Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Briciole scure di tabacco

0

 Laura Pioli

La polvere di Parma si attaccava sulle sue suole rotte, si appiccicava con rabbia alle scarpe malandate, alle illusioni lasciate indietro. Alla sigaretta afflosciata nella tasca sinistra. Ai pensieri sulla tempia destra. Camminava lento, alla ricerca dell'attore, quel super personaggio che Craig voleva sostituire con una «Supermarionetta». Ma lui aveva bisogno di dirgli che era tutto ok, che andava tutto bene, che su quel palco potevano stare in due: despota, e tiranno, grande anziano regista, e lui, grande personaggio. Nuovo personaggio. Creatore di evoluzione, artista-creatore, colui con cui si collabora. Sì. Un'unione. 
Niente più conflitti. Ma grandi collaborazioni. Stringeva la sigaretta con forza, all'interno della tasca sinistra, e quella impotente si lasciava sgretolare al tatto della mano forzuta. Oh quella casa di bambola di Ibsen, come ci sarebbero arrivati in fretta. Nora se ne sarebbe andata, in fretta e furia, ma non Giulia. Ecco che resta. Ma lui ha perduto il suo amore. Battute si confondono nella mente del despota, che si arrende al pensiero del maieutica. Quali sacrifici. Quali pene. Orrore. Tempesta. Quel passo indietro costato così tanto, quell'autorità scomparsa. Lasciamolo creare. Poniamolo nelle condizioni di creare. Stupida polvere. Stupidi attori. Il libro continua a cercare di fuggire dallo spazio tra braccio e fianco, va continuamente rimesso al suo posto, evitando la fuga. Maledetto testo. Tutto ruota sempre intorno a te. Ma stavolta faremo a modo mio. Mio e dell'attore. Con il testo. Non per il testo. Arranchiamo dietro a tutti coloro che hanno già guardato oltre, libri, quadri, cinema, e rompiamo con il passato. Bambola. Nora ci salverà, rifiuterà di ballare la tarantella e salverà tutti quanti noi. Noi. Affrettò il passo, stavolta assunse un tono deciso, veloce, ma composto. Sistemò il cappello circolare, sulla testa piccola e con pochi ciuffi neri, passò la mano libera sulle pieghe dell'impermeabile, lasciò che la polvere continuasse a sporcare tutta la sua figura. Ma cosa importava ormai? Carmelo era là fuori, da qualche parte, pronto per essere riconquistato, pronto per un dialogo, per una pace temporanea? Solo fino alla fine, Carmelo. Solo fino alla fine. Fino a quando le chiavi non saranno riposte sul tavolino, e Cristina arriverà a ritirare la sua roba. Gliela spedirà. Poi nessuno penserà più a loro, a noi, ai bambini. Il sipario si chiuderà, tireranno un sospiro di sollievo. Ci si lascerà andare. 
Finalmente. è finita. Tutti se ne tornano a casa, la casa della bambola scompare, e tutti si trasformano in qualcosa che non sono. Che non saranno mai. Oh, Artaud. Avevi ragione. Spezziamo il linguaggio, cancelliamo ogni testo, ogni lettera, ogni singola parola e raggiungiamo la vita. è tutto pronto.  Finalmente.
 La porta si apre, gli occhi corrono alla ricerca del volto noto dell'artista poliedrico, le mani si sfregano a vicenda, bramose di fama, assetate di applausi, e poi… E poi si mostrano due piedi. Nessun volto. Solo un corpo, giacente. Fermo immobile sta, dritto, allungato in tutta la sua bellezza, il costume di Romeo ancora addosso, la sigaretta ancora tra le labbra carnose, e il trucco pesante di matita nera ancora sotto gli occhi scuri. Oh, Bene! Mio povero caro amico Bene, figura essenziale del mio spettacolo, parte centrale, anima del mio mondo teatrale. Io mi pento, io despota tiranno, ti chiedo scusa e mi inginocchio accanto al tuo corpo da Romeo.
 E tutto diventa improvvisamente vano, e nullo. E buio. Carmelo se ne è andato. E' morto per mano altrui. E la sigaretta lascia briciole scure di tabacco, accanto a quello che un tempo era un grande attore, ma che ora è solo un misero corpo. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery