Arte-Cultura

Du Tillot e la piccola Parigi, oltre 150 opere in mostra

Du Tillot e la piccola Parigi, oltre 150 opere in mostra
0

 Laura Birra

Molto più che una mostra: girare tra le stanze del palazzo Bossi Bocchi è come avere la macchina del tempo e tornare a quella piccola Parigi che era Parma nel Settecento. Nella sede della Fondazione Cariparma è stata inaugurata ieri la mostra «Guglielmo Du Tillot, regista delle arti nell’età dei Lumi», realizzata dalla Fondazione in collaborazione con la biblioteca Palatina, la Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici di Parma e Piacenza, l’Archivio di stato cittadino e l’Ipsia Primo Levi. 
Una mostra che si fregia del patrocinio delle ambasciate di Francia e Spagna in Italia e che non è una semplice esposizione di opere: in una delle stanze è allestito un interno che riporta una tipica scena del tempo, con Du Tillot e la marchesa Annetta Malaspina. Indossano abiti ispirati all’epoca, realizzati dai ragazzi del corso di Moda e abbigliamento dell'Ipsia, insieme ai loro docenti. Si può addirittura «camminare sulla città», calpestando una «fotografia» delle Parma del Settecento, riportata sul pavimento della stanza numero 4. 
«La Fondazione ha pensato di allestire una mostra in onore di un amministratore che ha saputo costruire una città ricca culturalmente ed urbanisticamente - ha detto Carlo Gabbi, il presidente -. Crediamo che promuovere la cultura sia fondamentale, anche in un momento in cui la crisi economica si fa sentire». La mostra arriva al termine del convegno su Du Tillot, che ha visto dibattere studiosi di tutt'Italia e di oltre confine. Un convegno al quale ha partecipato anche il prefetto Luigi Viana, che ha definito la mostra «il degno coronamento delle giornate di studio su Du Tillot e un modo per mettere in luce le eccellenze di questa città». Oltre 150 opere di pittura, scultura, incisione - alcune delle quali inedite - che raccontano l’impatto culturale e artistico di Du Tillot sulla città. Il percorso espositivo è stato ideato e curato da Carlo Mambriani, docente di Storia dell’architettura della nostra Università, insieme ad Alessandro Malinverni e Gianfranco Fiaccadori, dell’Università di Milano, che ricorda come «sotto il governo di questo grande statista, Parma si trasformò in una piccola Parigi, rifiorendo in tutti i campi: dall’arte all’architettura, dall’artigianato all’agricoltura». Il taglio ufficiale del nastro è spettato al vicesindaco, Nicoletta Paci: «L’opera fatta in passato può essere uno spunto anche per le amministrazioni attuali».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)