, da parte dell’autore, di raccontare l’interiorità - l’intimità più profonda - dei personaggi e delle loro vite descrivendo loro e ciò che sta loro intorno. Persone e ambienti. È questo il passo in più di «Un favore personale», ciò che lo colloca al di là di una griglia di genere effettivamente troppo stretta. Lo scarto, la differenza, li fa lo scrittore: la marcia in più di questo libro è infatti proprio lui, John Banville.
Protagonista della storia, che si svolge a Dublino,  è Quirke, un anatomopatologo che senza volerlo si ritrova nel bel mezzo di un probabile caso di omicidio.

A tirarlo dentro la vicenda è un vecchio compagno di college («Emanava un odore intenso, acre e salmastro, che Quirke riconobbe subito: era l’odore di chi aveva perso di recente una persona cara») che gli telefona chiedendogli appunto un favore personale: vorrebbe che il corpo della moglie, ritrovata cadavere in circostanze non chiare («si è suicidata», dice lui) non fosse «tagliato». Una richiesta strana, che costituisce la porta d’accesso al caso per Quirke: il quale comincia a indagare per conto suo ritrovandosi in una trama fatta di droga, perversioni sessuali, ricatti, personaggi equivoci.

Alla fine si scoprirà come sono andate davvero le cose, e se si sia trattato di suicidio oppure no. Le consegne del genere sono dunque rispettate. Eppure quello che più colpisce è altro: è la capacità narrativa di Banville, la sua abilità nel descrivere personaggi e ambienti penetrando in una profondità tutt'altro che banale. La stessa figura di Quirke, anatomopatologo stanco e disilluso che a fatica sta cercando di non bere e di ricostruire i rapporti con una figlia «riacquistata» solo di recente, è straordinariamente ben delineata: un protagonista dolente e provato, già schiaffeggiato dalla vita. La desolazione della sua quotidianità, così come quella di molti altri personaggi del libro (basti pesare alla figlia dello stesso Quirke, Phoebe) è resa dagli abiti, dalle movenze, dagli stessi spazi, quasi permeati dalla disillusione di figure che si lasciano vivere: sconfitte, sopraffatte dalle cose.

È in tutto questo, nella capacità appunto narrativa, da scrittore a tutto tondo, di Banville, la vera forza del romanzo, che va oltre il genere collocandosi «semplicemente» nella nobile terra dei bei libri di narrativa. Un romanziere da tenere d’occhio, Banville: per gli appassionati di gialli e di suspense, senz'altro, ma anche per gli amanti della buona scrittura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery