-6°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Briciole scure di tabacco

0

 Laura Pioli

La polvere di Parma si attaccava sulle sue suole rotte, si appiccicava con rabbia alle scarpe malandate, alle illusioni lasciate indietro. Alla sigaretta afflosciata nella tasca sinistra. Ai pensieri sulla tempia destra. Camminava lento, alla ricerca dell'attore, quel super personaggio che Craig voleva sostituire con una «Supermarionetta». Ma lui aveva bisogno di dirgli che era tutto ok, che andava tutto bene, che su quel palco potevano stare in due: despota, e tiranno, grande anziano regista, e lui, grande personaggio. Nuovo personaggio. Creatore di evoluzione, artista-creatore, colui con cui si collabora. Sì. Un'unione. 
Niente più conflitti. Ma grandi collaborazioni. Stringeva la sigaretta con forza, all'interno della tasca sinistra, e quella impotente si lasciava sgretolare al tatto della mano forzuta. Oh quella casa di bambola di Ibsen, come ci sarebbero arrivati in fretta. Nora se ne sarebbe andata, in fretta e furia, ma non Giulia. Ecco che resta. Ma lui ha perduto il suo amore. Battute si confondono nella mente del despota, che si arrende al pensiero del maieutica. Quali sacrifici. Quali pene. Orrore. Tempesta. Quel passo indietro costato così tanto, quell'autorità scomparsa. Lasciamolo creare. Poniamolo nelle condizioni di creare. Stupida polvere. Stupidi attori. Il libro continua a cercare di fuggire dallo spazio tra braccio e fianco, va continuamente rimesso al suo posto, evitando la fuga. Maledetto testo. Tutto ruota sempre intorno a te. Ma stavolta faremo a modo mio. Mio e dell'attore. Con il testo. Non per il testo. Arranchiamo dietro a tutti coloro che hanno già guardato oltre, libri, quadri, cinema, e rompiamo con il passato. Bambola. Nora ci salverà, rifiuterà di ballare la tarantella e salverà tutti quanti noi. Noi. Affrettò il passo, stavolta assunse un tono deciso, veloce, ma composto. Sistemò il cappello circolare, sulla testa piccola e con pochi ciuffi neri, passò la mano libera sulle pieghe dell'impermeabile, lasciò che la polvere continuasse a sporcare tutta la sua figura. Ma cosa importava ormai? Carmelo era là fuori, da qualche parte, pronto per essere riconquistato, pronto per un dialogo, per una pace temporanea? Solo fino alla fine, Carmelo. Solo fino alla fine. Fino a quando le chiavi non saranno riposte sul tavolino, e Cristina arriverà a ritirare la sua roba. Gliela spedirà. Poi nessuno penserà più a loro, a noi, ai bambini. Il sipario si chiuderà, tireranno un sospiro di sollievo. Ci si lascerà andare. 
Finalmente. è finita. Tutti se ne tornano a casa, la casa della bambola scompare, e tutti si trasformano in qualcosa che non sono. Che non saranno mai. Oh, Artaud. Avevi ragione. Spezziamo il linguaggio, cancelliamo ogni testo, ogni lettera, ogni singola parola e raggiungiamo la vita. è tutto pronto.  Finalmente.
 La porta si apre, gli occhi corrono alla ricerca del volto noto dell'artista poliedrico, le mani si sfregano a vicenda, bramose di fama, assetate di applausi, e poi… E poi si mostrano due piedi. Nessun volto. Solo un corpo, giacente. Fermo immobile sta, dritto, allungato in tutta la sua bellezza, il costume di Romeo ancora addosso, la sigaretta ancora tra le labbra carnose, e il trucco pesante di matita nera ancora sotto gli occhi scuri. Oh, Bene! Mio povero caro amico Bene, figura essenziale del mio spettacolo, parte centrale, anima del mio mondo teatrale. Io mi pento, io despota tiranno, ti chiedo scusa e mi inginocchio accanto al tuo corpo da Romeo.
 E tutto diventa improvvisamente vano, e nullo. E buio. Carmelo se ne è andato. E' morto per mano altrui. E la sigaretta lascia briciole scure di tabacco, accanto a quello che un tempo era un grande attore, ma che ora è solo un misero corpo. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video